-5°

Provincia-Emilia

I genitori della piccola Arianna: "Rubano sulla tomba della nostra bimba"

I genitori della piccola Arianna: "Rubano sulla tomba della nostra bimba"
14

E' la lettera che non avrebbero mai voluto dover scrivere, i genitori della piccola Arianna Visconti, scomparsa tragicamente a 5 anni appena. Eppure "qualcuno" li ha costretti a farlo. Ecco, pubblicate integralmente, le righe che hanno inviato al direttore Giuliano Molossi.

 

 Gentile direttore,

chiediamo gentilmente spazio nella sua rubrica per denunciare pubblicamente spiacevoli e ripetitivi episodi di furto al cimitero di Cevola (Felino) sulla tomba della nostra adorata bambina Arianna Visconti.
Genitori, famigliari e amici porgono fiori e piante fresche con frequenza assidua per onorare e rendere «vivace» il luogo dove ora Arianna, deceduta tragicamente a soli 5 anni, riposa.
Qualche «essere», se cosi si può definire, si diverte evidentemente a frequentare il cimitero di Cevola e recarsi sulla tomba di Arianna non per pregare ma bensì per fare un’accurata scelta di quale fiore/ pianta che  meglio si addice ai suoi gusti.
Riteniamo questo gesto di una gravità inaudita, una mancanza di rispetto nei confronti di Arianna e di chi tanto l’ha amata e tuttora soffre, un gesto tanto vile che un essere umano, se nel pieno del proprio equilibrio mentale, non può compiere!
Evidentemente questo essere, per sua fortuna, non ha avuto mai a che fare con la tragica e improvvisa perdita di un figlio.
Prima o poi comunque nella vita si fanno i conti con la propria coscienza, e non è mai tardi per farli. Invitiamo pertanto questo essere a smettere una volta per tutte con queste ruberie, ma di dedicarsi solo ad una semplice preghiera per cercare di pulirsi la coscienza.
I genitori di Arianna Visconti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • DOREMI

    20 Maggio @ 16.41

    Portiamo sempre fiori al cimitero e puntualmente spariscono lumini, vasi, e anche piccoli doni.. senza parlare dei fiori... è una vergogna!

    Rispondi

  • bila

    20 Maggio @ 15.36

    Non credo che chi ruba abbia grossi sensi di colpa, anzi probabilmente pensa che sia normale e giusto farlo. Il vero problema è che le autorità (chiamiamole ancora così) non fanno più rispettare le regole, tutto è permesso e tollerato in uno stato che sta andando allo sfacelo.

    Rispondi

  • ari

    20 Maggio @ 13.26

    sostegno per i genitori.... cmq anche al cimitero di Fidenza succede, hanno rubato sulla tomba di un mio parente.

    Rispondi

  • Bocelli Marzia

    20 Maggio @ 13.17

    Ringraziamo la Gazzetta di Parma per aver dimostrato sensibiltà e sollecitudine nel pubblicare la nostra lettera di denuncia. Ringraziamo chi ha lasciato un commento sia di solidarietà nei confronti di Arianna che di sdegno per il gesto. Nella speranza di smuovere le coscienze...... I genitori di Arianna

    Rispondi

  • lino

    20 Maggio @ 06.07

    I ladri fanno schifo ma, lo fa di piu' chi permette questo stato di cose demente!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto