14°

Provincia-Emilia

Anche in teatro il mitico "Zorro" lascia il segno

Anche in teatro il mitico "Zorro" lascia il segno
Ricevi gratis le news
0

Paolo Panni

Dopo aver mandato in visibilio il pubblico nei palasport di tutto il mondo, Andrea Zorzi, pluridecorato campione di pallavolo, si sta dimostrando non solo un ottimo giornalista sportivo ma anche un eccellente attore teatrale. Venerdì sera, al teatro Verdi, ha riscosso un grandissimo successo la rappresentazione «La leggenda del pallavolista volante», proposta nel progetto «Sportivamente - La cultura fatta con i muscoli» (promosso dall’Asd Full Monty Fc), dalla compagnia «Teatri d’Imbarco», che lo ha visto protagonista, sul palco, insieme all’attrice Beatrice Visibelli. Uno spettacolo di teatro, musica e sport, più volte salutato dagli scroscianti applausi del pubblico. E’ andata in scena la vita di un personaggio che, da bambino nato in un mondo contadino come il nostro, faceva il capo dei chierichetti in parrocchia e sognava di fare il camionista, e che alla fine è diventato quel grande campione che è stato, scrivendo pagine e pagine di storia sportiva, senza mai macchiarsi di vicende legate a doping o scommesse. In modo semplice, e coinvolgente, si è potuto riscoprire la filosofia dello sport, con i suoi valori, al di là degli imperativi tecnici, economici e mediatici, con l’idea che nella vita, come nella pallavolo, senza una squadra, e senza lo spirito di gruppo, non si possa arrivare da nessuna parte. Il palco si è trasformato in un campo da pallavolo per rivivere azioni mozzafiato scolpite nella memoria di tutti, vittorie leggendarie ma anche sconfitte brucianti (su tutte quella con l’Olanda ad Atlanta 1996). Fra i tanti presenti, oltre al vicesindaco Luca Concari, anche grandi campioni come Andrea Giani, Claudio Galli e Carlo Alberto Cova. «E’ stata una sensazione strana - ha detto Galli - vedere un amico, che ero abituato a frequentare sul campo da gioco, recitare in teatro. E lo ha fatto anche bene, ma la cosa non mi sorprende perché lo Zorro, se fa una cosa, la fa bene essendo un uomo scrupoloso e serio». Anche Cova ha sottolineato come «Zorzi ci sa sempre sorprendere con qualcosa di nuovo e di atipico. E’ stato un bello spettacolo, ma questo non mi sorprende, sapendo bene che tutto quello che fa, lo realizza sempre in modo molto professionale. E sono certo che abbia curato ogni minimo particolare, come credo che non sia stato facile, per lui, lasciarsi andare a svelare aspetti molto personali della sua vita, essendo un timido». I complimenti gli sono arrivati anche dal regista Nicola Zavagli. I due si sono conosciuti all’Elba: Zavagli è rimasto colpito da tanti aspetti della sua vita e della sua carriera e da lì è nata l’idea dello spettacolo. «Riuscire a farlo recitare - ha confidato - è stata una grande soddisfazione. Abbiamo proprio voluto raccontare la vita, in bilico tra quella privata e i grandi traguardi della carriera, evidenziando emozioni, gioie e delusioni, dando un messaggio finale dedicato ai valori dello sport, aggiungendoci anche un po’ di ironia». Infine lui, Andrea Zorzi, ha ammesso: «All’inizio ero emozionato. Siamo in una terra, quella di Parma, che rappresenta un pezzo importante della mia vita, la prima grande avventura fuori dalle “mura di casa”. Sono felice, è bello recitare in questo teatro». Passare dal campo da gioco al palco non è cosa da poco. Zorzi ha sottolineato come, in entrambi i casi, occorra molta concentrazione . Ed ha rilevato come la differenza sostanziale sta nel fatto che «quando sei sul palco, il minimo pensiero che ti passa per la testa viene recepito dal pubblico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

10commenti

mafia

Riina arriverà a Corleone in nottata: subito dopo la tumulazione. E c'è chi gli rende omaggio

1commento

Anteprima

Riina, intervista alla figlia di Ciaccio Montalto: "34 anni di di dolore" Video

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

1commento

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

31commenti

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Ambiente

Rifiuti, è Fontevivo il paese più "riciclone"

Sono 21 i Comuni del Parmense "premiati" dalla Regione

SEMBRA IERI

L'olimpionico Tomba atterra al "Verdi" (1996)

calcio

Parma-Ascoli, le pagelle in dialetto Video

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

20commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

Tg Parma

Pm10, è ancora allarme smog Video

Tg Parma

Piano neve, il comune stanzia un milione e 200 mila euro Video

Tg Parma

Borgotaro, ancora polemiche sulla Laminam Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

ITALIA/MONDO

usa

Trump, come tradizione, grazia due tacchini per Thanksgiving Foto

Roma

"E' stress": 14enne muore per aneurisma cerebrale

SPORT

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery