-1°

Provincia-Emilia

Avis Collecchio, Elena Dondi confermata alla guida

Avis Collecchio, Elena Dondi confermata alla guida
0

Gianfranco Carletti

COLLECCHIO - Elena Dondi è stata riconfermata per la seconda volta presidente della sezione di Collecchio dell’Avis, incarico che gli è stato conferito dal nuovo consiglio direttivo uscito dalle recenti elezioni sezionali.
Nello svolgere il suo compito verrà coadiuvata dai vice presidenti Paola Romanini e Enrico Cavazzini, dall’amministratore Alessandro Romanini, dal segretario Carlotta Calzolari e dai consiglieri Giorgio Pagliari, Filippo Brizzolata, Michele Pinardi, Manuel Magnani, Fausto Cappellini, Luca Zambernardi, Angelica Ghiretti e Filippo Cotti. Pure eletti i revisori dei conti: gli effettivi sono Dante Canali, Enrico Ferrari e Aristo Groppi mentre i supplenti sono Marianna Paradiso e Paolo Pollonara. 
«Soni molto contenta – ha dichiarato la neo eletta presidente - dell’arrivo dei nuovi consiglieri Angelica Ghiretti, Carlotta Cavazzini e Luca Zambernardi nonché della partecipazione attiva di tanti altri che sono sempre stati vicini all’associazione: il lavoro è tanto, servono tutti i contributi e l’avere persone nuove al mondo avisino rappresenterà una fonte fresca di rinnovamento e aggiornamento».
Per poi aggiungere: «Anche gli stimoli che arrivano dalle consorelle e dalle altre associazioni sono forti, ci faremo trovare pronti e reattivi. In previsione abbiamo confermato le manifestazioni cui Avis Collecchio è solita partecipare».  Uno sguardo anche al futuro che non mancherà di caratterizzare la vita dell’associazione con nuovi progetti volti soprattutto a continuare la divulgazione dell’importanza della cultura del dono. Non mancheranno anche nuove proposte di socialità attiva che sono al vaglio del nuovo consiglio direttivo.
Ha detto, in proposito, Elena Dondi: «Si sta pensando ad altre iniziative che nasceranno, specialmente rivolte ai giovanissimi e in ambito di promozione sociale. Oramai vi sarò venuta a noia a furia di ribadirlo, ma quello che vogliamo fare è far percepire l’importanza di fare parte di una società attiva, formata di individui che riconoscono il sistema e si riconoscono come parte fondante di esso, indispensabili perché funzioni; funziona quando tutti i servizi sono garantiti, quando nessuno si sente solo. Se questo sentimento di comunità è percepito, non ci sarà che da aprire le porte del polo del volontariato, dove è situata la sede avisini, perché arrivino donatori e, per chi non può o non vuole donare il sangue, per avere volontari». 
Anche quest’anno sarà possibile manifestare la propria vicinanza alla causa avisina donando il 5 per mille, un gesto importante e significativo che ognuno di noi può compiere, che non costa nulla, ma serve a sostenere un’associazione che da oltre quaranta anni è attiva sul territorio con iniziative che richiedono sempre maggior impegno e disponibilità di fondi. Basta riportare nell’apposito spazio il codice fiscale dell’Avis comunale di Collecchio: 80008730345.               
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

4commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria