-0°

12°

Provincia-Emilia

Pagliari e Maestri chiedono di incontrare Monti e Clini per parlare delle frane

Ricevi gratis le news
1

Comunicato stampa

Non si ferma il pressing dei parlamenti parmensi Giorgio Pagliari e Patrizia Maestri sul governo centrale volto ad ottenere la dichiarazione dello stato di emergenza e lo stanziamento di fondi a favore delle aree del nostro territorio vittima nelle scorse settimane dei fenomeni franosi che hanno interrotto in più punti la viabilità e costretto alcuni cittadini ad abbandonare per ragioni di sicurezza le loro abitazioni. Eventi devastanti per il nostro Appennino, dove alcune case sono state irrimediabilmente danneggiate e due sono addirittura crollate, seguiti da tempo con attenzione dal Senatore Pagliari e dalla deputata Maestri. Ultimo atto di questo impegno istituzionale, la richiesta di un incontro con il premier Mario Monti e il ministro all’Ambiente Corrado Clini.
"Nelle scorse settimane - ricordano nella lettera i due parlamentari - la Regione Emilia-Romagna è stata colpita da eccezionali fenomeni precipitativi i quali, determinando anche un più rapido scioglimento del manto nevoso, hanno causato il formarsi di ondate di piena lungo tutto il reticolo idrografico che hanno danneggiato in modo significativo opere idrauliche e viabilistiche, oltre a favorire il riattivarsi di diversi movimenti franosi in tutta l’area appenninica, in particolare in Provincia di Parma, Modena, Reggio Emilia e Bologna. Il 5 aprile u.s. il Presidente Vasco Errani ha inviato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza in ragione degli eventi alluvionali e dei dissesti idrogeologici che hanno interessato il territorio della Regione nei mesi di marzo e aprile 2013. Nei giorni successivi ci siamo fatti promotori di atti di sindacato ispettivo e indirizzo al fine di richiamare l’attenzione del Governo su tali avvenimenti calamitosi e abbiamo svolto sopralluoghi nelle aree maggiormente colpite dai movimenti franosi prendendo atto della grave situazione che si è venuta a determinare; la conta dei danni e degli interventi per la somma urgenza supera già ampiamente la stima dei danni formulata nella richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza. Per queste ragioni riteniamo utile avanzarle una richiesta di incontro al fine di valutare con Lei, quanto prima, le più utili azioni di intervento a difesa del territorio, a sostegno delle popolazioni colpite e dell’economia della zona".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bocchi Roberto

    25 Aprile @ 22.31

    Che mi portino con loro a Roma. Che portino la NS famiglia che ha perso la casa a Capriglio. Che si portino la NS rabbia come biglietto da visita. Bocchi Roberto

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nigeriano arrestato per detenzione materiale pedopornografico

(foto d'archivio)

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

2commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

INCIDENTI

Auto finisce contro un muro, morto 35enne nel Reggiano

SPORT

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"