19°

Provincia-Emilia

Sisma, una firma parmigiana sulla nuova chiesa di Medolla

Sisma, una firma parmigiana sulla nuova chiesa di Medolla
0

 Il 29 maggio verrà inaugurata la prima chiesa non provvisoria del post terremoto nella bassa fra Modena, Mantova e Ferrara: la nuova parrocchiale di Medolla, progettata dall’architetto parmigiano Davide Marazzi, 38 anni.

“Il progetto  – spiega l’architetto, già allievo di Cino Zucchi, vincitore di importanti riconoscimenti internazionali e medollese di origine – è stato concepito per rispondere all’esigenza della Parrocchia di dare una risposta tempestiva, sia funzionale che simbolica, al dramma di una comunità, la nostra, privata tragicamente sia delle proprie case che delle proprie chiese”.

Già tra la prima e la seconda scossa, aggiunge Marazzi, “ci incontrammo con Don Davide Sighinolfi, parroco di Medolla, per riflettere su possibili soluzioni al problema della forte compromissione della chiesa parrocchiale; apparve subito evidente come, sia per ragioni tecniche che per ragioni economiche, la soluzione non fosse da ricercare in un intervento di recupero della stessa vecchia chiesa, quanto meno non nell'immediato. Infatti, il vincolo di affrontare il recupero del manufatto storico con i criteri rigorosi del restauro scientifico e la simultanea esigenza di pervenire ad un livello di consolidamento tale da garantire l’assoluta sicurezza sismica non paiono conciliabili, se non forse a costi molto elevati fuori dalla portata della Parrocchia”.
La particolarità della struttura è data dalla sua versatilità: pur essendo un luogo di culto concepito per essere definitivo, esso potrà facilmente essere riconvertito in altro spazio per uso collettivo, qualora si dovesse pervenire in futuro al recupero della vecchia chiesa.
Elemento caratterizzante dell’edificio è la struttura in legno, che ha permesso di coniugare rapidità esecutiva, elevati standard di sicurezza sismica, comfort interno e contenimento dei costi di gestione.
“Dal punto di vista del disegno – precisa Marazzi – la contingenza drammatica da cui aveva origine il progetto ci spinse fin da subito verso un’architettura contemporanea sobria e misurata, in grado di facilitare l’appropriazione della nuova chiesa da parte della comunità”.
Così il progetto è caratterizzato da linee semplici in cui risulta evidente il riferimento ad alcuni dei temi classici dell'architettura sacra; elementi centrali sono la luce naturale e la trasparenza, non solo per evidenti ragioni simboliche ma anche per favorire ed accentuare quel senso di apertura ed accoglienza che la casa contemporanea della comunità deve avere.
L’iniziativa, promossa e guidata dal Don Davide Sighinolfi con grande determinazione e fiducia, è stata condivisa fin da subito dalla Diocesi che, pur garantendo sostegno, confronto e riferimento continuo, ha lasciato grande autonomia decisionale al Parroco stesso.
Il costo dell'opera è pari a circa un milione di euro e dal punto di vista finanziario l’investimento sarà tutta a carico della Parrocchia; è ovviamente possibile contribuire mediante donazioni, che devono essere intestate ai seguenti conti correnti:

Presso: Banco Popolare – Banco San Geminiano e San Prospero, filiale di Medolla
Parrocchia di Medolla SS. Senesio & Teopompo
IT90W0503466840000000033013

Presso: Carisbo, filiale di Medolla
Parrocchia di Medolla
IT23M0638566840000000162775

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

4commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano