10°

20°

Provincia-Emilia

Frane nel Felinese: Monticello rischia di rimanere isolata

Frane nel Felinese: Monticello rischia di rimanere isolata
0

Samuele Dallasta

Anche Felino e le sue frazioni si trovano a fare in conti con i danni causati dal maltempo. Oltre alle frane in località Monticello e in strada Gallo a Barbiano, i tecnici comunali hanno riscontrato altri problemi dovuti a smottamenti ed allagamenti. Strada Gallo continua a rimanere chiusa, e gli abitanti parzialmente isolati. Inoltre  un movimento franoso in via Ricò, frazione di Barbiano rischia, se la terra continuerà a muoversi, di far cedere una tubazione utile a drenare l’acqua dalla strada. Inoltre, in via Tiorre a San Michele Tiorre ed in via Costa a Barbiano, lo smottamento della scarpata a valle ha provocato un cedimento stradale e della banchina.
La situazione è critica anche a Cevola dove lo spostamento di alcuni massi ed il movimento franoso hanno causato un cedimento della rete fognaria ed hanno compromesso la viabilità di via Adani, che collega la frazione alla strada principale di via Calestano. In questi giorni i problemi si sono registrati anche in località Fornello, situata sulle sponde del torrente Baganza tra Poggio di Sant’Ilario Baganza e Marzolara, dove l’esondazione del corso d’acqua ha causato l’asportazione delle difese spondali messe a protezione dei filtri e della stazione di pompaggio dell’acquedotto e della fognatura comunale.
Continua invece a rimanere allarmante la situazione in località Monticello dove una frana continua a minacciare la strada comunale che, per alcuni smottamenti della collina stessa, è gravemente dissestata. C’è solo una strada che collega la località a via Calestano e, se la situazione dovesse continuare a peggiorare il paesello,  dove abitano 14 famiglie, rimarrebbe isolato con evidenti problemi nel caso vi fosse poi bisogno dell’intervento tempestivo dei mezzi di soccorso.
Ma se la situazione è grave nella zona collinare, anche nella parte bassa del Comune di Felino in seguito al maltempo sono emerse diverse problematiche come numerosi garage e cantine che risultano allagate in abitazioni private. Il personale dell’ufficio tecnico, coordinato dall’assessore ai lavori pubblici Maurizio Bertani, è da giorni impegnato nella valutazione degli interventi da mettere in atto per limitare il peggioramento del rischio idrogeologico e per ripristinare laddove possibile i collegamenti stradali.
Secondo il sindaco Barbara Lori, che sta seguendo da vicino l’evolversi della situazione, «il monitoraggio dei tecnici è costante e le emergenze sono state segnalate agli enti preposti. Il Comune si è confrontato con Servizio Tecnico di Bacino e con il Consorzio della Bonifica Parmense per individuare gli interventi più urgenti e definire un piano di azione ma le tempistiche non sono ancora chiare visto che l’emergenza riguarda un territorio molto ampio».
Infine, come lo stesso primo cittadino sottolinea, «l’Amministrazione Comunale sta valutando l’opportunità di mettere in atto alcune iniziative per un confronto con i privati proprietari di aree agricole e di terreni a rischio in merito agli interventi che è possibile effettuare nell’immediato e su come prevenire nuovi rischi idrogeologici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

3commenti

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

2commenti

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

tg parma

Il crac del Parma Fc: ribadite le condanne per Ghirardi e Leonardi

Accolti i ricorsi di Maurizio Magri, Susanna Ghirardi, Arturo Balestrieri e Giovanni Schinelli

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

2commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

1commento

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

10commenti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

La Bce lascia i tassi invariati. Draghi: "Così a lungo"

Mantova

Auto si schianta contro un albero: morti due ventenni 

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Eia, qualcuno ha visto Edward?

MUSICA

"Canzone per curare le piante": il nuovo singolo dei ManìnBlù Video

SPORT

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

RACING

Mini Challenge, parte la stagione 2017! Foto

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling