-4°

Provincia-Emilia

"Se mi avesse umiliato in quel modo io l'avrei ucciso cinquanta volte"

"Se mi avesse umiliato in quel modo io l'avrei ucciso cinquanta volte"
0

Gennaro Visconti non ha dubbi:    i continui interventi di Raffaele Guarino per mettere in cattiva luce Illuminato non erano sopportabili.  «Se le umiliazioni alle quali era sottoposto  Mario fossero toccate a me, io  quello l'avrei ucciso cinquanta volte». 

E' proseguito ieri in corte d'assise il processo per l'assassinio del boss della camorra, trucidato nel letto della sua casa di via Fenoglio nell'ottobre del 2010.
Mercoledì, Visconti si era soffermato  sull'attività di usuraio di Guarino e raccontato di come il boss si adoperava per sottrarre i «clienti» al «concorrente» Illuminato. La contrapposizione per motivi di affari  aveva posto fine ad una iniziale situazione di serenità ed equilibrio nella quale tutti erano soliti incontrarsi al bar, oppure pranzare o cenare assieme.
Le frizioni sempre più marcate avevano portato alla nascita di  «due squadre», ha ricordato Visconti: da una parte, Guarino e Visconti; dall'altra, Illuminato e Graziano Acampa. 
Visconti, che ha descritto i rapporti che intercorrevano fra il boss e Acampa e del prestito a tasso di usura che questi aveva ottenuto, ha anche sostenuto che a suo parere Illuminato lo riteneva in qualche modo responsabile della morte del fratello Salvatore (genero di Visconti).
Come  durante la prima giornata di deposizione, Visconti è ritornato sulla copia delle chiavi dell'appartamento di Guarino sottratte a sua figlia Annunziata. «Un tentativo  - a suo parere - per incastrarla».
Successivamente era attesa la testimonianza proprio di «Nunzia» Visconti. La donna ha però chiesto di avvalersi della facoltà di non deporre in quanto cognata dell'imputato  Mario Illluminato. Il pm Roberta Licci ha replicato che, comunque la facoltà di non deporre non varrebbe per le posizioni degli altri imputati, Graziano Acampa e Massimiliano Sinatra. L'avvocato Stefano Vezzadini,   uno dei difensori di  Illuminato, ha contestato la tesi dell'accusa (appoggiato dalle colleghe Facente e Summa) sostenendo invece che la testimone ha piena facoltà di non deporre. La decisione della corte è attesa per il 16 maggio. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

7commenti

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Il Soccorso Alpino di Parma opera sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

4commenti

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

6commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

4commenti

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta