-4°

Provincia-Emilia

Langhirano - Unità cinofile Sos, dono inatteso per i trent'anni: un appartamento

Langhirano - Unità cinofile Sos, dono inatteso per i trent'anni: un appartamento
0

La festa è stata lunga un anno: iniziative, amarcord, e la soddisfazione di guardarsi indietro e vedere che quella strada lunga 30 anni è fatta di traguardi di solidarietà raggiunti e di amici (a quattro zampe e a due gambe) che a mano a mano hanno reso più grande e più ricca la famiglia delle Sos Langhirano, le unità cinofile di soccorso. E alla fine, quando ormai si stavano archiviando le celebrazioni, è arrivato il regalo. Totalmente inaspettato, immenso e commovente: il dono di un immobile di prestigio che consenta all'associazione di trarre fondi per sostenersi. A impacchettare la sorpresa - e anche questa è una sorpresa - è una persona ancora in vita: un amante degli animali, e in particolare dei cani, che ha conosciuto da vicino il lavoro delle Sos Langhirano e ne ha apprezzato lo «stile».
Agli increduli volontari ha spiegato di aver visto grande rispetto per i cani con i quali viene svolto un vero e proprio - preziosissimo - lavoro, e un grande impegno anche sul tema del canile, ed è così che ha consegnato il suo dono. Chiedendo in cambio solo l'anonimato.  
«E’ veramente gratificante essere ritenuti degni di un gesto così importante, fatto da una persona in vita, umile e generosa, che non si vuole vantare della propria azione. E a lei va il nostro grazie di cuore - sottolinea il direttivo delle Sos Langhirano -.  Non nascondiamo la gioia che ci dà questo atto, a dimostrazione della compenetrazione che siamo riusciti a sviluppare nel nostro territorio. Sicuramente non tutti, ma in moltissimi ci conoscono e ci riconoscono».
Primati La storia delle unità cinofile langhiranesi è, non solo lunga, ma anche ricca di primati. Si tratta della più vecchia associazione di Protezione civile cinofila legalmente costituita in Italia, nata dalla necessità di dare un’identità ad un gruppo di volontari che operarono durante il terremoto in Irpinia. Ed è anche l'unica ad aver conseguito l’affiliazione Anpas come Pubblica assistenza con ruolo non prettamente sanitario: e questo grazie alla presenza attiva e costante  sia durante le esercitazioni, le simulazioni, i campi operativi e sia durante gli interventi di ricerca e le emergenze, collaborando con diverse Pubbliche assistenze, la centrale operativa di Parma ed il gruppo Elisoccorso.
Sforzi «Il nostro gruppo, a differenza di molte altre realtà del mondo del volontariato, per poter proseguire nelle sue attività, si autofinanzia ed è composto solamente da volontari. In tutti questi anni sono stati compiuti numerosi sforzi, oltre al primario scopo di preparare i cani alla ricerca, per reperire fondi da utilizzare per poter avere un campo addestramento ed una sede - raccontano dal direttivo  -. Se la nostra associazione è diventata quello che è oggi è stato grazie al contributo piccolo o grande che tutti i soci presenti e passati hanno dato. E’ stato anche grazie all’aiuto fornito da diverse persone che con offerte, o dandoci materialmente una mano in diversi momenti, hanno reso possibile la crescita delle Sos. La nostra caratteristica è la tenacia con cui, anche nei momenti più difficili, il nostro gruppo, unito e forte, ha affrontato le avversità e le difficoltà, trovando sempre il modo di superarle. Non manca mai la voglia di andare avanti».
«Forse - provano a darsi una risposta - proprio questo è il motivo per cui siamo stati scelti, fra tante realtà presenti, per questa donazione. Chi ci conosce sa che siamo una grande famiglia unita, con una grande sensibilità nei confronti delle problematiche che coinvolgono i nostri amici cani. La cura, anche degli esemplari più sfortunati, è per noi prioritaria».
Fuori regione L'immobile donato si trova fuori regione, in una località di villeggiatura, e si sta studiando come poterlo mettere a reddito. «Siamo ancora stupefatti - concludono dal direttivo - e non ci stancheremo mai di ripetere il nostro grazie di cuore e di rendere omaggio a chi ci ha fatto un dono così grande».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta