10°

Provincia-Emilia

Sauna, abitanti tranquillizzati: il paese non rischia

Sauna, abitanti tranquillizzati: il paese non rischia
0

Alex Botti
Ora gli abitanti di Sauna sono un po più tranquilli. Consapevoli del rischio, ma tranquilli. Ieri mattina  si sono trovati davanti, seduti ad un tavolo, tutti i tecnici che hanno lavorato nella frana dal giorno dell’allarme ad oggi.  Ognuno di loro ha spiegato la situazione dei fatti per quanto riguarda le loro competenze, sgombrando anche il campo da pensieri sbagliati e «pericolosi». L'incontro era aperto a tutti, ed era organizzato dall’amministrazione comunale. Al tavolo, infatti, sedevano anche il sindaco Massimo De Matteis, gli assessori Matteo Cattani e Paolo Baratta, mentre altri esponenti erano presenti nella platea. In sala anche il direttore del Consorzio della Bonifica Parmense Meuccio Berselli.
 «A questo tavolo vedete sedute persone che in questi giorni avete visto fronteggiare la frana insieme a voi, una tragedia che ha distrutto molti beni, ma non le speranze». Così ha aperto l’incontro De Matteis, dall’area allestita nella chiesa del paese, prima di lasciare la parola ai tecnici. «Paura, preoccupazione ed angoscia sono stati d’animo comprensibili in questo momento, perchè si è mosso un intero pezzo di montagna - ha affermato Stefano Castagnetti del servizio geologico della Protezione civile -, ma dobbiamo anche essere consapevoli che si sta studiando per dare delle risposte. Tutto questo è già successo nella storia, tant'è che gli antenati del paese lo hanno già vissuto. Ora in più c'è un intero sistema che vi ascolta e che funziona per gestire l’emergenza».
«La struttura di questa frana - ha illustrato Gianfranco Larini, direttore del Servizio Tecnico di Bacino - è simile a quella di tutte le altre attivatesi in questo periodo. Abbiamo fratturazioni rocciose nella parte alta che nel corso degli anni hanno accumulato al loro interno acqua, fungendo da serbatoio. Le precipitazioni eccessive di questo inverno le hanno talmente riempite da creare una tale pressione idraulica da riattivare la frana storica. Gli interventi che sono stati fatti finora erano atti a mitigare il movimento della frana e d’ora in avanti la possibilità di fare altri lavori dipenderà solo dalla concessione o no delle risorse e successiva alla dichiarazione dello stato di emergenza. Nel frattempo dovremo verificare la stabilità del vecchio paese per dare maggiore tranquillità ed un tempestivo allarme nel caso in cui ve ne fosse il bisogno».
 A questo concetto  si è allacciato il collega Claudio Malaguti: «Il paese sorge sul versante che rasenta la frana, su una traccia rocciosa detritica, che dovrebbe essere quindi più resistente. I movimenti al piede del paese dello scivolamento della frana hanno provocato fenomeni di rilassamento all’interno dell’abitato con comparsa di crepe. Una sorta di ''trascinamento'' a valle. Anche per questo sono stati fatti lavori a monte, per salvaguardare questa parte ancora stabile».
I dati tecnici sono arrivati dalla geologa Michela Diena, sempre del Servizio tecnico di bacino, sul posto fin dal primo giorno: «Sono molto partecipe dei vostri dolori - ha commentato provata -. Questo mostro ormai ha portato via la parte che era prevedibile portasse via. Ci troviamo davanti ad un movimento dalle misure considerevoli, basti pensare che è lunga circa 2 km, e larga 400 metri nel punto più stretto e 800 al piede, che è il punto più largo».
Più di un ora di incontro che si è chiuso con il ringraziamento del sindaco alla gente per l’attenzione e il pubblico che, a sua volta, ha ringraziato amministratorie  tecnici.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Auto si ribalta  e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia