Provincia-Emilia

Travolto e ucciso a Bologna, la Fondazione per le vittime di reato aiuterà la famiglia Nel 2012 nessuna richiesta dal Parmense

0

Un sostegno per aiutare la famiglia di Quinto Orsi, travolto e ucciso il 21 febbraio mentre tentava di fermare il ladro dell’auto di un cliente della propria officina meccanica a Bologna. Lo ha deciso la Fondazione per le vittime di reato voluta dalla Regione Emilia-Romagna, con la partecipazione di Province e Comuni, anche quello di Bologna.
La Fondazione l'anno scorso è intervenuta a favore di 72 vittime di reati in tutta la regione tranne in provincia di Parma. Da qui infatti non ha ricevuto alcuna richiesta.

La decisione per aiutare la famiglia di Quinto Orsi, scrive il presidente della Fondazione Sergio Zavoli, vuole essere «un’espressione di solidarietà e vicinanza per la perdita subita».
«Anche quest’ultima decisione della Fondazione - commenta Simonetta Saliera, vicepresidente della Regione con delega alla Sicurezza - conferma la sua attenzione a dare aiuto alle persone. Grazie alla collaborazione con gli Enti locali, possiamo aiutare in modo immediato e concreto chi è impegnato a riprendere possesso della propria vita dopo essere stato vittima di un grave torto».

Soddisfatto il sindaco di Bologna, Virginio Merola: «Abbiamo deciso di proporre un sostegno, anche economico, alla famiglia di Quinto Orsi per dimostrare che le istituzioni non l’hanno lasciata sola. Continueremo a garantire il nostro apporto seguendo con attenzione gli sviluppi», sul piano processuale, di una vicenda che ha colpito «profondamente il nostro tessuto di convivenza civile». E questo gesto «conferma l’impegno costante dell’Amministrazione comunale a garantire condizioni di sicurezza e vivibilità del nostro contesto urbano».

Nel 2012 la Fondazione ha deciso 33 interventi (29 nel 2011), per 299.000 euro totali, a sostegno di 72 vittime (dei quali 27
minorenni, 14 le donne adulte) di violenza varie: 14 omicidi e 4 tentati omicidi, nove maltrattamenti in famiglia, tre aggressioni, due violenze sessuali, un caso di stalking; con sei minorenni rimasti orfani di madre. La maggior parte dei casi (11) erano in provincia di Bologna (4 nel comune capoluogo), seguita dalla provincia di Reggio Emilia (5) e quelle di Piacenza, Modena, Ferrara, Ravenna e Rimini, tutte con tre casi ciascuna, poi un caso a Cesena, uno a Gatteo e nessuna richiesta di aiuto dalla provincia di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

1commento

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Scompare frase parodia, per il web è censura

televisione

Heather Parisi e quell'elogio delle rughe che ha conquistato il web Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

ECONOMIA

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

Lealtrenotizie

Palazzo Chigi: Renzi parlerà a mezzanotte

referendum

Renzi si dimette: "La sconfitta è mia. L'esperienza del mio governo finisce qui"

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro ai minimi da 20 mesi: peggio che dopo la Brexit - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

2commenti

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

2commenti

Torrile

Incidente a Bezze: auto finisce fuori strada, un ferito grave

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

Granata, friulani e veneti: successi importanti

4commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

7commenti

Amatori Rugby Parma

Beppe Carra: "Non ci basta: vogliamo altre vittorie" Intervista

II capitano commenta l'importante successo, il primo casalingo, contro Livorno - Esplode la festa in campo e negli spogliatoi (guarda le foto)

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

13commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

7commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

10commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

Basket

Basket, serie A: Brindisi schianta Sassari, ok Caserta

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)