-1°

Provincia-Emilia

Il premier Letta: "Vogliamo lavorare moltissimo per dare risposte ai terremotati dell'Emilia" Intanto la terra continua a tremare

Il premier Letta: "Vogliamo lavorare moltissimo per dare risposte ai terremotati dell'Emilia" Intanto la terra continua a tremare
3

«Vogliamo lavorare moltissimo per dare risposte» alla gente colpita dal sisma del maggio 2012. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, arrivando nella sede della Regione Emilia-Romagna per un incontro a un anno dal terremoto che ha colpito l’Emilia. Ad attenderlo, il presidente della Regione Vasco Errani e, tra gli altri, il ministro per gli Affari Regionali Graziano Delrio.
Dopo l’incontro in Regione, il presidente del Consiglio si reca in visita a Medolla per incontrare i dipendenti della Menù, azienda alimentare colpita da terremoto, e poi a Mirandola, dai lavoratori della Sorin, azienda biomedicale.
Nel pomeriggio, poi, il premier si recherà a Montecatone, nell’Imolese, dove è ricoverato il carabiniere Giuseppe Giangrande, ferito da un colpo di arma da fuoco fuori da palazzo Chigi, proprio nel giorno del giuramento del Governo Letta.

Durante la visita del presidente del Consiglio in Regione, il consigliere regionale e capogruppo della Lega Nord Mauro Manfredini ha esposto un cartello bianco con scritto "Presidente l’Emilia soffre ci conceda la no tax area". 

"MENO PASSERELLE DI POLITICI, PIU' SOLDI VERI": MANIFESTAZIONE A MIRANDOLA. Una quarantina di persone sono in presidio davanti alla Sorin, azienda biomedicale di Mirandola, dove è attesa la visita del premier Enrico Letta. Hanno cartelli che recitano «rimborso dei costi di ricostruzione effettivi» oppure «meno passerelle dei politici più soldi veri». «Questa non è una protesta, è un saluto», spiega Sandro Romagnoli, del Comitato Sisma.12 che ha organizzato il presidio. «Vogliamo mettere in chiaro che la realtà che viene rappresentata, che l’Emilia va benissimo, non è vera. La ricostruzione non sta partendo». Lo scopo della manifestazione è anche di ottenere un incontro di una delegazione con Letta.

GABRIELLI: "NO A UNA GESTIONE RAGIONERISTICA DELLA PROTEZIONE CIVILE". «Noi non chiediamo una protezione civile come quella che negli ultimi anni è stata gestita con una ottusa e miope visione ragionieristica». Lo ha detto il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli rivolgendosi al presidente del consiglio, Enrico Letta, a Bologna per un incontro ad un anno dal sisma che ha colpito l’Emilia.
Gabrielli dopo aver ricordato il momento di transizione e di riforma della protezione civile nel quale è arrivato il terremoto emiliano, ha detto che «laddove le risorse arrivano nei tempi e modi giusti c'è un Paese che sa gestirle. Ci sono delle amministrazioni che sanno fare la loro parte perchè questi temi non possono essere trattati come una sorta di pendolo. Abbiamo vissuto stagioni nelle quali la protezione civile è stata una sorta di strumento demiurgico, il risolutore di tutti i problemi. Non chiediamo questa protezione civile». Al termine del suo intervento, il prefetto ha ringraziato Letta per la riconferma al vertice del dipartimento e ha detto: «voglio rassicurare lei e il governo che l’unica spilla che porto al bavero è quella del tricolore simbolo dell’unità nazionale e dell’imparzialità delle istituzioni».

LA TERRA CONTINUA A TREMARE. (dal sito INGV)
Un terremoto di magnitudo (Ml) 2.9 è avvenuto alle ore 03:49:23 italiane del giorno 30/Mag/2013 (01:49:23 30/Mag/2013 - UTC).
Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell'INGV nel distretto sismico: Pianura_padana_emiliana.

Queste le caratteristiche:
Magnitudo(Ml)  2.9
Data-Ora 30/05/2013 alle 03:49:23 (italiane)
30/05/2013 alle 01:49:23 (UTC) 
Coordinate  44.89°N, 10.848°E 
Profondità 5 km 
Distretto sismico  Pianura_padana_emiliana
 
Comuni entro i 10Km

GONZAGA (MN)
MOGLIA (MN)
FABBRICO (RE)
REGGIOLO (RE)
RIO SALICETO (RE)
ROLO (RE)
NOVI DI MODENA (MO)

Comuni tra 10 e 20km

BORGOFORTE (MN)
MOTTEGGIANA (MN)
PEGOGNAGA (MN)
QUISTELLO (MN)
SAN BENEDETTO PO (MN)
SUZZARA (MN)
CAMPAGNOLA EMILIA (RE)
CORREGGIO (RE)
GUASTALLA (RE)
LUZZARA (RE)
NOVELLARA (RE)
SAN MARTINO IN RIO (RE)
CAMPOGALLIANO (MO)
CARPI (MO)
CAVEZZO (MO)
CONCORDIA SULLA SECCHIA (MO)
SAN POSSIDONIO (MO)
SOLIERA (MO)
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • michele

    30 Maggio @ 17.18

    sentito, a Lesignano de bagni

    Rispondi

  • Vanna

    30 Maggio @ 13.07

    Mia figlia, Benedetta, l'ha avvertita benissimo, ha detto che è stata molto breve ma tosta!

    Rispondi

  • ELISA

    30 Maggio @ 10.06

    sentito!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria