Provincia-Emilia

Pale eoliche in Appennino, la Meo ammonisce la Regione Toscana: "Non faccia la furba, si coinvolga anche l'Emilia-Romagna"

3

(ANSA) BOLOGNA - «L'escamotage di spostare tutte le piazzole degli aerogeneratori in territorio toscano (a volte a poche decine di metri dal confine regionale) non evita che anche la provincia di Parma presenti impatti ambientali significativi in un ambito di pregio naturalistico». Così - sul progetto eolico pontremolese in Toscana al confine con l'Emilia - la consigliera dei Verdi dell’Emilia-Romagna Gabriella Meo manda a dire alla Regione Toscana di non fare «la furba: si deve coinvolgere anche il territorio emiliano».
Gabriella Meo ricorda, riassumendo la risposta dell’assessore Gian Carlo Muzzarelli a un’interrogazione, che l’Emilia-Romagna, «in una recente nota alla Regione Toscana relativa alla Valutazione di impatto ambientale (Via) del progettato parco eolico di Pontremoli, esprime grande perplessità per un impianto al confine con il nostro territorio, sia dal punto di vista paesaggistico, che ambientale e naturalistico. Perplessità condivise dalla Provincia di Parma che aveva già espresso un secco "no" al precedente progetto e che, anche in questo caso, ribadisce come le 16 pale eoliche previste comporterebbero, qualora costruite, la totale compromissione delle valenze naturalistiche e morfologiche del crinale appenninico».
«I due Enti emiliano-romagnoli - prosegue - mettono anche in dubbio la procedura avviata dalla Regione Toscana, che non solo ha mancato di coinvolgere nel Parmense la Soprintendenza per i beni paesaggistici o il Parco regionale delle Valli per i pareri d’impatto ambientale, ma ha anche scelto di intraprendere una Via regionale in cui l’Emilia-Romagna è chiamata ad esprimere solo un parere non vincolante». Ma, obietta, «almeno 5 delle pale previste, date le loro notevoli dimensioni, "sorvolano" il Parmense e, per questo motivo, la Via avrebbe dovuto essere interregionale, con parere vincolante dell’Emilia-Romagna che, a questo punto - conclude la Meo - non potrebbe che essere ancora una volta negativo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Max

    16 Aprile @ 17.04

    Prima di scrivrere cose inesatte informatevi "i milioni di euro", chi costruisce l'impianto, li riceve solamente a fronte dell'energia prodotta, e non in base a quanto installa. (CONTO ENERGIA). E poi è molto meglio produrre energia con una centrale a carbone, o acquistarla dalle centrali nucleari francesi, che produrla con il vento Bisogna smetterla di sognare l'utopia, l'energia serve, e anche ottimizandone il consumo servira sempre. meglio energia pulita dal vento che scorie nucleari.

    Rispondi

  • susanna

    16 Aprile @ 12.18

    Prima di giudicare bisogna conoscere i fatti l'Appennino non ha un vento costante e le pale per girare a cercarlo usano più corrente di quanta ne producano.in più per impiantarle devono radere al suolo migliaia di ettari di boschi che con gran fatica e costi ingenti 70 anni fa erano stati piantumati per combattere il dissesto idrogeologico in zone dove le frane sono all'ordine del giorno. Ma con gli incentivi di milioni di euro non importa se producono, basta che vengano costruite.poi chi ha le corna se le tiene.prima di schierarvi e lanciare strali informatevi i dati sono alla portata di tutti.piuttosto diciamo basta ad abusi, truffe e tangenti

    Rispondi

  • PRIMO

    15 Aprile @ 13.19

    ...vado da anni in Germania....vedo enormi parchi eolici, con pale gigantesche... da anni...non ho mai visto e sentito nessuno lamentarsi...li vedo nelle prossimità delle grandi città ( Berlino, Monaco) e li vedo nelle campagne tedesche...ora che finalmente ne sento parlare in Italia vedo che esistono persone a cui non sta bene neppure l'energia alternativa....BASTA SIGNORI...siete Voi che non andate bene.....neppure l'energia pulita va bene...sono veramente stanco.....siete un fardello troppo grande da reggere per andare avanti.....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia