-5°

Provincia-Emilia

Pale eoliche, il caso divide la montagna

Pale eoliche, il caso divide la montagna
10

Il progetto - 9 pale eoliche alte 150 metri l'una -  verrà realizzato sul crinale del Passo Santa Donna, a 1000 metri d’altezza, lungo la provinciale che collega Bardi e Borgotaro. I Comuni  interessati sono:  Borgotaro, favorevole all’impianto;  Bardi, contrario; Compiano, che non si è ancora espresso in merito. Nel corso del 2011, l’allora amministrazione comunale di Borgotaro delibera alcuni atti in cui si dichiara favorevole ad un  parco eolico sul Santa Donna. Il patto tra il Comune valtarese e la società «Eolica Parmense Srl» nasce tra il dicembre e  gennaio 2012  con la  presentazione in Regione del progetto - che prevedeva l’installazione di sole 3 pale - da parte della ditta. La Regione dà quindi avvio al procedimento di Valutazione di Impatto ambientale. Nel maggio scorso, durante un pubblico incontro a Borgotaro, la società proponente presenta il progetto completo, dove il numero delle pale passa da 3 a 9. A fine anno, la competenza per il rilascio dell’autorizzazione è attribuita alla Provincia di Parma.  Ora c'è tempo sino al 7 maggio per la presentazione di ogni eventuale osservazione da parte di cittadini o interessati. Dopo di che partirà il lavoro della «Conferenza dei Servizi», coordinato dalla Regione, a cui parteciperanno diverse decine di Enti  ciascuno dei quali, per i propri ambiti di competenza, valuterà il progetto.

Due pagine di notizie e approfondimenti sulla Gazzetta di Parma in edicola oggi

(foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • daniele

    27 Aprile @ 15.54

    Quoto They al 70%...non do un 100% perchè è vero quello che dice di Paesi Bassi e nord Germania ma li il vento è continuo e costante...qui dalle nostre parti è raro e non sempre fa il paio con la possibilità di essere utilizzato per far girare le pale eoliche (come dice HKB); a me dalle nostre parti le pale eoliche sembrano molto il solito modo per prendere qualche incentivo e mazzetta e sprecare i nostri soldi...esistono infiniti modi per fare energia pulita (o presunta tale) ma come tutte le tecnologie sono e saranno sempre invasive per il panorama e ci sarà sempre qualcuno che non tollererà di vedere "quel mostro" davanti alla propria finestra, protesterà e strepiterà per poi andare a protestare in piazza a favore delle energie verdi e dell'ambiente...complimenti continuiamo a sprecare e a non fare nulla!!saluti

    Rispondi

  • lone68pr

    26 Aprile @ 15.19

    @oberto: se le pale eoliche ti piacciono tanto, perchè non te ne fai piantare una da 150 m nel giardino di casa tua?

    Rispondi

  • bila

    25 Aprile @ 22.14

    Palle Eoliche......purtroppo.

    Rispondi

  • oberto

    25 Aprile @ 20.30

    e' meglio una centrale nucleare? è meglio una centrale a carbone? no! è meglio che gli ambientalisi comincino smettere di fare gli integraliasti ( che la macchina la possiedono pure loro, che la luce in casa l'hanno pure loro, che l'acqua calda la usano pure loro etc. etc. , se c'è una cosa buona è l'eolico!

    Rispondi

  • gv

    25 Aprile @ 19.26

    le centrali nucleari NON inquinano e producono l'energia che serve qundo serve le pale sevono solo ad arricchire pochi a danno di molti senza che la comunità ne abbia beneficio visto che NON producono abbastanza energia da ripagarsi

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

4commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

11commenti

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto