-5°

Provincia-Emilia

Gli agricoltori nella morsa del maltempo

Gli agricoltori nella morsa del maltempo
0

Cristian Calestani

Dopo la montagna, ora tocca alla Bassa. Non c’è pace per l’agricoltura parmense quest’anno flagellata dal maltempo. La «bomba d’acqua» abbattutasi su un’ampia area della Bassa – dalla periferia Nord di Parma sino alla fascia di territori che va da Sorbolo a Sissa passando per Mezzani, Colorno e Torrile tra il 20 e il 21 aprile - ha messo in ginocchio il settore agricolo proprio in un momento in cui, dinnanzi alle prime giornate di sole, c’era stata una vera e propria corsa alle semine per recuperare il tempo perso in precedenza, sempre a causa del maltempo.
 Le organizzazioni agricole del territorio si sono così ritrovate, a distanza di pochi giorni, a dover iniziare una nuova conta dei danni. A cambiare solo il contesto visto che dall’Appennino si è passati alla Bassa. Nel giro di un’ora – come ricostruito da Matteo Zecca dell’Ufficio tecnico di Confagricoltura Parma e da Marco Tamani, responsabile del servizio sindacale di Coldiretti e vicepresidente della Bonifica Parmense – sono caduti 100 millimetri di pioggia. Un evento meteorico eccezionale e tale da superare la capacità di portata dei canali. Questo ha provocato allagamenti dei terreni agricoli con gravi conseguenze quali asfissia e depositi melmosi per i cereali autunno vernini e foraggiere e un ulteriore ritardo per le normali operazioni colturali primaverili se non addirittura l’impossibilità di seminare e/o trapiantare alcune delle colture più importanti della nostra provincia quali foraggiere, mais, bietole e pomodoro visto che è innanzitutto necessario il deflusso delle acque e il ripristino dello strato fertile del terreno così deturpato nella sua morfologia e struttura».
Questa situazione – hanno spiegato ancora i tecnici – porterà a consistenti riduzioni dei redditi agricoli delle imprese danneggiate in quanto, pur nell’ipotesi di semine tardive, resterebbero comunque compromessi i normali cicli vegetativi delle coltivazioni con rilevanti perdite di raccolto. Oltre ai campi sono state interessate dall’alluvione anche diverse strutture aziendali, in particolare stalle e capannoni. Si tratta di una situazione preoccupante con tempi di scolo inevitabilmente piuttosto lunghi.
Le organizzazioni agricole, dopo essersi subito attivate per dare il massimo aiuto possibile ai loro associati, si sono rivolte anche alla Prefettura e alla Provincia per chiedere la dichiarazione dello stato di emergenza e il pronto stanziamento da parte delle istituzioni di risorse immediatamente disponibili per fronteggiare i danni. Ma, come sta emergendo per i territori colpiti in montagna, anche per i casi della Bassa non sembrano essere disponibili particolari risorse per il ristoro dei danni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

Marche

SOCCORSO ALPINO         

Neve altissima sull'Appennino marchigiano

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

9commenti

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

2commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

2commenti

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

3commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

4commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Stati Uniti

Oggi Donald Trump diventa presidente Video

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

sport

Tragedia al rally di Montecarlo, morto spettatore

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta