17°

Provincia-Emilia

Una giornata da aspirante commessa. Anzi, aspirante sales assistant

Una giornata da aspirante commessa. Anzi, aspirante sales assistant
7

Alessandra Pradelli

Una giornata da aspirante “sales assistant”, ovvero assistente alle vendite. O, prima che il vocabolario inglese prendesse il sopravvento su quello italiano, semplicemente commessa.
E' successo al Fidenza Village, dove due giornate sono state dedicate alle selezioni per individuare il personale necessario alle nuove aperture previste per i prossimi nove mesi.

Scordatevi la ormai vecchia prassi dove il curriculum veniva stampato su carta e distribuito nei negozi: oggi, la candidatura di fa online ed è proprio tramite la rete che avviene la prima scrematura. La direzione Fidenza Village ha affidato l’onere al famoso motore di ricerca lavoro monster.it che, dopo aver mandato o meno email di risposta positiva, si è occupato dei colloqui individuali con ogni candidato.
Come da indicazioni, l’appuntamento era a partire dalle 10 presso un punto vendita vuoto allestito per l’occasione, una sorta di centro per l’impiego, ma decisamente più adatto a mettere a proprio agio gli intervistati: piante al posto dei classici pannelli divisori per garantire la privacy, arredi da giardino colorati invece di poltrone e scrivanie, oltre ad un punto accoglienza dove registrarsi e prendere il proprio numero, come al supermercato.

Il risultato era un clima decisamente meno compassato rispetto ai classici colloqui di lavoro, nonostante la tensione non abbia risparmiato chi era in fila in attesa del proprio turno: dal classico «Provo, non si sa mai», alla palpabile apprensione simile a quella pre esame universitario, «Com’è andata?», «Cosa ti ha chiesto?», «Io non avrei saputo rispondere». Ansie, dubbi, speranze e aspettative di chi è in cerca di lavoro: «Sono ferma da un anno ormai, questa è una buona opportunità», «È tutta una farsa, in realtà i posti li hanno già assegnati», «Se non mi prendono, parto per l’Australia e vado a lavare i piatti».
Durante l’attesa, una ragazza mi chiede come io faccia ad essere così tranquilla.
«Non devi farti prendere dal panico - glisso -. Chiunque ti troverai davanti per il colloquio deve solo valutarti, non giudicarti».
«Sai, ho scritto che parlo bene l’inglese ma non è vero!».

Questo potrebbe essere, in effetti, un problema: giunto il mio momento, scopro che una delle prime competenze ad essere testate è proprio la lingua straniera meglio parlata, non prima però di una di alcune domande a carattere generale «Parlami un po’ di te», «Che disponibilità daresti se venissi contattata in futuro?» e «Quali sono le tue precedenti esperienze lavorative?».
Nemmeno un accenno agli studi, l’interesse è calibrato su altri requisiti: «Secondo te, quanto è importante l’organizzazione?», «Ti sei mai confrontata con obiettivi di vendita?», «Quali sono gli aspetti che più hai apprezzato dei tuoi precedenti impieghi?».
Indipendentemente dall’esito, ogni colloquio ha qualcosa per cui merita di essere ricordato: «Lei ha sempre la risposta pronta. Le faremo sapere. Grazie, buona giornata».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Robin

    31 Maggio @ 14.44

    Ho partecipato anche io ai colloqui di selezione al Fidenza Village, e anche io ho trovato una ragazza giovane, probabilmnte neolaureata, a farmi il colloquio. Al di là delle domande che mi sono state fatte, che non sta a me stabilire se fossero pertinenti o meno (considerato che suppongo fossero pre-stabilite dalle aziende in questione), ho trovato la selezionatrice, seppur chiaramente alle prime armi, assolutamente professionale e soprattutto competente per quanto riguradava la verifica delle lingue (a me ha controllato inglese e russo). Non mi intendo di selezione tant'è che ero lì per un colloquio da commessa, ma mi sembra imporbabile che un'azienda del calibro di Monster.it possa incaricare persone "non all'altezza dell'incarico" di una tale responsabilità...

    Rispondi

  • JJJ

    31 Maggio @ 14.40

    Ciao a tutti, per rispondere a Siegfried, probabilmente il tuo approccio non è stato tra i più positivi, rispondere ad un selezionatore, che ti chiede qual è il tuo livello di lingua, che se conoscessi perfettamente le lingue non faresti mai domanda all'Outlet probabilmente ha inciso in maniera negativa sul corso del tuo colloquio...magari cambiando atteggiamento sarai più fortunato in futuro

    Rispondi

  • alex

    25 Maggio @ 13.57

    si ok, belli e cool gli arredi da giardino colorati... ma alla fine cosa proponevano? che contratto? che stipendio? sarebbe interessante un articolo che dia qualche informazione, così somiglia al post di un blog.

    Rispondi

  • VsMonster

    24 Maggio @ 15.45

    Quali domande hanno fatto??? Colloquio in inglese, dove non ti chiedevano nemmeno delle tue esperienze lavorative passate ma testavano solo la lingua. Una gran presa per il ( . )

    Rispondi

  • Kratos

    24 Maggio @ 10.17

    Ho fatto anch'io il colloquio al Fidenza village per la posizione di magazziniere (o stock controller come si usa dire adesso). Lascia perplessi il fatto che ti dicano che se risulti idoneo poi verrai ricontattato direttamente dalle aziende interessate e soprattutto non ti sanno indicare un limite di tempo entro il quale ciò potrebbe avvenire, lasciandoti in attesa di una chiamata che forse non arriverà mai. Comunque credo che se nel giro di un mese non si faranno sentire potrò mettermi l'anima in pace.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Autobus

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Calcio

Derby, appello di Pizzarotti: "Sia una giornata di divertimento". Ai crociati: "I parmigiani credono in voi"

Il sindaco è intervenuto sul suo profilo Facebook

3commenti

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Elezioni 2017

Brunetta: "Con Laura Cavandoli possiamo liberare Parma dall'equivoco Pizzarotti"

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

8commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

bologna

Aemilia, 7 imputati parmigiani al processo d'appello. La Procura generale vuole sentire Giglio

Bernini non è in aula 

1commento

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

500 Miles: da Parmala 24 oredelle Harley

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

4commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche