12°

Provincia-Emilia

Langhirano - Unità cinofile Sos, dono inatteso per i trent'anni: un appartamento

Langhirano - Unità cinofile Sos, dono inatteso per i trent'anni: un appartamento
0

La festa è stata lunga un anno: iniziative, amarcord, e la soddisfazione di guardarsi indietro e vedere che quella strada lunga 30 anni è fatta di traguardi di solidarietà raggiunti e di amici (a quattro zampe e a due gambe) che a mano a mano hanno reso più grande e più ricca la famiglia delle Sos Langhirano, le unità cinofile di soccorso. E alla fine, quando ormai si stavano archiviando le celebrazioni, è arrivato il regalo. Totalmente inaspettato, immenso e commovente: il dono di un immobile di prestigio che consenta all'associazione di trarre fondi per sostenersi. A impacchettare la sorpresa - e anche questa è una sorpresa - è una persona ancora in vita: un amante degli animali, e in particolare dei cani, che ha conosciuto da vicino il lavoro delle Sos Langhirano e ne ha apprezzato lo «stile».
Agli increduli volontari ha spiegato di aver visto grande rispetto per i cani con i quali viene svolto un vero e proprio - preziosissimo - lavoro, e un grande impegno anche sul tema del canile, ed è così che ha consegnato il suo dono. Chiedendo in cambio solo l'anonimato.  
«E’ veramente gratificante essere ritenuti degni di un gesto così importante, fatto da una persona in vita, umile e generosa, che non si vuole vantare della propria azione. E a lei va il nostro grazie di cuore - sottolinea il direttivo delle Sos Langhirano -.  Non nascondiamo la gioia che ci dà questo atto, a dimostrazione della compenetrazione che siamo riusciti a sviluppare nel nostro territorio. Sicuramente non tutti, ma in moltissimi ci conoscono e ci riconoscono».
Primati La storia delle unità cinofile langhiranesi è, non solo lunga, ma anche ricca di primati. Si tratta della più vecchia associazione di Protezione civile cinofila legalmente costituita in Italia, nata dalla necessità di dare un’identità ad un gruppo di volontari che operarono durante il terremoto in Irpinia. Ed è anche l'unica ad aver conseguito l’affiliazione Anpas come Pubblica assistenza con ruolo non prettamente sanitario: e questo grazie alla presenza attiva e costante  sia durante le esercitazioni, le simulazioni, i campi operativi e sia durante gli interventi di ricerca e le emergenze, collaborando con diverse Pubbliche assistenze, la centrale operativa di Parma ed il gruppo Elisoccorso.
Sforzi «Il nostro gruppo, a differenza di molte altre realtà del mondo del volontariato, per poter proseguire nelle sue attività, si autofinanzia ed è composto solamente da volontari. In tutti questi anni sono stati compiuti numerosi sforzi, oltre al primario scopo di preparare i cani alla ricerca, per reperire fondi da utilizzare per poter avere un campo addestramento ed una sede - raccontano dal direttivo  -. Se la nostra associazione è diventata quello che è oggi è stato grazie al contributo piccolo o grande che tutti i soci presenti e passati hanno dato. E’ stato anche grazie all’aiuto fornito da diverse persone che con offerte, o dandoci materialmente una mano in diversi momenti, hanno reso possibile la crescita delle Sos. La nostra caratteristica è la tenacia con cui, anche nei momenti più difficili, il nostro gruppo, unito e forte, ha affrontato le avversità e le difficoltà, trovando sempre il modo di superarle. Non manca mai la voglia di andare avanti».
«Forse - provano a darsi una risposta - proprio questo è il motivo per cui siamo stati scelti, fra tante realtà presenti, per questa donazione. Chi ci conosce sa che siamo una grande famiglia unita, con una grande sensibilità nei confronti delle problematiche che coinvolgono i nostri amici cani. La cura, anche degli esemplari più sfortunati, è per noi prioritaria».
Fuori regione L'immobile donato si trova fuori regione, in una località di villeggiatura, e si sta studiando come poterlo mettere a reddito. «Siamo ancora stupefatti - concludono dal direttivo - e non ci stancheremo mai di ripetere il nostro grazie di cuore e di rendere omaggio a chi ci ha fatto un dono così grande».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutto quello che c'è da sapere sui nuovi antifurto per auto

consigli

Antifurti: come mettere al sicuro la proprio auto

Lealtrenotizie

Duc

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

2commenti

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

2commenti

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

6commenti

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

18commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

1commento

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

7commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

napoli

Furbetti del cartellino: blitz all'ospedale di Napoli, 55 arresti

1commento

india

La donna più pesante del mondo ha perso 50 kg in 12 giorni

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

motori

Formula 1, svelata la nuova Ferrari SF70H Foto

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida