12°

Provincia-Emilia

Collecchio, erba troppo alta: i cittadini si lamentano

Collecchio, erba troppo alta: i cittadini si lamentano
Ricevi gratis le news
0

 Gian Carlo Zanacca

Erba troppo alta in alcuni quartieri di Collecchio e nelle frazioni: i cittadini si lamentano. Alcuni residenti del quartiere «Il Viale», tra i viali Saragat e Pertini, hanno preso posizione rilevando che l’erba nelle aiuole che dividono gli ampi marciapiedi dai viali stessi è cresciuta a dismisura ed, in effetti, basta fare un sopralluogo per rendersi conto che i fili verdi raggiungono anche i 15 cm. 
La situazione non sembra migliore nella frazione di San Martino Sinzano.
 Nella zona attorno al quartiere «Il Viale» si registrano situazioni variegate. Nel Parco Sara Molendi,  compreso fra via Berlinguer e le abitazioni tra via Berlino e via Londra,  l’erba è piuttosto bassa e risulta tagliata di recente. Nell’altra area verde del quartiere «Il Viale» compresa fra la via Spezia e i viali Saragat e Pertini i prati sono molto rigogliosi e l’erba raggiunge i 15 e 20 centimetri. 
L’assessore al verde pubblico Franco Ceccarini ha spiegato che «veniamo da un periodo molto piovoso che ha influito sulla crescita rapida dell’erba ed allo stesso tempo non ha permesso di tagliarla secondo il calendario che era stato predisposto in quanto è impossibile tagliare i prati ancora umidi o sotto la pioggia». 
Alcuni cittadini hanno imputato il ritardo a problemi legati al rinnovo dell’appalto del verde pubblico, che include gli sfalci dei prati, avvenuto in tempi recenti. 
«Le persone che affermano questo – spiega Ceccarini – sono male informate. Infatti si è concluso poco tempo fa il bando di gara che ha visto la conferma della società Emc2, che già in passato operava per conto del Comune. Quindi non vi sono motivi di discontinuità o di riorganizzazione del servizio, ma solo problemi legati al maltempo».
 L’auspicio da parte di Ceccarini è che nei prossimi giorni possa essere dato corso al programma di tagli dell’erba così come era stato preventivato e che ha subito ritardi a causa della pioggia incessante dei giorni scorsi. 
«Il responsabile della ditta – ha concluso l’assessore – è perfettamente consapevole della situazione che si è venuta a creare per cui mi preme tranquillizzare i cittadini: sarà fatto tutto il possibile per dare una pronta esecuzione alla tabelle di marcia legate agli sfalci». 
Le aree verdi presenti nel Comune sono innumerevoli. Solo nel capoluogo vi sono appezzamenti di terreno di competenza comunale in tutti i quartieri: dai Prati al Monte, da Campirolo alla zona della Chiesa, dal Viale alla zona di via Sadat, nel centro e nella zona delle scuole. Ed anche le frazioni hanno le loro aree verdi da San Martino a Madregolo, da Pontescodona a Ozzano, Gaiano e Lemignano. Di lavoro, quindi, da fare ne resta ancora molto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260