19°

Provincia-Emilia

"Ho sentito gli spari sembravano mortaretti poi un grande parapiglia"

"Ho sentito gli spari sembravano mortaretti poi un grande parapiglia"
0

Pierpaolo Cavatorti

Un intero paese attonito. Nessuno vuole commentare l’accaduto, ma è chiaro che l’omicidio di Antonio La Penna ha sconvolto i sorbolesi Una vera e propria folla si è portata davanti al bar «Noris» di via Gramsci, incredula. Un crimine tanto efferato quanto assurdo nella propria dinamica che sembra divenire maggiormente chiara ogni ora di più. In pieno giorno, poco prima delle 18, e in pieno centro. Un morto ammazzato per Sorbolo è la prima volta. Lo si legge nei volti impauriti dei sorbolesi giunti sulla via per chiedere notizie sull’accaduto, chiedendosi in prima istanza cosa possa aver portato Antonio Muto, classe 1973, originario di Cutro ma da molti anni residente a Sorbolo, a sparare a sangue freddo al proprio «compare di carte». «Non ci sono parole - ha detto un'esercente della via, che ha preferito rimanere anonima -, ho sentito come dei mortaretti e poi un parapiglia incredibile, fino alla tragica notizia di ciò che era avvenuto». L’esercente parla del bar come di un luogo sempre tranquillo, che mai avrebbe fatto pensare ad un episodio criminoso tanto efferato. «L’unica cosa che posso dire - ha continuato la donna, con la voce rotta dall’emozione - è che i gestori cinesi sono persone splendide. Certo è che ci sono molte facce non di Sorbolo che fanno capannello in questo bar, e stanno qui dal mattino alla sera». Un’altra ragazza passeggia nervosamente nei pressi del locale: è un’amica del figlio di La Penna e anche lei preferisce commentare anonimamente. «Non si riesce a capire cosa sia successo - dice -, non ho sentito parlare di screzi o di malumori, non può essere altro che un colpo di follia». Un pensionato sorbolese, altro avventore abituale del bar, in stato quasi catatonico appena successo il fatto, ha avuto il primo pensiero per He Suxue, la barista ferita gravemente con due colpi di pistola, al ventre e al braccio: «E’ una ragazza meravigliosa, non so proprio come le abbia potuto fare del male». La dinamica parla chiaro: il killer ha deliberatamente cercato di uccidere anche la donna, cercandola dietro il bar ed esplodendo due colpi in rapida sequenza. La strada è stata chiusa al traffico per permettere prima ai soccorsi poi agli inquirenti di poter lavorare al meglio. Proprio quella via Gramsci che solo due giorni fa era gremita di persone spensierate per il mercato di Forte, oggi le stesse si ritrovano a parlare di un morto ammazzato e di un ferimento grave. E la sentenza che più fa male a tutto il paese è che, da oggi, definitivamente, Sorbolo non può più essere considerata un’isola felice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

1commento

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

parma

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

1commento

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

controlli

Autovelox e autodetector: la "mappa" della settimana

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

udine

Infermiera fingeva di vaccinare i bimbi: già verificati 60 casi di non "copertura"

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento