-1°

Provincia-Emilia

Fudenji: il tempio zen compie trent'anni

Fudenji: il tempio zen compie trent'anni
0

Gianluigi Negri
Trent’anni sono un traguardo, indubbiamente, ma rappresentano anche un inizio, una tappa di un percorso che guarda avanti.
 E’ così il maestro Fausto Taiten Guareschi: quando parla di Fudenji, il monastero zen di Bargone che ha «creato» praticamente dal nulla nel 1984, non lo vede, né tantomeno lo vive, solo come un luogo fisico, in un preciso tempo e in una precisa area geografica.
 Per lui, Fudenji è «il tempio dell’altrove nell’altrove del tempo».
E’ il crocevia tra Occidente e Oriente, tra sacro e profano: si va ben al di là della collocazione naturale sulle colline di Salsomaggiore o delle origini fidentine del maestro, che, nel suo ultimo libro «Fatti di nebbia», non chiama direttamente per nome la propria città natale, evocando invece quel luogo fantastico-folkloristico «dove gli asini volano».
 Non è un vezzo: perché Fausto Taiten Guareschi ama Salsomaggiore e Fidenza.
 Porta costantemente Salsomaggiore e Fidenza a Fudenji, grazie, tra le innumerevoli iniziative, al ciclo di incontri domenicali «Zen e...».
 E porta Fudenji, sempre più spesso, «fuori» e lontano da Salsomaggiore e Fidenza, alle volte senza nemmeno muoversi da lì.
Il trentennale, a Fudenji, inizia un anno prima: ricorrerà nel 2014, ma oggi è già tempo di celebrazioni.
 Partite lo scorso 30 aprile, si terranno per venti mesi, fino al 21 novembre del prossimo anno, con un calendario che presto verrà reso noto: rappresentano l’ennesima sfida per un dialogo interreligioso e per un’apertura agli «opposti» e alla laicità, che da sempre sono il segno distintivo dell’azione di Taiten Guareschi.
Nel frattempo, nel tempio di Bargone prende forma, giorno dopo giorno e con tempi e ritmi che non sono quelli ossessivi e frenetici della società contemporanea, la realizzazione della Pagoda: un ulteriore tassello che si aggiungerà a un cammino iniziato da tre decenni e che ha visto, negli anni, grandi trasformazioni architettoniche in quella che, nei primi anni Sessanta, era un’ampia e verdeggiante residenza di campagna di un ingegnere di Genova.
La Pagoda, che Guareschi definisce «impresa temeraria» e che riunirà in un solo edificio la Sala del Dharma ed il santuario del Buddha, verrà realizzata grazie a forme di autofinanziamento, erogazioni liberali, contributi di enti pubblici e privati, fondi europei.
 E si andrà ad aggiungere al perimetro delle strutture già esistenti, come la Sala della comunità e la Sala della Fenice (dove si svolgono abitualmente le conferenze).
 In attesa che si possa realizzare il sogno più grande del maestro: la realizzazione del chiostro con tutti e sette i suoi edifici.
E il motivo della straordinaria durata delle celebrazioni del trentennale? Lo si capisce meglio guardando la biografia di Guareschi: a 18 anni incontrò il maestro Taisen Deshimaru (appena arrivato in Europa dal Giappone) e lo seguì per 13 anni, fino alla morte dello stesso Deshimaru avvenuta il 30 aprile 1982.
 Il successivo maestro di Guareschi fu Narita Shuyo, che gli trasmise il Dharma, rendendolo il primo erede della tradizione Zen Soto in Europa.
 Proprio Narita Shuyo (scomparso il 21 novembre 2004) scelse il nome Fudenji, ispirandosi alla città di Fidenza ed aggiungendo alla sillaba finale «ji» (tempio) quelle di «fu» (cattolico, in senso universale) e «den» (apostolico).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Elisa accoltellata alle spalle

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti