15°

Provincia-Emilia

Legambiente contro la "nuova ondata di cemento nella terra del Parmigiano Reggiano"

0

  Legambiente scrive a Sindaci e Consiglieri Comunali della pianura parmense chiedendo un cambio di rotta sull'autostrada TI-BRE e le opere connesse

La pianura parmense, terra di produzioni tipiche è minacciata da una nuova pioggia di asfalto.
E' in fase di avvio, infatti, la realizzazione di un tratto dell’autostrada Tirreno-Brennero di 9 km che si fermerà come un moncone in mezzo alla campagna di Trecasali. Si tratta di un’opera che non ha alcun valore funzionale e sfregia in modo irrimediabile la campagna, con un’altissima probabilità di non venire mai completata nel collegamento all’Autostrada del Brennero. 
Come se non bastasse questo danno, l'opera verrà accompagnata da diverse strade connesse: svincoli, opere complementari, piste di cantiere ecc.
Legambiente ha scritto una lettera ai Sindaci ed ai Consiglieri Comunali di Parma, Trecasali, Sissa, Fontevivo e Fontanellato, per chiedere prima di tutto un ripensamento di queste opere, destinando i fondi ad azioni di valenza ambientale.
La realizzazione di nuove autostrade (ben 5 progetti solo in questa Regione), pianificate decine di anni fa, è un fardello storicamente anacronistico per il nostro paese, in contrasto con le politiche energetiche e trasportistiche indicate dall’UE, che si prefiggono come obiettivo la lotta ai cambiamenti climatici spostando le merci su ferro.
Soprattutto il nuovo cemento previsto con questo progetto, comporta un ennesimo contributo al consumo di suolo già elevatissimo che ha colpito la terra del parmigiano-reggiano e dei salumi tipici, minacciando la stessa tenuta economica di tale modello.
L’Associazione ricorda ai Sindaci che il problema del consumo di suolo rappresenta ormai un’emergenza, sottolineata dai programmi elettorali di ogni schieramento e raccolta, dal precedente ministro all’agricoltura Catania, in un DDL dai contenuti molto chiari rispetto alla necessità di arginare la perdita di campagna.
Per tale ragione Legambiente ritiene sia molto grave che, a fianco dell’inutile ramo autostradale, siano previste non opere compensative, ma altre opere viabilistiche: bretelle, tangenziali e piste di cantiere. Non azioni che vadano a determinare un consumo di suolo zero, a migliorare gli ecosistemi e l’economia rurale, a mitigare l’aumento di inquinamento o a riqualificare l’edilizia esistente, bensì altro cemento, secondo la vecchia logica che una grande opera porta con sé i soldi per altro cemento.
La richiesta di Legambiente è quindi quella di fermare questa pioggia di asfalto, dando un segnale di coerenza con le affermazioni politiche contro il consumo di suolo e la tutela della Food Valley: in primo luogo rinunciando alle strutture viabilistiche complementari, a favore di altre opere di natura ambientale; in secondo luogo ripensando l’Autostrada stessa, che rischia di rimanere un’inutile cattedrale nel deserto, portando effimeri vantaggi ai costruttori e duraturi svantaggi al territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Lega Pro

Nuove date per i play-off

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv