19°

Provincia-Emilia

Una messa per il riscatto delle giovani costrette a vendersi

Una messa per il riscatto delle giovani costrette a vendersi
1

Umberto Spaggiari
La speranza del riscatto corre lungo la via Emilia. E’ questa la finalità dell’opera, o meglio della missione, che unisce la Caritas di Parma e l’associazione «Rabbunì» di Reggio Emilia, nel difficile percorso di assistenza alle ragazze di strada intenzionate ad uscire dal giro in cui sono cadute.
Un impegno non facile, irto di ostacoli frapposti da chi sfrutta le tante giovani donne, ma la determinazione di chi offre loro amicizia, non si arresta, e fortunatamente trova riscontri positivi. Se ne è avuta conferma  nella chiesetta di «Santa Maria della Conciliazione» a San Prospero, dove una decina di ragazze in maggior parte di colore, ha assistito alla messa celebrata dal vescovo di Reggio Emilia, monsignor Massimo Camisasca, in occasione di uno dei periodici incontri organizzati dalle due associazioni direttamente coinvolte nel delicato progetto.
«Da tempo si collaborava con il gruppo della diocesi reggiana in quanto le finalità sono le stesse: aiutare le vittime della tratta della prostituzione» - spiega Maria Cecilia Scaffardi, presidente della Caritas parmense. «Pertanto si è rafforzato questo rapporto reciproco, concordando le uscite, ed organizzando incontri. Qualche risultato si ottiene, ma è necessaria tanta pazienza e comprensione, in quanto ci si muove in un ambiente assai delicato, ed i tempi inevitabilmente diventano lunghi. Ma l’importante è poter offrire delle opportunità. Però - sottolinea con determinazione la Scaffardi - non chiamiamole prostitute, piuttosto ragazze costrette con la violenza e con l’inganno, a prostituirsi».
«E’ da quasi venti anni che abbiamo iniziato questo percorso di evangelizzazione lungo la via Emilia, con l’intento di offrire alle ragazze un cammino di autonomia» - aggiunge don Daniele Simonazzi, cappellano dell’ospedale psichiatrico giudiziario di Reggio, nonché fondatore di «Rabbunì» (maestro in lingua araba). «Abbiamo vissuto una bella comunione fra le chiese sorelle reggiane e parmensi, improntata alla preghiera che la chiesa della strada, diventi la strada della Chiesa. Indubbiamente siamo di fronte ad un problema che richiede il coinvolgimento di tutti, insieme alla capacità di studiare le dinamiche della tratta fondate sul potere, sul possesso e sul piacere, nonchè di rivedere il concetto di sicurezza».
Un suono di strumenti a percussione accompagnato dal canto delle ragazze, annuncia l’inizio della celebrazione eucaristica, nel corso della quale si ricordano Annabel, Rosemary e Fresia, tre ragazze di strada decedute, si prega per la diocesi parmense e il suo vescovo, per i bisognosi e per chi soffre. Traendo spunto da un brano del Vangelo, il vescovo Camisasca ricorda che «noi siamo le pecore di Gesù. Dio è diventato uomo, ha preso la nostra carne mortale, per cercarci, perché noi potessimo essere raggiunti dalla sua umanità, amati, perdonati. Egli ci conosce, conosce le nostre debolezze e i nostri peccati, ma conosce anche i nostri dolori e il nostro pentimento. Soprattutto conosce il nostro desiderio di incontrarlo, di essere abbracciati da lui, di essere introdotti, con l’aiuto della sua grazia, in una vita nuova dove non dominano più la violenza, il terrore, dove l’uomo e la donna non sono più trattati come degli oggetti da sfruttare».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    16 Aprile @ 11.42

    In ambito di prostituzione tra soggetti maggiorenni, io mi domando il motivo per il quale a cadere vittime della tratta di persone a sfondo sessuale debbano essere sempre le donne straniere, mentre quelle italiane ne debbano essere quasi esenti, sia in Italia, sia all’estero ed il motivo per il quale i marciapiedi del sesso a pagamento si svuotano durante le vacanze natalizie e pasquali. La risposta è quella che la schiavitù del sesso a pagamento non è molto diffusa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano