22°

Provincia-Emilia

Sala Baganza - "Ridurre le emissioni: ce la possiamo fare"

Sala Baganza - "Ridurre le emissioni: ce la possiamo fare"
Ricevi gratis le news
0

Cristina Pelagatti

SALA BAGANZA - Con l’assemblea di presentazione del Paes, che sarà sottoposto al consiglio comunale per l’adozione il 9 maggio, si è conclusa la fase pubblica dell’esame del percorso partecipato che ha portato alla redazione del Piano di azione per l’energia sostenibile che il Comune di Sala Baganza si è impegnato a inviare alla Commissione europea a seguito dell’adesione al Patto dei Sindaci.
Dopo la presentazione della BEI (stato dei consumi nel 2008) di Sala Baganza e il lavoro dei gruppi di lavoro ai quali hanno liberamente partecipato cittadini e rappresentanti di associazioni e aziende, che si sono riuniti insieme all’assessore Leoni a fine gennaio, il professor Leonardo Setti dell’Università di Bologna è tornato a Sala per mostrare ad un nutrito gruppo di cittadini, associazioni, aziende e consiglieri comunali il documento.
La BEI redatta dall’Università di Parma e dallo Studio Eco, come ha spiegato l’assessore all’ambiente Carlo Leoni, ha messo in evidenza che il settore industriale è di gran lunga il settore responsabile dei consumi elettrici (84% di 85 milioni di kWh) e per il consumo di gas (59% di 10 milioni di mc).
In secondo luogo viene il settore della residenza privata (6,4 milioni di kWh di energia elettrica e 3,4 milioni mc di gas). La produzione di emissioni di CO2 dei due settori è pari a 56 milioni di kg di CO2 e ad essi vanno aggiunti 9,9 milioni di emissioni dovute ai trasporti, per un totale superiore al 90% delle emissioni corrispondenti ai consumi e all’attività del territorio comunale 71 milioni di kg). Di questi il 42,3% sono prodotti in loco.
«La transizione verso gli obiettivi dell’Europa solare 2050, grazie al Paes, non sarà più una transizione volontaria ma guidata - ha spiegato Leonardo Setti- il primo obiettivo sarà quello del 2020, cioè riduzione delle emissioni del 20%, raggiungimento della quota del 20% di energia fornita da fonti rinnovabili e riduzione del 20% delle emissioni di Co2, ma si deve ragionare già in ottica 2050».
«L’Italia ha cambiato marcia, sarà un percorso difficile ma ce la possiamo fare. Per quel che riguarda Sala Baganza,  che ha la maggior parte dei consumi derivati da industrie, è chiaro che il patto va fatto chiaramente con gli industriali. Ma anche con i cittadini. Per le abitazioni private è infatti previsto un adeguamento in termini di risparmio energetico nell’ambito della riqualificazione urbana, Al comune di Sala mancano 4 punti percentuali al raggiungimento dell’obiettivo della riduzione delle emissioni, è il problema più grosso, si arriverà al –16%. Dobbiamo lavorare per trovare su questo una chiave di lettura».
 Setti ha poi concluso la presentazione con una provocazione:  «Il comune di Felino ha trovato quei 4 punti percentuali con l’impianto Citterio. A Sala quali altre chiavi di lettura possiamo trovare? E’ questo il motivo per cui il documento rimane aperto. Dobbiamo trovare il modo di coinvolgere gli industriali».
La chiusura di Setti ha scatenato i presenti in Sala, molti dei quali cittadini di Sant’Ilario Baganza e dei comitati anticogeneratore del Poggio che hanno utilizzato lo spazio del dibattito sul Paes per fare domande sul cogeneratore, spazientendo non poco l’assessore Leoni ed il Sindaco Merusi che hanno cercato di riportare la discussione sul Paese sulle questioni riguardanti Sala Baganza, non riuscendoci del tutto; a testimonianza di quanto la questione del cogeneratore Citterio sia sentita in tutta la pedemontana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

21commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Usa

Sparatoria a Baltimora, tre morti

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»