16°

Provincia-Emilia

Errani a Sauna e Capriglio: "Entro 10 giorni un decreto ad hoc. Siate sicuri, risarciremo i danni"

Errani a Sauna e Capriglio: "Entro 10 giorni un decreto ad hoc. Siate sicuri, risarciremo i danni"
16

Il presidente della Regione Vasco Errani ha iniziato la sua visita in Appennino a Sauna. Errani spiega di aver chiesto al governo un decreto legge ad hoc per poter risarcire i proprietari di case e aziende. «Entro dieci giorni conto che sia pronto il decreto - ha detto Errani -. Avremo più risorse per la messa in sicurezza e per il risarcimento dei danni a case e aziende». La situazione è difficile nelle località colpite dalla frana ma Errani invita a non mollare: «Siate sicuri, risaraciremo i danni e con i monitoraggi arriveremo a scelte migliori per gli interventi».
Dopo il sopralluogo a Sauna, Errani - passando per Schia - ha raggiunto Capriglio, dove i tecnici della Protezione civile gli hanno mostrato una cartina che riassume i danni compiuti dalle frane.  
La visita di Errani si conclude a Langhirano, dove con Bernazzoli presiede il tavolo di coordinamento territoriale che gestisce l’emergenza.

 Marisa Rabaglia, senza più casa: "Siamo nel vuoto. Chiediamo allo Stato di non vanificare i sacrifici di una vita"

La diretta sulla nostra pagina twitter a cura di Chiara Cacciani

Il comunicato della Provincia
Dopo l’emergenza frane il Parmense pensa alla ricostruzione. Non che la paura sia finita, anzi: si continuano a monitorare diversi punti sull’Appennino, nei comuni di Corniglio, Tizzano e Neviano, ma complessivamente la terra sembra essersi quietata. Oggi sul posto si è recato il governatore dell’Emilia Romagna Vasco Errani che, dopo aver ottenuto dal governo il decreto dello stato di emergenza accompagnato da un primo stanziamento di 14 mln di euro, ha voluto incontrare amministratori e cittadini residenti nelle zone a rischio di Sauna e Capriglio. Con lui l’assessore regionale Paola Gazzolo, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, il vicepresidente Pier Luigi Ferrari e gli assessori provinciali Ugo Danni e Andrea Fellini, il prefetto di Parma Luigi Viana, i sindaci Massimo De Matteis (Corniglio) e Amilcare Bodria (Tizzano), il sindaco di Monchio Claudio Moretti in rappresentanza della Comunità montana, il direttore dell’Agenzia regionale di protezione civile Maurizio Mainetti, il responsabile del servizio tecnico di bacino Gianfranco Larini.
A Sauna Errani si è fermato a parlare con le due famiglie Rabaglia e Magnani, che nel disastro hanno perso tutto. E quello nella chiesa dove s’è svolto l’appuntamento, e dove c’erano tutti i cittadini del paese, è stato un incontro per certi versi toccante, perché la preoccupazione delle persone è ancora molto forte. È con loro, con la gente di Sauna, che il presidente della Regione è andato sulla frana, e sono loro che gli hanno indicato i punti più pericolosi e raccontato la dinamica della frana. Compresa anche una particolarità: il fatto che la terra abbia portato via tutto tranne una piccola maestà, che è rimasta in piedi e che per tutti loro è simbolo di speranza.
Dopo Sauna, Errani si è spostato a Capriglio passando da Schia, poi a Pianestolla attraverso la nuova pista che il Comune di Tizzano sta predisponendo, e infine a Langhirano, dove in questi minuti sta iniziando la riunione del tavolo di coordinamento convocato per fare il punto sulla situazione e decidere insieme – istituzioni e enti -  le modalità con cui procedere su danni e priorità.
Il conto dei lavori di somma urgenza eseguiti o ancora in corso ammonta a più di 4 mln di euro, di cui più di 1 mln solo della Provincia con oltre 22 interventi per mantenere aperto il transito su strade provinciali e lavori preventivi come quello in corso a Ponte Antria sulla Massese.
“Ho avuto l’impressione di un evento grave e pesante, con rischi significativi, e quindi con la necessità di un intervento su cui stiamo già lavorando. Adesso – ha detto Vasco Errani a Sauna - abbiamo ottenuto dal governo lo stato di emergenza, con uno stanziamento di 14 milioni di euro, e la Regione ne ha stanziati altri 6. Cominceremo subito alcuni interventi. Ho già proposto al governo, che mi ha dato disponibilità di una risposta positiva, che per quanto riguarda l’emergenza frane in questo territorio e altri della regione, compresi quelli della tromba d’aria, si faccia un decreto in modo tale da riconoscere, come è giusto, i danni alle abitazioni e alle imprese. Spero che in una decina di giorni lo si possa ottenere”.

I numeri dell’emergenza frane
Evacuati: 33 persone (8 a Sauna, 9 a Boschetto, 8 a Capriglio, 8 a Tizzano)

Strutture danneggiate
Sauna edifici crollati: 3 abitazioni, una stalla con 120 capi,4 fabbricati ad uso agricolo. Evacuati in via precauzionale altri 2 abitazioni limitrofe al movimento franoso.
Boschetto: 1 edificio residenziale crollato, 5 edifici residenziali inagibili, 1 edificio produttivo lesionato;
Capriglio: 3 case crollate e 2 inagibili, 1 edificio produttivo irrecuperabile strutturalmente;
Altri danni diffusi a Tizzano capoluogo, nel comune di Neviano degli Arduini, e a  Sala Baganza e

Personale volontario di Protezione Civile
Fino al 15/05: 20 volontari/giorno.
Dal 16/05: 10 volontari/giorno.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Arturo

    22 Maggio @ 11.20

    "Siate sicuri, risarciremo i danni", siamo in una botte di ferro! Basta solo dimenticare il piccolo particolare che all'aquila li stanno ancora aspettando, nel modenese pure...ma non si stancano mai di dire cavolate i politici?

    Rispondi

  • Giorgio

    21 Maggio @ 17.57

    Oh si arriveranno tanti soldi giusva...tantissimi, forse l' 1x1.000.000 di qullo che occorre, am si sa ai sinistri come ai destri al potere è sempre piaciuto prendere per il ....la gente.Cosa ha fatto finora il grande errani che difendi tanto per parma e provincia? Stessa domanda vale per bernazzoli, finchè le cose andavano bene se ne stavano ben nascosti nei loro uffici, adesso che ci sono i problemi ? Unica risposta,niente.PS guarda bene nella foto,errani ha il naso molto lungo,evidentemente è abituato a raccontarle! (e c'è pure chi gli crede)!

    Rispondi

  • giusva

    21 Maggio @ 16.56

    Florilegio di commenti grillini fuori luogo, nella speranza di far dimenticare l'inchiesta della Gabanelli sui soldi del loro blog! Veniamo al punto: se Errani non fosse venuto apriti o cielo! Siccome non solo è venuto, ma ha promesso un decreto per i risarcimenti entro dieci giorni allora vi brucia il c... e non sapete dove attaccarvi! Vergognatevi!

    Rispondi

  • Kenny

    21 Maggio @ 16.52

    Si certo come no.......non è arrivato niente a l'Aquila, non è arrivato niente nella bassa modenese...per Parma tirano fuori il coniglio dal cappello ???

    Rispondi

  • Luca

    21 Maggio @ 15.29

    è vero che errani si è messo il cappotto pesante per venire così su, visto che più in su di bologna non si era mai spinto?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling