Provincia-Emilia

Busseto: riaperta al culto la cappella della Madonna Rossa

Busseto: riaperta al culto la cappella della Madonna Rossa
Ricevi gratis le news
0

Paolo Panni
Alla presenza di un considerevole numero di fedeli è stata riaperta al culto, a Busseto, la cappella della Madonna Rossa, detta anche «dei viandanti». Un luogo particolarmente caro ai bussetani ma che, da tempo, versava in condizioni decisamente precarie. Grazie alla sensibilità e alla generosità dell’azienda Sicim, che ha coperto interamente l’importo dei lavori di restauro e consolidamento eseguiti in questi mesi, ora la chiesetta, posta lungo viale Pallavicino, a due passi dalla stazione ferroviaria, è tornata al suo antico ed originario splendore, in condizioni di totale sicurezza.
Ad eseguire gli interventi, secondo i dettami della competente soprintendenza, è stata la locale ditta Umistop, la stessa impresa che si occupa anche del restauro delle scuderie di Villa Pallavicino, della Casa natale di Giuseppe Verdi e che ha realizzato altri importanti lavori a carico del convento di Santa Maria degli Angeli.
Alla riapertura sono intervenuti il vescovo diocesano monsignor Carlo Mazza, il parroco monsignor Stefano Bolzoni, il rettore del convento di Santa Maria degli Angeli (al quale è annessa questa cappella) padre Pedro Martinez e il sindaco Maria Giovanna Gambazza, con l’assessore alle Opere pubbliche Angelo Burla, oltre ai titolari ed ai dirigenti della Sicim.
Aprendo la serata, padre Martinez ha tenuto a evidenziare l’importanza dei lavori eseguiti, esprimendo parole di profonda gratitudine per la storica azienda bussetana che, con sensibilità, ha finanziato le opere. Dopo la preghiera del rosario, ha quindi preso la parola il vescovo Mazza che, prima della benedizione della chiesetta, ha espresso grande compiacimento per quanto realizzato ed ha tenuto a ringraziare «sia coloro che hanno contribuito a questi lavori che alle maestranze che li hanno eseguiti». «Tante volte - ha raccontato il presule - sono passato qui davanti ma questa è la prima volta che visito gli interni e devo dire che è veramente molto bella. Mi ha sempre colpito l’iscrizione che si trova sulla facciata: “Iter para tutum”. Si tratta di una breve ma significativa invocazione a Maria. A lei che cosa chiede il passante? E cosa chiediamo noi? Domandiamo - ha detto - che il nostro viaggio sia sicuro e giunga alla meta. Ed il viaggio è quello più decisivo e vero: quello della nostra vita. Che sia un viaggio che ci aiuti a realizzare la nostra vocazione umana e cristiana».
Anche il sindaco Gambazza ha espresso parole di soddisfazione, ma soprattutto di gratitudine, per l’importante opera realizzata. Da evidenziare che la chiesetta, chiamata della «Madonna Rossa» a motivo del colore dell’immagine della Vergine, che è in terracotta ed ha solo valore di venerazione popolare, è caratterizzato dalle classiche linee architettoniche e richiama l’attenzione dei viandanti (da qui l’iscrizione, sulla facciata «Iter para tutum») invitandoli a sostare un momento in preghiera per assicurarsi un viaggio sicuro. La sua custodia, un tempo, era affidata ai seminaristi di Busseto che, specie nel mese mariano di maggio, vi celebravano feste solenni. Un diritto, questo, che a loro era riconosciuto perché furono proprio i seminaristi a costruirla per provvedere una decorosa dimora al simulacro della Vergine, che nel 1400 era collocato all’aperto sopra una modesta colonna.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande