Provincia-Emilia

Sulla Parma-Suzzara otto treni in meno. Viaggiatori infuriati: ancora penalizzati

Sulla Parma-Suzzara otto treni in meno. Viaggiatori infuriati: ancora penalizzati
2

Cristian Calestani

Otto corse della ferrovia Parma-Suzzara sono a rischio da domenica prossima. Il nuovo orario della linea ferroviaria che collega la Bassa mantovana e reggiana, oltre a Sorbolo, con Parma mette in preventivo la sospensione di quattro coppie di treni con inevitabili disagi in vista per i pendolari. 
Giovedì scorso, in extremis, è stata convocata un’assemblea nella sala consiliare del municipio di Gualtieri con la presenza dei sindaci dei paesi interessati, i tecnici dell’azienda di trasporto Tper e i rappresentati del comitato dei pendolari «In treno per Parma». 
Dal confronto è scaturita la promessa da parte della Tper di approfondire la questione e nel giro di qualche giorno, forse entro mercoledì, potrebbero essere previsti dei cambiamenti che, a fronte di tagli che paiono comunque inevitabili, terrebbero comunque maggiormente in considerazione le esigenze dei pendolari. 
«A fronte di alcuni tagli previsti dalla Regione - spiega Ziber Cattini, portavoce del comitato dei pendolari -, la Tper ha iniziato a valutare la soppressione di alcune corse nel periodo estivo tra il 9 giugno e il 9 settembre. Sarebbero tolti in tutto otto treni, ma il grosso dei problemi riguarderebbe soprattutto la soppressione di due corse entrambe con partenza da Parma verso Suzzara e, precisamente, quella delle 13.50 e quella delle 19.50». La prima risulta, infatti, essere congeniale per chi, lavorando a Parma solo in mattinata, vuole fare ritorno nella Bassa alla fine del turno, mentre la seconda è ideale per chi - come gli operatori del commercio - vede terminare l’orario di lavoro tra le 19 e le 19.30. Secondo il nuovo orario estivo resterebbe la corsa delle 20.50 che, oltre ad essere già ora poco frequentata (una decina gli utenti a fronte della quarantina del treno delle 19.50), ha anche il limite di avere come capolinea Guastalla con i pendolari di Tagliata, Luzzara, Codisotto e Suzzara che resterebbero così a piedi. «Abbiamo chiesto all’azienda - chiarisce ancora Ziber Cattini - di sacrificare eventualmente la corsa delle 20.50, mantenendo quella delle 19.50. Resta il fatto che, in ogni caso, sarebbe stato comunque opportuno interloquire con noi viaggiatori prima di prendere delle decisioni in merito. Da un semplice confronto con noi del comitato sarebbero certamente emerse le indicazioni per gestire al meglio il problema capendo quelle che sono le esigenze dei pendolari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • susy

    03 Giugno @ 16.10

    treno fantasma............è sempre vuoto............quali disagi.!!!!!!

    Rispondi

  • cortopasso

    02 Giugno @ 19.36

    E' lo stesso gestore che vuole comperare la TEP? sono gli stessi che hanno chiuso il bilancio di Tper con un buco di poco meno di 9 milioni? se sono gli stessi manager destinati a dirigere TEP siamo fritti.....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti