10°

18°

Provincia-Emilia

Elezioni Solignano - I candidati: "Vogliamo più lavoro a Solignano"

Elezioni Solignano - I candidati: "Vogliamo più lavoro a Solignano"
2

Valentino Straser

Si iniziano a delineare i programmi dei tre candidati alla poltrona di sindaco di Solignano in vista della tornata elettorale del 26 e 27 maggio. 
“È l’ora di cambiare” «Vogliamo governare il Comune in modo nuovo, dinamico, moderno e funzionale ispirato ai modelli aziendali - pone l’accento Alberto Anelli, capofila del gruppo “È l’ora di cambiare” -. Cercheremo di dialogare con le aziende per offrire opportunità di lavoro ai residenti, ma anche dedicare più risorse al lavoro, ai giovani, agli anziani. Intendiamo stimolare le associazioni e quei cittadini che proporranno qualcosa di nuovo, lasciandogli piena autonomia. Vogliamo creare un filo diretto con tutti i cittadini con incontri programmati fuori dal palazzo e mantenere un rapporto strettissimo con le frazioni, in tutte le decisioni e su tutte le problematiche. Desideriamo essere risolutori delle priorità di tutti i cittadini, commercianti, imprenditori, artigiani, dipendenti, agricoltori, disoccupati, pensionati, studenti, casalinghe e di tutte le persone che hanno bisogno di una amministrazione attenta e presente».
«Insieme per Solignano Futura» Nell’agenda elettorale di Giancarla Colla della lista «Insieme per Solignano Futura» c’è la riduzione del consumo di energia e lo sfruttamento delle energie rinnovabili negli edifici pubblici, incentivando anche i privati e l’agevolazione di tutte le attività produttive, industriali, artigianali, agricole e di ricettività, per valorizzare il territorio ed organizzare eventi, per attrarre turisti. «Cercheremo di fare accordi con le imprese affinché assumano persone residenti sul territorio che hanno perso il lavoro, metteremo in atto progetti per la manutenzione delle strade messe a dura prova da un inverno lungo e piovoso, con grandi dissesti in atto». Ed ancora si punterà sulla «trasparenza dell’amministrazione e la disponibilità al confronto con i cittadini, senza dimenticare – conclude Giancarla Colla - le tematiche che vedranno coinvolta l’amministrazione nell’immediato futuro, come l’unione dei Comuni, la Pontremolese, la riduzione dell’inquinamento a Rubbiano».
«Il mio intento è quello di stare tra la gente. Voglio essere un sindaco che mantiene un contatto diretto con tutti i cittadini, per favorire la ripresa e il miglioramento del territorio. In particolare il capoluogo credo che, dopo il declino degli ultimi anni, abbia bisogno di politiche che permettano un suo rilancio.
«Con noi per il futuro»  «E’ in quest’ottica - spiega Lorenzo Bonazzi - che la nostra lista “Con noi per il futuro” intende attrarre investimenti sul territorio. Vogliamo creare tutte le condizioni favorevoli affinché chi ha capitali da investire possa prendere in considerazione Solignano per realizzare i suoi progetti. Siamo ovviamente consapevoli dei tempi difficili sul piano economico, ma allo stesso tempo convinti che si debba fare di tutto come amministrazione per creare occasioni appetibili per chi decide di investire. In quest’ottica proporremo un modello comunale aperto al dialogo. Il cittadino che si rivolgerà al Comune dovrà avere la certezza di confrontarsi con un ente attento e pronto a dare delle risposte».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniele Tanzi

    06 Maggio @ 11.59

    Purtroppo, il lavoro non si crea con un'ordinanza del Sindaco. Il lavoro esiste in una società sana, dove ci sono consumi ed esportazione, dove le aziende guadagnano e investono. E dove lo Stato stesso può spendere per investire. Tutto il contrario di quanto sta avvenendo nel nostro Paese.

    Rispondi

  • marco

    06 Maggio @ 08.46

    <<“Con noi per il futuro” intende attrarre investimenti sul territorio...>> MA CERTO ! Un bel po' di CAPANNONI (vuoti) sparsi dappertutto... E VEDRAI QUANTO LAVORO !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery