10°

22°

Provincia-Emilia

Violenze e soprusi alla moglie "troppo occidentale": denunciato 35enne marocchino nel Reggiano

Violenze e soprusi alla moglie "troppo occidentale": denunciato 35enne marocchino nel Reggiano
Ricevi gratis le news
29

Per quattro anni ha subìto violenze e vessazioni da parte del marito, un 35enne marocchino. Secondo lui, la moglie - un 23enne reggiana - doveva abbandonare i comportamenti "all'occidentale". Ma lo scorso marzo la donna non ce l'ha fatta, ha lasciato il marito e ha fatto denuncia ai carabinieri di San Polo d'Enza.

La denuncia della 23enne racconta anni di sopraffazioni, soprusi, violenze fisiche e psicologiche: percosse con lesioni (utilizzando cinghie e pentole bollenti), minacce di morte, offese, sputi, limiti nelle telefonate ai suoi genitori (una sola volta alla settimana e per non più di 5 minuti). Il marito, secondo la denuncia, ha obbligato la giovane a cambiare lavoro poiché quello di estetista secondo lui non era consono alla moglie di un musulmano. In più, vigeva l'obbligo di indossare abiti castigati. Le violenze non sono cessate quando lei era incinta.
Le vessazioni, riferiscono i carabinieri, si verificavano regolarmente ogni 3 giorni per circa 4 anni. Fuggita a marzo scorso e rifugiatasi dai suoi genitori, la 23enne reggiana dopo un mese si è rivolta ai militari formalizzando una denuncia.

I carabinieri di San Polo d'Enza hanno indagato e hanno denunciato per maltrattamenti in famiglia un marocchino 35enne residente nel Reggiano. La Procura di Reggio Emilia ha chiesto un provvedimento di natura cautelare. Richiesta accolta dal gip, che ha emesso il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie a carico del nordafricano. Il provvedimento è stato eseguito ieri dai carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio

    09 Maggio @ 12.21

    Sottoscrivo, parola per parola, il commento di Franco Bifani! E' ora di svegliarsi e di uscire dai consunti e rovinosi schemi mentali (prima ancora che giuridici) buonisti per affrontare con fermezza la realtà. Ogni persona con un minimo di buon senso capisce benissimo che lo "ius soli" è una colossale idiozia, una pietosa utopia fonte di enormi guai. Esiste solo uno "ius culturae" e a quello dobbiamo conformarci. Basta con la sciocca demagogia!

    Rispondi

  • GINO

    09 Maggio @ 10.37

    sottoscrivo il commento di chi dice che la madre dei cretini e' sempre incinta.Certo non mancano anche uomini e donne italianissimi protagonisti di tragedie ancora peggiori come ci racconta la cronaca dei giorni scorsi. Ai paladini dell'integrazione a tutti i costi chiedo comunque se non abbiamo gia abbastanza problemi senza doverci fare carico anche dell'immondizia altrui .L'immigrazione e' una risorsa ma l'importazione di criminali no.Non credo serva un premio nobel per capire un concetto come questo, vero Mauro?

    Rispondi

  • claudio

    09 Maggio @ 09.54

    @ Annamaria: trovo la tua lettera assai assennata e condivisibile. In particolare, lo "ius soli" è una colossale IDIOZIA e produrrà danni gravissimi e irreparabili. Sempre per colpa delle consuete demagogie "buoniste"! Ma dove andremo a finire????

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    09 Maggio @ 08.54

    Visto che il secondo millennio (cristiano) è iniziato già da un po' e credo che le informazioni siano ormai molto più che globali, se nonostante tutto ciò che si ha modo di conoscere del mondo islamico e di che genere di considerazione sia oggetto la "donna" in quel sistema, quando una ragazza occidentale vuole correre il rischio di unirsi a un mussulmano non può venirmi a raccontare che non lo fa consapevolmente. Qui non conta niente essere razzisti o no, sono solo affari suoi e non mi fa alcuna pena, al di là dell'inqualificabilità del gesto violento, che sia su donna bambino uomo o altro che non ha né nazionalità né religione.

    Rispondi

  • Francesco

    09 Maggio @ 08.30

    Anzi, diamogli la cittadinanza + il voto che vale doppio.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Cane veglia per ore "amico" morto in strada. La foto commuove il web

ANIMALI

Un cane veglia per ore il suo "amico" morto in strada: commozione a Roma (e sul web)

1commento

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fai le tue pagelle di Parma - Empoli

GAZZAFUN

Le tue pagelle di Parma - Empoli: Lucarelli il migliore

2commenti

Lealtrenotizie

Insegue due ladri e viene preso a pugni

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Berceto

Lucchi: «Non pagate le spese postali per la bolletta»

Polemica

Scuola, mancano 779 insegnanti di sostegno

SERIE B

Niente alibi ma niente processi

INCHIESTA

Muti senatore, i sostenitori parmigiani

Infarto

Compie 40 anni il palloncino «salva-vite»

MESSICO

Niente Mondiali paralimpici, Giulia Ghiretti tornerà a casa: "Scossa fortissima, secondi interminabili"

La manifestazione è stata annullata in seguito al violento terremoto

IL CASO

Mezzano Rondani, la stazione-rudere

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

17commenti

carabinieri

Lite con machete in via Lazio: e così viene incastrato per furto Video

3commenti

FATTO DEL GIORNO

"Un'intesa è fondamentale perché la sicurezza è un bene di tutti i cittadini" Video

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

Calcio

Per il Parma un altro ko

14commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

AEREI

Caos Ryanair: niente accordo con i piloti. L'Antitrust indaga

BERGAMO

Violentata operatrice del centro per migranti: arrestato 27enne della Sierra Leone

3commenti

SPORT

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

CALCIO

Michele Uva nominato vicepresidente dell'Uefa

SOCIETA'

MUSICA

"Wise - Lettere di scuse": canzone parmigiana della band "The Opposite" Video

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D