21°

35°

Provincia-Emilia

Nori si tuffa nel giallo: il suo Baistrocchi conquista

Nori si tuffa nel giallo: il suo Baistrocchi conquista
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

Uscendo, si ha come l’impressione di essere stati alla presentazione di un libro di Ermanno Baistrocchi. E invece no, perché quello che per un’ora filata si è fatto trasportare dall’enfasi letteraria, dando corpo e voce al suddetto personaggio, era proprio lui: Paolo Nori, autore parmigiano ospite sabato sera del Museo Guatelli di Ozzano Taro per presentare il suo ultimo romanzo «La banda del formaggio» (Marcos y Marcos, 224 pagine, 15 euro), che di Ermanno Baistrocchi racconta, appunto, la storia. 
Un giallo singolare, scritto «da uno che di gialli non è poi così appassionato», il libro racconta le vicende di un editore parmigiano, Baistrocchi, che vive a Bologna, il quale, a tre giorni dal suicidio dell’amico e socio Paride Spaggiari, decide di investigarne le ragioni: i carabinieri di Casalecchio di Reno avevano accusato Paride di avere giri loschi e di far parte della cosiddetta banda del formaggio; l’infamia resa pubblica dai giornali e poi il gesto estremo portano l’amico a dedicarsi a un’indagine parallela a quella delle forze dell’ordine. Presentato per la prima volta dall’uscita in libreria dopo un’anteprima al Salone del libro di Torino, il volume è stato raccontato da un  Nori in grande forma nonostante l’incidente che a marzo lo aveva coinvolto mentre stava attraversando a piedi una strada alla periferia di Bologna: subito dopo l’accaduto erano state diffuse notizie  allarmanti sulle sue condizioni, poi  smentite. 
«Non sembra un romanzo scritto da me – ha introdotto l’autore -: è un giallo. Per tanti anni, con i miei libri, ho provato ad alimentare delle aspettative che poi sistematicamente deludevo, nel tentativo di raccontare con la mia scrittura un po’ il nulla delle nostre vite. Ultimamente, non so come, ho preso a lavorare in senso contrario: hanno cominciato a piacermi le trame, e le aspettative ho iniziato a soddisfarle». A sentirlo leggere con quella cantilena che – scrive – è una delle cose belle che gli fa venire in mente Parma, vien da pensare che molto ci sia di autobiografico nelle avventure di quel suo «eroe» editore che ce l’ha con le locuzioni giornalistiche abusate e che diffida dai politici nuovi che si dicono diversi dai politici vecchi. Un giallo che la copertina ce l’ha rossa. Di quelli che «oltre al delitto c’è di più», forte com’è di divagazioni residue che alla fine costituiscono - insieme al linguaggio - una firma inconfondibile. «Non come quei romanzi in cui, dopo il delitto, non succede nulla che non sia funzionale alla sua soluzione». Parola di Paolo Nori. O era forse Baistrocchi?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero dei vigili del fuoco

Ascoli Piceno

Terremoto, mucca fugge e finisce in un dirupo: recuperata con l'elicottero Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

4commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

6commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato... al museo 

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Gazzareporter

Il lettore Filippo: "Che belli i nuovi quartieri"

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aumenti bollette multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

CRONACA

Mistero a Palermo: donna seminuda trovata morta in strada. Due casi in pochi giorni

1commento

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

Cinema

Jasmine Trinca nella giuria del Festival di Venezia

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up