18°

Provincia-Emilia

Langhirano - Unità cinofile Sos, dono inatteso per i trent'anni: un appartamento

Langhirano - Unità cinofile Sos, dono inatteso per i trent'anni: un appartamento
0

La festa è stata lunga un anno: iniziative, amarcord, e la soddisfazione di guardarsi indietro e vedere che quella strada lunga 30 anni è fatta di traguardi di solidarietà raggiunti e di amici (a quattro zampe e a due gambe) che a mano a mano hanno reso più grande e più ricca la famiglia delle Sos Langhirano, le unità cinofile di soccorso. E alla fine, quando ormai si stavano archiviando le celebrazioni, è arrivato il regalo. Totalmente inaspettato, immenso e commovente: il dono di un immobile di prestigio che consenta all'associazione di trarre fondi per sostenersi. A impacchettare la sorpresa - e anche questa è una sorpresa - è una persona ancora in vita: un amante degli animali, e in particolare dei cani, che ha conosciuto da vicino il lavoro delle Sos Langhirano e ne ha apprezzato lo «stile».
Agli increduli volontari ha spiegato di aver visto grande rispetto per i cani con i quali viene svolto un vero e proprio - preziosissimo - lavoro, e un grande impegno anche sul tema del canile, ed è così che ha consegnato il suo dono. Chiedendo in cambio solo l'anonimato.  
«E’ veramente gratificante essere ritenuti degni di un gesto così importante, fatto da una persona in vita, umile e generosa, che non si vuole vantare della propria azione. E a lei va il nostro grazie di cuore - sottolinea il direttivo delle Sos Langhirano -.  Non nascondiamo la gioia che ci dà questo atto, a dimostrazione della compenetrazione che siamo riusciti a sviluppare nel nostro territorio. Sicuramente non tutti, ma in moltissimi ci conoscono e ci riconoscono».
Primati La storia delle unità cinofile langhiranesi è, non solo lunga, ma anche ricca di primati. Si tratta della più vecchia associazione di Protezione civile cinofila legalmente costituita in Italia, nata dalla necessità di dare un’identità ad un gruppo di volontari che operarono durante il terremoto in Irpinia. Ed è anche l'unica ad aver conseguito l’affiliazione Anpas come Pubblica assistenza con ruolo non prettamente sanitario: e questo grazie alla presenza attiva e costante  sia durante le esercitazioni, le simulazioni, i campi operativi e sia durante gli interventi di ricerca e le emergenze, collaborando con diverse Pubbliche assistenze, la centrale operativa di Parma ed il gruppo Elisoccorso.
Sforzi «Il nostro gruppo, a differenza di molte altre realtà del mondo del volontariato, per poter proseguire nelle sue attività, si autofinanzia ed è composto solamente da volontari. In tutti questi anni sono stati compiuti numerosi sforzi, oltre al primario scopo di preparare i cani alla ricerca, per reperire fondi da utilizzare per poter avere un campo addestramento ed una sede - raccontano dal direttivo  -. Se la nostra associazione è diventata quello che è oggi è stato grazie al contributo piccolo o grande che tutti i soci presenti e passati hanno dato. E’ stato anche grazie all’aiuto fornito da diverse persone che con offerte, o dandoci materialmente una mano in diversi momenti, hanno reso possibile la crescita delle Sos. La nostra caratteristica è la tenacia con cui, anche nei momenti più difficili, il nostro gruppo, unito e forte, ha affrontato le avversità e le difficoltà, trovando sempre il modo di superarle. Non manca mai la voglia di andare avanti».
«Forse - provano a darsi una risposta - proprio questo è il motivo per cui siamo stati scelti, fra tante realtà presenti, per questa donazione. Chi ci conosce sa che siamo una grande famiglia unita, con una grande sensibilità nei confronti delle problematiche che coinvolgono i nostri amici cani. La cura, anche degli esemplari più sfortunati, è per noi prioritaria».
Fuori regione L'immobile donato si trova fuori regione, in una località di villeggiatura, e si sta studiando come poterlo mettere a reddito. «Siamo ancora stupefatti - concludono dal direttivo - e non ci stancheremo mai di ripetere il nostro grazie di cuore e di rendere omaggio a chi ci ha fatto un dono così grande».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Il Parma torna alla vittoria: 4-1 a Gubbio. E' al secondo posto in classifica

LEGA PRO

Il Parma vince 4-1 a Gubbio e sale al secondo posto Foto

Gol di Calaiò e Nocciolini; autorete dei padroni di casa e infine gol di Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino

Gubbio-Parma

Il Parma ha capito gli errori commessi: il commento di Pacciani Video

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

Collecchio

Ladri incappucciati messi in fuga dai residenti  

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017