19°

30°

Provincia-Emilia

Non lasciamoli soli I vostri messaggi per la Montagna che non vuole morire

Non lasciamoli soli I vostri messaggi per la Montagna che non vuole morire
Ricevi gratis le news
12

Il sabato della speranza e dell'orgoglio, che doveva essere simboleggiato dall'apertura degli impianti di Schia, si è trasformato in un giorno drammatico, nel quale l'avanzamento rapidissimo della frana di Pianestolla svela come gli smottamenti rischino di uccidere un territorio.

Oggi le parole eloquenti dei sindaci di Tizzano e Palanzano (che temono la morte dei rispettivi territori se non si riuscirà a togliere la strozzatura della Massese interrotta). Nei giorni scorsi, a levare un grido di doore per "il mio Appennino che muore" era stato il senatore Fabio Fabbri , che è di Tizzano.

Allo stesso modo, giovedì a Tv Parma sono arrivati tanti sms alla trasmissione Agorà, da parte di lettori che chiedevano "Non lasciateci soli". Un pensiero che anche gazzettadiparma.it ha provato ad interpretare, raccontando della "Strada del Mulino" e del legame profondo che lega tanti parmigiani di città ad una Montagna e ad una popolazione ricca di doti umane e di grande orgoglio e dignità, come si sta confermando anche in queste ore.

Certo, l'importante ora è reperire le risorse e individuare gli interventi concreti. Le parole contano molto meno: ma forse possono aiutare anche queste, per chi ha dovuto abbandonare la casa in cui ha vissuto per decenni, o per chi vede in pericolo la propria abitazione, la terra, l'azienda....tradito proprio da quella montagna che è sempre stata la sua vita.

Ecco perchè qui sotto lasciamo aperto uno spazio commenti tutto per i lettori. Una sorta di lavagna bianca da riempire con messaggi di solidarietà: da parte dei tanti villeggianti parmigiani che dalla montagna hanno avuto tanto, e che ora possono offrire almeno un conforto morale a chi in quella montagna vive oggi una difficile battaglia in prima linea. Siamo certi che i nostri lettori non si tireranno indietro, perchè questo dramma è davvero di tutti.

Guarda anche sulla pagina facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mariagrazia

    16 Aprile @ 11.10

    queste sono montagne ricche d'acqua, bisogna preservare i loro corsi , come facevano i nostri vecchi veri contadini, con la terza elementare come studio ma tanta sapienza. Ora si chiede troppo alla montagna senza dare nulla, è una ribellione della natura. Le comunita' montane invece che prendere i contributi e usarli solo per riparare ai disastri con opere faraoniche e molto redditizie per alcuni perchè non li usano anche per la prevenzione come appunto per mantenere questi solchi di deflusso. Sono solidale con questi comuni e soprattutto con le famiglie che vi abitano, e fra non molto la stessa sorte toccherà anche ai paesini di Cornolo e Frassineto nei comuni di Bedonia e Bardi se nonsi interverrà.

    Rispondi

  • Ilaria

    16 Aprile @ 10.14

    Il non corretto deflusso delle acque e il non corretto flusso del denaro pubblico hanno provocato questi disastri, non abbiamo detto nulla prima, facciamolo almeno ora.

    Rispondi

  • Matteo

    15 Aprile @ 16.54

    #rialzatiAppennino2013 . un concreto aiuto è tornare a trovarci!

    Rispondi

  • lone68pr

    15 Aprile @ 12.21

    @ Massimo Pinardi: come ho già scritto ad un grillino in un commento ad un altro articolo, QUESTO NON E' IL POSTO PER COMIZI POLITICI! SOLIDARIETA', NON SCIACALLAGGIO. E RISPETTO PER I MONTANARI. Grazie.

    Rispondi

  • Samantha

    15 Aprile @ 09.44

    Anche se sono di Corniglio e non di Tizzano e anche se a Corniglio i danni non sono così gravi, riesco a capire i Tizzanesi. Capisco cosa provano nel vedere la loro e la nostra montagna crollare e non poter far niente. Al sentimento d'impotenza per non riuscire a salvare "la mia casa" si aggiunge il sentimento d'abbandono da parte delle autorità e dei TG nazionali. per avere la loro attenzione cosa deve accadere? Non basta un intero appennino in ginocchio? Anche verso Berceto, Cassio, Calestano e Valmozzola ci sono problemi, quindi è un'intero territorio in ginocchio, eppure solo i tg locali ne parlano, e i tg nazionali lo accennano e basta e parlano solamente di Tizzano (che posso capire che sia il paese più colpito, ma ci siamo anche noi e anche il territorio della Valtaro). Abbiamo tutti bisogno di aiuto, chi più chi meno. ESISTIAMO ANCHE NOI MONTANARI. E vorrei ricordare allo Stato che anche noi facciamo parte di questo paese, non solo gli immigrati e i politici. Un abbraccio a tutti coloro che si trovano in questa situazione e in difficoltà (più, meno o come noi).

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

America si infuria con Phelps, gara squalo 'truffa'

il caso

L'America s'infuria con Phelps: la gara con lo squalo è una "truffa" Video

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

anteprima gazzetta

Pusher, la città adesso chiede risposte

3commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

3commenti

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

46commenti

Fraore

Black-out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

UN MACEDONE

Ricercato per condanna a Parma, arrestato al confine a Trieste

INTERVISTA

Bonatti, utili triplicati e maxi-commessa in Egitto

Intervista al presidente Paolo Ghirelli: il 90% dei ricavi (saliti a 800 milioni) all'estero. E il portafoglioordini sale a 1,4 miliardi di euro

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

8commenti

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

2commenti

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori