-4°

Provincia-Emilia

Una nuova casa comune per le associazioni a Torrechiara

Una nuova casa comune per le associazioni a Torrechiara
0

Giulia Coruzzi
La cultura ha chiesto «asilo» a Torrechiara. E lo ha trovato, è proprio il caso di dire. L’ultimo piano dell’edificio che ospita la storica scuola materna del paese sarà adibito a luogo di incontro, socializzazione, cultura e arte. Quattro sale in cui tutte le associazioni potranno trovare accoglienza, in cui i bambini potranno svolgere attività creative, in cui la sera sarà possibile riunirsi per creare sinolo intorno al castello.
L’apertura delle porte è avvenuta venerdì sera ed è stata accompagnata dalle due repliche dello spettacolo «E' festa!», una lettura scenica con musica e immagini, liberamente tratta dall’opera di «C'era un ragazzo...un partigiano. 1943-1945» di Renato Lori. «Abbiamo un maniero di bellezza storica e artistica riconosciuto, un borgo di intimo splendore, ma non avevamo un luogo in cui vivere tutti insieme – hanno spiegato le “Donne di Torrechiara”, tra le promotrici di questa ricerca di un tetto comunitario -. Ora che abbiamo trovato questa preziosa ospitalità non ci resta che ringraziare la chiesa di Torrechiara, proprietaria dello stabile, e l’amministrazione che si è prodigata per la fattibilità del progetto e iniziare a organizzare le attività». Tantissimi i presenti alla serata, che ha riunito l’istituto scolastico, la parrocchia di Torrechiara, unita alle parrocchie di Casatico, Arola e Panocchia, le Donne di Torrechiara, il gruppo majorette Le orchidee, l’associazione Melusine, il gruppo storico Leone Rampante, l’Accademia degli Incogniti, il gruppo Gas e la popolazione residente.
«Le attività previste nel centro culturale saranno legate all’identità di ciascun soggetto coinvolto nella gestione e troveranno un coordinamento in base ai contenuti del regolamento interno del centro – hanno spiegato i promotori -. L’idea è quella di garantire l’utilizzo dei locali di uso pubblico per il maggior numero di giorni e di ore, nel rispetto assoluto dell’attività della scuola materna. Infatti a Torrechiara manca del tutto un luogo di aggregazione sociale per qualunque fascia di età. Un uso corretto e condiviso dei locali del centro culturale può dare risposte concrete ai bisogni della popolazione residente nella frazione e nel comune».  Vi sono poi un ufficio e una sala per le attività sociali: per conferenze, attività motorie, laboratori.  «Invito la comunità a sfruttare appieno questo spazio – ha sottolineato il sindaco Stefano Bovis -. E’ bene riportare alle frazioni l’attenzione che meritano e con piacere sosteniamo la proposta che questo centro sia intitolato a don Mario, che tanto ha significato per Torrechiara».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

3commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

2commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta