14°

28°

Provincia-Emilia

Bimbo trovato morto in auto a Piacenza: lo ha dimenticato il padre

Bimbo trovato morto in auto a Piacenza: lo ha dimenticato il padre
Ricevi gratis le news
15

 Un bambino di pochi anni è stato trovato senza vita, poco prima delle 17, a bordo di un’auto posteggiata in Strada Borgoforte alla periferia est di Piacenza. Il 118 ha tentato invano di rianimarlo.
Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri per accertare le cause del decesso.

BIMBO MORTO IN AUTO: AVEVA DUE ANNI

 Aveva appena due anni il bimbo trovato asfissiato nell’auto dei genitori a Piacenza. Sarebbe nato proprio nella città emiliana. Intanto continua l'interrogatorio del padre, anche nell’ipotesi della dimenticanza del piccolo da parte di uno dei genitori già da questa mattina.

IL PADRE AVREBBE DOVUTO PORTARLO ALL'ASILO
Si chiamava Luca  il bimbo piacentino di due anni morto in auto, pare dimenticato dal padre, 39enne dipendentedi una ditta di catering, davanti alla quale è stata parcheggiata l’auto con il piccolo all’interno. Secondo un’ipotesi non confermata, il papà avrebbe dovuto portare Luca all’asilo, dimenticandosene.

LO HA TROVATO IL PAPA'. IL NONNO ERA ANDATO A PRENDERLO ALL'ASILO E HA DATO L’ALLARME
E' stato lo stesso papà a trovare morto in auto il piccolo Luca Albanese, 2 anni, da lui lasciato per otto ore in auto dove lo aveva dimenticato. Secondo una versione da confermare, Andrea Albanese, 39 anni, doveva portarlo in asilo aziendale stamani, a poca distanza dalla Copra, dove lavora, ma se n'è dimenticato. Alle 16 il nonno è andato a prenderlo e non trovandolo, ha raggiunto la Copra e dato l’allarme al figlio, che a quel punto angosciato è corso all’auto, per fare la macabra scoperta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mamy

    05 Giugno @ 18.31

    Mi domando: come è possibile? Impossibile, per me, una cosa così atroce e nel medesimo tempo così assurda. Quando mia figlia era piccola, la protezione, il controllo, l’apprensione, l’istinto materno e quello paterno, sono stati alla base dell’essere genitori, aggiungo che la mia vita non è stata costellata da continue gioie, ci sono stati momenti molto difficili e dolorosi, prima e dopo, ma le verifiche continue e la consapevolezza che quell’esserino stava sopra tutto, erano e sono, nella mia mente come in quella del padre. Dopo questa premessa voglio aggiungere che un figlio non è un pacco da recapitare, è un essere vivente, se questi genitori che “dimenticano” i figli commettono questo che è da considerarsi grave reato e NON “dimenticanza”, sono affetti da gravi improvvise amnesie, allora occorre fare prevenzione e curare costoro sin dalle più piccole dimenticanze – oltre i “sensori” da collocare sulle auto - ci vuole un piano sulla “consapevolezza” d’essere genitori, non ha senso “generare” senza aver coscienza dei doveri che tale atto richiede.

    Rispondi

  • goccia-goccia

    05 Giugno @ 13.18

    tragedia immensa..un grande dolore sia per la perdita del bimbo sia per i genitori. Non si può puntare il dito. mi chiedo piuttosto cosa si aspetta a mettere dispositivi di allarme magari collegati al sedili dei bambini...Grazie a Dio queste cose accadono raramente, ma nel caso succeda..non finisce in tragedia.

    Rispondi

  • Nicola

    05 Giugno @ 12.26

    io non so.. boh.. ora si cerca anche la scusante.. si va troppo di fretta.. la vita è piena di impegni... lo capisco... boh.. io posso capire uno che si dimentica di spegnere la luce o chiudere una finestra... ma un figlio.. che caspita sta succedendo??

    Rispondi

  • bila

    05 Giugno @ 11.04

    Evidentemente il figlio non era la priorità di questo padre. Ci sono cose più importanti che ti riempiono il cervello al giorno d'oggi.

    Rispondi

  • patrizia

    05 Giugno @ 10.53

    ..solo al pensiero mi viene male...una tragedia sconvolgente......BISOGNA ASSOLUTAMENTE CHE TUTTI GLI ASILI SE NON VEDONO IL BIMBO FACCIANO UNA TELEFONATA AI GENITORI.....basta poco.... e visto che non e' la prima volta, PUO' SALVARE LA VITA.......ORGANIZZATEVI GENITORI....per non leggere piu' queste tragedie.....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti