10°

20°

Provincia-Emilia

Salso - Consumo del territorio: ecco le idee degli sfidanti

Salso - Consumo del territorio: ecco le idee degli sfidanti
0

«Giù la bolletta dei rifiuti ed agevolazioni per chi ristruttura. Salso e Tabiano devono salvaguardare il loro patrimonio più grande: la bellezza. Per fare questo la nostra amministrazione promuoverà una svolta radicale della politica urbanistica fermando la cementificazione e studiando un nuovo Psc».
E' l’impegno di Filippo Fritelli candidato sindaco al ballottaggio per il Pd e per la lista «A sinistra per Fritelli sindaco».
 «Utilizzeremo nuovi strumenti in favore di chi vuole recuperare il patrimonio immobiliare esistente – annuncia -: agevolazioni fiscali, riduzione dei costi di urbanizzazione e dei costi di trasformazione delle destinazioni d’uso, meccanismi che premino l’efficientamento energetico e la protezione sismica degli edifici, per fare sì che l’obiettivo dei «volumi zero» non sia uno stop alle imprese edili del territorio ma, anzi, rappresenti un volano per creare nuovo lavoro grazie ad un’intensa azione di riqualificazione urbana».
«Riqualificare vuole anche dire recuperare dal degrado alcune zone della città per rendere Salso più appetibile ai turisti e più sicura e vivibile per i cittadini, un’opera che non deve limitarsi al centro di Salso ma coprire tutto il territorio comunale» sottolinea il candidato democratico.
Fritelli: Incentivi per chi ristruttura
«In particolare, utilizzando la mappa del dissesto idrogeologico, sosterremo un grande piano di manutenzione del territorio in modo da prevenire eventi drammatici come frane ed esondazioni, premiando chi si adopererà in azioni di manutenzione, specialmente gli abitanti delle frazioni che più di tutti conoscono questa urgenza».
 Inoltre  Fritelli afferma, concludendo, che «per quel che riguarda l’ambiente introdurremo nel nostro comune la tariffazione puntuale dei rifiuti insieme ad una raccolta differenziata spinta: chi più differenzia meno paga. Questa azione avrà da subito importanti ricadute positive sulla nuova bolletta dei rifiuti in favore di famiglie, imprese ed esercizi commerciali».
 

Orlandi: Valorizzare l'agricoltura
«La difesa del suolo e del nostro territorio è un’esigenza primaria per Salsomaggiore; le nostre colline, il nostro verde, le nostre frazioni sono la nostra ricchezza. Il nostro paesaggio è il primo biglietto da visita per il turista ed quindi legato a doppio filo con l’economia perchè chi viene a Salso vuole trovare verde, colline da sogno, valorizzazione delle produzioni agricole tipiche, un ambiente vivibile e sano, legato al mondo dello stare bene».
Così inizia una nota del candidato sindaco di Cambiare Salsomaggiore, Matteo Orlandi.
 E prosegue parlando di urbanistica: «Fino ad oggi a Salsomaggiore non si è perseguita una politica urbanistica positiva; il nostro territorio, negli ultimi decenni, è stato svenduto ad una logica di oneri di urbanizzazione disastrosa. Cosa fare per invertire la rotta? Cambiare Salsomaggiore sostiene da sempre la necessità di un nuovo Psc indirizzato a ristrutturare invece che costruire o fare nuove cubature – spiega -. A Salso e Tabiano le possibilità sono tante, pensiamo solo alla riconversione di ex strutture alberghiere o ai tantissimi contenitori vuoti sul territorio. I tanti esempi in Italia di città a volumi zero hanno permesso alle ditte edili e artigiane di lavorare senza però stravolgere il paesaggio, ottenendo quindi doppi benefici».
 La nota si conclude parlando dell’ambiente: «Sono molti gli interventi attuabili in poco tempo: alla scadenza del contratto intendiamo uscire da Iren per affidare a ditte locali la raccolta dei rifiuti, in modo da ottenere risparmi sui costi di smaltimento e avere un servizio più efficiente e trasparente. Abbiamo pronti progetti nei campi dell’illuminazione (led), delle energie rinnovabili, sulla gestione del verde, applicabili da subito. Valorizzeremo l’agricoltura e le produzioni locali, attivando filiere corte e mercatini di produzioni del territorio. Inoltre daremo forte attenzione al Parco dello Stirone, realtà che può dare molto anche al turismo sostenibile».
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Addio a Valenti, lo sportivo

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport