-1°

Provincia-Emilia

Borgo val di Taro: sono le mamme a consegnare la posta

Borgo val di Taro: sono le mamme a consegnare la posta
0

«Date alle donne occasioni adeguate ed esse saranno in grado di fare tutto». Potrebbe essere sintetizzata in questa massima la politica di Poste Italiane nei confronti delle sue impiegate donne e mamme che, in Emilia Romagna, rispecchiano in pieno questa capacità da parte dell’azienda di sostenere e valorizzare l’impiego femminile.
Dei 10 centri di distribuzione presenti nel territorio provinciale di Parma, 2 sono a direzione femminile. Luoghi di lavoro in cui tutti i giorni molte mamme, oltre a gestire gli impegni familiari, grazie alla loro organizzazione, alla determinazione e ai sacrifici, si impegnano nel loro compito di lavorare e consegnare migliaia di pezzi di corrispondenza.
Michela Callegari, a capo del centro di recapito di Borgo Val di Taro è una di esse. In questi giorni in cui in tutto il mondo si celebra la ricorrenza della Festa della Mamma, la responsabile ci racconta cos’è per lei lavorare in Poste Italiane: «Sono madre di due figlie e sono in servizio dal 1996, il primo impiego è stato  presso l’ufficio postale di Collecchio in qualità di portalettere,  nel 2006 ho acquisito il ruolo di caposquadra e in seguito, nel 2008, mi è stato affidato l’incarico di Responsabile del Centro Primario di Distribuzione di Borgo Val di Taro. Durante la mia esperienza professionale nei vari settori che ho potuto conoscere, ho notato un’attenzione crescente al ruolo della donna nel lavoro».
Nel centro di recapito di via Battisti operano 8 donne (di cui 7 mamme) su un totale di 21 addetti che si occupano della lavorazione e della consegna della corrispondenza diretta a oltre 7.500 famiglie e 1.050  fra ditte, studi professionali e esercizi commerciali, ubicati nei comuni di  Albereto, Bedonia, Compiano, Tornolo e Borgo Val di Taro.
La Festa della Mamma assume quindi un significato particolare in Poste Italiane per l’alta presenza di personale femminile, che trova riscontro non solo a Borgo Val di Taro ma anche negli altri centri di recapito del Parmense, e garantisce da sempre un forte apporto qualitativo al servizio tanto che sono frequenti, da parte della clientela, le attestazioni di stima e di simpatia per la particolare attitudine ai rapporti interpersonali e la grande e riconosciuta professionalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti