Provincia-Emilia

Sauna e Capriglio, voci tra le macerie: "I sacrifici di una vita non siano vani"

Sauna e Capriglio, voci tra le macerie: "I sacrifici di una vita non siano vani"
Ricevi gratis le news
0

Chiara Cacciani

"La vede quella ragazza là, quella a destra? - indica improvvisamente un uomo, commosso - Si sta sedendo sulla sua casa....". Quella donna è Marisa, Marisa Rabaglia: ha visto le ferite che si aprivano sui muri dell'abitazione dei genitori e le ruspe che procedevano alla demolizione obbligata, per poi rivivere la stessa scena di fronte alla sua, di case. Ieri, mentre il corteo con alla testa il presidente della Regione Vasco Errani risaliva la strada scomparsa che riporta al cuore di Sauna, Marisa è rimasta indietro. E a chi l'ha vista avanzare sulle macerie è venuto un tuffo al cuore. Ne ha versate anche lei di lacrime, ieri,  su quella desolazione  di mattoni e cemento, spalliere di sedie che spuntano in mezzo al nulla, ad indicare che lì c'era una volta la vita di tutti giorni. Era la prima volta che tornava. "Non avevo il cuore di vederle", confidava poco prima a un'amica. Prima del suo emozionato appello allo Stato: "Siamo nel vuoto totale: un piccolo paradiso si è trasformato un cumulo di macerie, e mio padre ha avuto il dolore di vedere crollare tutto ciò che aveva costruito. Chiediamo che i sacrifici dei nostri genitori non siano vani, e di poter riavere ciò che avevamo". (Guarda il serivizo del TgParma). 

Sono la disperazione, la dignità e la voglia di futuro della gente di Sauna e del Tizzanese, quelle che assaggiato ieri Errani. E' stata un'altra donna - questa volta della famiglia Magnani, la stalla sparita pezzo per pezzo nei crolli, i lavori di miglioria ultimati due mesi fa, 1500 balloni andati perduti, 100 capi sparsi in diversi allevamenti di conoscenti e i figli che avevano deciso di restare e continuare l'opera dei genitori- a trovare la forza di chiedergli "fatti, se no come possiamo andare avanti?. "Lei ha ragione: abbia fiducia. Spero in 10 giorni di avere il decreto che ho chiesto". E' la parola magica, "decreto": quello che - promette Errani agli abitanti della frazione raccolti in chiesa - comprenderà anche i risarcimenti dei danni per le abitazioni e le attività produttive, "mentre cercheremo altri fondi ad hoc per i danni all'agricoltura". E mentre cammina nel borgo cerca il sostegno del prefetto Viana: "Serve un'altra sottolineatura al Governo di quello che è accaduto qui - gli dice -, di tutti questi danni".

LA RICHIESTA DEGLI ABITANTI: "FATTI, NON PAROLE"

Non è il giorno del "poltichese" a Sauna: di fronte alla paura e alle emozioni di questa gente non ci sarebbe nulla di più stonato. "Attraverso i pirmi interventi stiamo già lavorando per tutelarvi - ha rassicurato Errani - Manderò i tecnici della protezione civile a quantificare i danni reali in vista dei risarcimenti e a fare i monitoraggi giusti in vista delle decisioni da prendere. Io penso che ce la faremo". "Siate certi che stiamo facendo tutto il possibile per aiutarvi. Senza fare tante chiacchiere lavoriamo quotidianamente per dare un futuro felice a questo paese", ha ripetuto Bernazzoli. "La paura la superiamo, ma dobbiamo avere la garanzia di un aiuto dallo Stato - ha sintetizzato, l'emozione nella voce, il sindaco De Matteis - Non chiediamo niente di più di quel che serve. Chiediamo che quando si spegneranno I riflettori il paese sappia che continuerà a vivere. Qui c'è gente che ha lavorato per una vita e ha perso tutto: conto0 che si pensi a loro".  La paura di essere dimenticati qui è concreta. Per questo ai taccuini si chiede uno sforzo in più: "Siamo nelle voste mani. E continuate a parlare della nostra festa". Quella organizzata per il 15 giugno a Ghiare, nella sede dell'Avoprorit, per raccogliere fondi per la ricostruzione. Concretezza, appunto.

Come concretezza è il tracciato già pronto per la variante di Boschetto, nel Tizzanese. O il by-pass "testato" in diretta da Errani che toglie dall'isolamento la frazione di Pianestolla (guarda il video delle tappe tra Sauna e Capriglio). Ancora, concretezza è la notizia ulteriore che arriva dal tavolo di coordinamento riunito a Langhirano: la nomina di Maurizio Mainetti, direttore del Dipartimento regionale della Protezione, a governare l'emergenza dissesto (leggi). E ora inizia il conto alla rovescia: aspettando il decreto e i suoi 6 milioni di fondi in più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno, tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza"

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

1commento

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS