Provincia-Emilia

Busseto e la Bassa in lutto: addio a monsignor Raffelli

Busseto e la Bassa in lutto: addio a monsignor Raffelli
0

Paolo Panni
Cordoglio, in tutta Busseto e nella diocesi di Fidenza per la morte di monsignor Samuele Raffelli. Dopo 68 anni di servizio attento, generoso ed instancabile alla Chiesa, il sacerdote nativo di Sant’Andrea di Busseto si è spento, all’età di 90 anni. Da un decennio ospite della Casa residenza della Fondazione «Pallavicino» di Busseto, ha ricoperto numerosi ed importanti incarichi in varie località della diocesi di Fidenza.
Nato il 27 ottobre 1922, ed ordinato sacerdote il 20 maggio 1945 dal vescovo monsignor Francesco Giberti (di cui è ora in corso la causa di canonizzazione) è stato, da giovane sacerdote, curato a Cella di Noceto (1956-1946), Parola (1946-1947) e Pieveottoville (1947-1956) e, quindi, canonico della cattedrale (dal 1956 al 1964). Dal 1957 al 1965 è stato insegnante del seminario diocesano e, dal 1965 al 2003, e quindi per ben 38 anni, è stato alla guida, in qualità di arciprete parroco, di San Nicomede e di Ponte Ghiara (dove risiedeva). E’ stato anche, nel corso degli anni, cerimoniere vescovile, vicepresidente dell’Opera diocesana di assistenza, delegato diocesano Onarmo, membro della commissione diocesana per l’arte sacra e la liturgia, vicario a Chiusa Ferranda, membro della commissione diocesana per i confini delle parrocchie, direttore dell’ufficio amministrativo della diocesi, dell’ufficio tecnico diocesano e segretario del Consiglio diocesano per l’amministrazione dei Beni ecclesiastici e, ancora, membro della commissione amministrativa del Seminario, segretario della commissione diocesana per l’assistenza sociale, membro del consiglio presbiterale diocesano, mentre, negli ultimi anni, dal 2005 al 2011, ha svolto il suo ministero, in qualità di delegato vescovile, alla guida della parrocchia di San Rocco di Busseto. Da tempo era stato insignito dell’onorificenza di «Cappellano di Sua Santità»; per questo poteva fregiarsi del titolo di «monsignore». Inoltre, fin dal primo giorno in cui ha deciso di ritirarsi fra le mura della Casa residenza «Pallavicino» è stato, di fatto, cappellano della stessa celebrandovi la messa fino a qualche giorno fa.
Sacerdote e uomo di profonda bontà, generosità, senso del dovere, fedeltà assoluta alla sua missione e amore intenso verso la sua gente e la sua diocesi, si è sempre distinto per il carattere riservato ma, allo stesso tempo, pronto al dialogo, alla battuta e per quella grande cultura che lo ha sempre animato. Attento alle problematiche dei giovani e delle sue comunità, ha reso più funzionali gli oratori di San Nicomede e Ponte Ghiara ed ha promosso importanti lavori a beneficio delle chiese degli stessi paesi e di San Rocco di Busseto.
Estremamente legato alla sua terra bussetana ha deciso di trascorrere qui gli anni della sua anzianità. Pochi giorni fa le sue condizioni di salute sono improvvisamente precipitate, al punto da rendere necessario il trasferimento all’ospedale di Vaio dove ha ricevuto le visite di diversi sacerdoti e del vescovo monsignor Carlo Mazza col quale, soltanto venerdì pomeriggio, ha avuto un colloquio privato. Nelle ultime ore di vita ha pregato ed ha più volte ripetuto, con quella grande fede che lo ha sempre animato, «Sono pronto». E così, se il 20 maggio 1945, al vescovo che lo ordinava sacerdote rispose «Eccomi», 68 anni dopo, ha serenamente risposto «Eccomi» alla chiamata del Padre che gli ha detto: «Vieni servo buono e fedele, entra nella gioia del tuo Signore».
Oggi alle 15, nella chiesa parrocchiale della «sua» Sant’Andrea di Busseto si terrà la cerimonia esequiale presieduta dal vescovo monsignor Mazza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

3commenti

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

modena

Parte il progetto dello chef Bottura: ogni lunedì a cena 60 persone in difficoltà

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti