Provincia-Emilia

Frana di Capriglio - Appello della provincia: "No ai curiosi"

Frana di Capriglio - Appello della provincia: "No ai curiosi"
Ricevi gratis le news
2

La frana di Capriglio continua la sua marcia alla volta del Ponte di Antria, sulla Massese, da cui ora dista circa 260 metri (ieri in un primo tempo si era pèrlato di 130 metri). Dopo alcuni giorni di «calma apparente», quindi, la colata di fango e detriti ha ripreso a muoversi, facendo registrare un balzo in avanti di una trentina di metri nella sola giornata di giovedì. Le abbondanti precipitazioni degli ultimi giorni, infatti, hanno riattivato l’avanzamento della frana, anche se la soglia di allarme, per ora, è lontana.

Geologi e tecnici provinciali e regionali continuano a monitorare la situazione dei centri abitati e delle strade interessate dai movimenti franosi e la situazione, a loro dire, ha raggiunto una condizione di stabilità che ha portato il sindaco di Tizzano Amilcare Bodria e il presidente del Comitato Provinciale di Parma degli organismi di volontariato per la Protezione civile, Stefano Camin, a concordare di entrare in una fase post-emergenziale che prevede una riorganizzazione del servizio di volontariato della Protezione civile che da oltre un mese opera sul territorio comunale.Da oggi, quindi, il servizio di monitoraggio verrà svolto dai volontari Cri e Nip locali, mentre le torri faro di Pianestolla e Capriglio saranno rimosse e conservate nei locali del magazzino comunale, pronte per essere riutilizzate in caso di necessità. Rimarranno invece ancora attivi i presidi Cri di Pianestolla e Capriglio.

«Il mio ringraziamento più profondo va agli oltre 400 volontari di diverse associazioni impegnati in queste settimane sul nostro territorio – commenta il sindaco - donne e uomini che ci hanno sostenuto e rassicurato con le loro competenze e con la loro spontaneità». I volontari sono comunque pronti a ritornare nel caso in cui la situazione dovesse tornare a preoccupare. 

APPELLO DELLA PROVINCIA: "No al 'turismo' domenicale dei curiosi delle frane". Sarebbe solo d'impiccio.

 E intanto, solo a Tizzano i danni calcolati ammontano a 14 milioni -  

 

 

 

 

 

 2013: l'Appennino lotta per sopravvivere - Tutte le notizie sulle frane nel Parmense

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • benito

    18 Maggio @ 10.20

    ... ragazzi oltre i soldi ci vuole anche bel tempo e sole... nn spariamo sempre senza sapere.cosa vuol dire il danno di piogge abbondanti e continue da 3 mesi... datevi da fare tt.. sono gli enti locali che meglio conoscono il loro territorio .. gli altri vengono dopo.. ricordate che nel tizzanese hanno avuto un ministro a roma x anni !! dai...purtroppo nn si pensa mai al futuro..

    Rispondi

  • Ele

    18 Maggio @ 09.28

    E la provincia? a parte criticare il comune di parma cosa altro sa fare? in questi 10 anni di governo? la messa in sicurezza del territorio?? Mamma mia se perdi Bernazzoli la prossima volta... mamma mia...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno, tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza"

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

1commento

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS