24°

Provincia-Emilia

Bufera sugli immobili comunali a Lesignano

Bufera sugli immobili comunali a Lesignano
0

È bufera a Lesignano sul regolamento per la vendita di beni mobili ed immobili di proprietà del Comune. L’ordinamento che dovrebbe regolare l’alienazione delle proprietà comunali era già stato discusso in commissione dove Davide Comelli (Pdl-Lega Nord aveva sottoposto una proposta di modifica ai passaggi previsti in caso i bandi pubblici per l’assegnazione del bene fossero andati a vuoto.
Anche «Per Lesignano Civica», sempre sullo stesso punto, aveva proposto un emendamento per modificare l’iter delle vendite. Il regolamento presentato, infatti, prevedeva una trattativa privata, gestita interamente dal responsabile del servizio tecnico del Comune, su mandato della giunta.
I dubbi sollevati da Comelli e da «Per Lesignano Civica» riguardavano la possibilità che il bene venisse svenduto, perchè una volta assegnato il mandato al responsabile tecnico, non era previsto un ulteriore passaggio della trattativa in consiglio comunale, in giunta o in commissione, per verificarne l’equità. Le proposte di modifica non erano state accolte perchè, secondo il segretario generale Emilio Binini, presentavano dei caratteri di illegittimità, allungando i tempi dell’iter per lo svolgimento della trattativa, fatto questo vietato dalla normativa vigente in materia.
Il dubbio sollevato, però, circa l’equità di una trattativa portata avanti solo dal responsabile tecnico senza una supervisione, almeno da parte dell’amministrazione comunale, è stato ritenuto ragionevole anche dalla maggioranza: dopo cinque minuti di pausa, il consiglio ha infatti deciso all’unanimità di rinviare l’approvazione del regolamento, per raggiungere in commissione la massima condivisione sulla questione. Meno problematica, invece, la discussione e l’approvazione del regolamento per la concessione di contributi e sussidi economici a persone in situazione di disagio sociale.
«Finora, nonostante i contributi fossero regolarmente erogati – ha spiegato l’assessora alle politiche sociali Lia Musumeci – non avevamo un regolamento. Riteniamo però che con il perdurare della crisi e con la soppressione di molti dei contributi erogati da altri enti, come Provincia e Regione, sarà necessario disciplinare le modalità con cui il Comune potrà dare ai cittadini il proprio supporto». La stessa assessora ha presentato un emendamento, approvato all’unanimità, per rendere meno rigidi i criteri di assegnazione dei contributi.
Ogni caso di difficoltà verrà valutato da un’apposita commissione formata dal Presidente e dall’assistente sociale del Asp, più il responsabile comunale del servizio.
«La nostra preoccupazione – ha commentato Andrea Canali di «Per Lesignano Civica» - è che una commissione composta a maggioranza da rappresentanti dell’Asp, possa seguire più una logica economica nell’assegnazione dei contributi, essendo essa un’azienda, piuttosto che dare maggior peso al carattere umanitario, che secondo noi dovrebbe essere invece prevalente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Bimbi

virale

Il padre che veste quattro baby in un sol colpo Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

3commenti

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

1commento

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

1commento

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

Sgominata una cellula di jihadisti in centro a Venezia

2commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon