13°

30°

Provincia-Emilia

Bufera sugli immobili comunali a Lesignano

Bufera sugli immobili comunali a Lesignano
0

È bufera a Lesignano sul regolamento per la vendita di beni mobili ed immobili di proprietà del Comune. L’ordinamento che dovrebbe regolare l’alienazione delle proprietà comunali era già stato discusso in commissione dove Davide Comelli (Pdl-Lega Nord aveva sottoposto una proposta di modifica ai passaggi previsti in caso i bandi pubblici per l’assegnazione del bene fossero andati a vuoto.
Anche «Per Lesignano Civica», sempre sullo stesso punto, aveva proposto un emendamento per modificare l’iter delle vendite. Il regolamento presentato, infatti, prevedeva una trattativa privata, gestita interamente dal responsabile del servizio tecnico del Comune, su mandato della giunta.
I dubbi sollevati da Comelli e da «Per Lesignano Civica» riguardavano la possibilità che il bene venisse svenduto, perchè una volta assegnato il mandato al responsabile tecnico, non era previsto un ulteriore passaggio della trattativa in consiglio comunale, in giunta o in commissione, per verificarne l’equità. Le proposte di modifica non erano state accolte perchè, secondo il segretario generale Emilio Binini, presentavano dei caratteri di illegittimità, allungando i tempi dell’iter per lo svolgimento della trattativa, fatto questo vietato dalla normativa vigente in materia.
Il dubbio sollevato, però, circa l’equità di una trattativa portata avanti solo dal responsabile tecnico senza una supervisione, almeno da parte dell’amministrazione comunale, è stato ritenuto ragionevole anche dalla maggioranza: dopo cinque minuti di pausa, il consiglio ha infatti deciso all’unanimità di rinviare l’approvazione del regolamento, per raggiungere in commissione la massima condivisione sulla questione. Meno problematica, invece, la discussione e l’approvazione del regolamento per la concessione di contributi e sussidi economici a persone in situazione di disagio sociale.
«Finora, nonostante i contributi fossero regolarmente erogati – ha spiegato l’assessora alle politiche sociali Lia Musumeci – non avevamo un regolamento. Riteniamo però che con il perdurare della crisi e con la soppressione di molti dei contributi erogati da altri enti, come Provincia e Regione, sarà necessario disciplinare le modalità con cui il Comune potrà dare ai cittadini il proprio supporto». La stessa assessora ha presentato un emendamento, approvato all’unanimità, per rendere meno rigidi i criteri di assegnazione dei contributi.
Ogni caso di difficoltà verrà valutato da un’apposita commissione formata dal Presidente e dall’assistente sociale del Asp, più il responsabile comunale del servizio.
«La nostra preoccupazione – ha commentato Andrea Canali di «Per Lesignano Civica» - è che una commissione composta a maggioranza da rappresentanti dell’Asp, possa seguire più una logica economica nell’assegnazione dei contributi, essendo essa un’azienda, piuttosto che dare maggior peso al carattere umanitario, che secondo noi dovrebbe essere invece prevalente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web video

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incendio deposito carta supermercato IN'S viale fratti

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

1commento

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover