13°

31°

Provincia-Emilia

Nori si tuffa nel giallo: il suo Baistrocchi conquista

Nori si tuffa nel giallo: il suo Baistrocchi conquista
0

 Margherita Portelli

Uscendo, si ha come l’impressione di essere stati alla presentazione di un libro di Ermanno Baistrocchi. E invece no, perché quello che per un’ora filata si è fatto trasportare dall’enfasi letteraria, dando corpo e voce al suddetto personaggio, era proprio lui: Paolo Nori, autore parmigiano ospite sabato sera del Museo Guatelli di Ozzano Taro per presentare il suo ultimo romanzo «La banda del formaggio» (Marcos y Marcos, 224 pagine, 15 euro), che di Ermanno Baistrocchi racconta, appunto, la storia. 
Un giallo singolare, scritto «da uno che di gialli non è poi così appassionato», il libro racconta le vicende di un editore parmigiano, Baistrocchi, che vive a Bologna, il quale, a tre giorni dal suicidio dell’amico e socio Paride Spaggiari, decide di investigarne le ragioni: i carabinieri di Casalecchio di Reno avevano accusato Paride di avere giri loschi e di far parte della cosiddetta banda del formaggio; l’infamia resa pubblica dai giornali e poi il gesto estremo portano l’amico a dedicarsi a un’indagine parallela a quella delle forze dell’ordine. Presentato per la prima volta dall’uscita in libreria dopo un’anteprima al Salone del libro di Torino, il volume è stato raccontato da un  Nori in grande forma nonostante l’incidente che a marzo lo aveva coinvolto mentre stava attraversando a piedi una strada alla periferia di Bologna: subito dopo l’accaduto erano state diffuse notizie  allarmanti sulle sue condizioni, poi  smentite. 
«Non sembra un romanzo scritto da me – ha introdotto l’autore -: è un giallo. Per tanti anni, con i miei libri, ho provato ad alimentare delle aspettative che poi sistematicamente deludevo, nel tentativo di raccontare con la mia scrittura un po’ il nulla delle nostre vite. Ultimamente, non so come, ho preso a lavorare in senso contrario: hanno cominciato a piacermi le trame, e le aspettative ho iniziato a soddisfarle». A sentirlo leggere con quella cantilena che – scrive – è una delle cose belle che gli fa venire in mente Parma, vien da pensare che molto ci sia di autobiografico nelle avventure di quel suo «eroe» editore che ce l’ha con le locuzioni giornalistiche abusate e che diffida dai politici nuovi che si dicono diversi dai politici vecchi. Un giallo che la copertina ce l’ha rossa. Di quelli che «oltre al delitto c’è di più», forte com’è di divagazioni residue che alla fine costituiscono - insieme al linguaggio - una firma inconfondibile. «Non come quei romanzi in cui, dopo il delitto, non succede nulla che non sia funzionale alla sua soluzione». Parola di Paolo Nori. O era forse Baistrocchi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Ruspe al lavoro nel laghetto del Ducale (1995)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«+50 no limits» Idee e proposte per i migliori anni

INIZIATIVE

«+50 no limits»: idee e proposte per i migliori anni

Lealtrenotizie

Secondo caso di tubercolosi al Rondani

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

8commenti

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

7commenti

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

MILANO

Assemblea di Parmalat su azione di responsabilità: Amber e Lactalis ai ferri corti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MONZA

Ragazza violentata per anni e sequestrata per punizione: 24enne in manette

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

Gazzareporter

"En passant", crepuscolo parmigiano

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover