14°

26°

Provincia-Emilia

Legambiente contro la "nuova ondata di cemento nella terra del Parmigiano Reggiano"

0

  Legambiente scrive a Sindaci e Consiglieri Comunali della pianura parmense chiedendo un cambio di rotta sull'autostrada TI-BRE e le opere connesse

La pianura parmense, terra di produzioni tipiche è minacciata da una nuova pioggia di asfalto.
E' in fase di avvio, infatti, la realizzazione di un tratto dell’autostrada Tirreno-Brennero di 9 km che si fermerà come un moncone in mezzo alla campagna di Trecasali. Si tratta di un’opera che non ha alcun valore funzionale e sfregia in modo irrimediabile la campagna, con un’altissima probabilità di non venire mai completata nel collegamento all’Autostrada del Brennero. 
Come se non bastasse questo danno, l'opera verrà accompagnata da diverse strade connesse: svincoli, opere complementari, piste di cantiere ecc.
Legambiente ha scritto una lettera ai Sindaci ed ai Consiglieri Comunali di Parma, Trecasali, Sissa, Fontevivo e Fontanellato, per chiedere prima di tutto un ripensamento di queste opere, destinando i fondi ad azioni di valenza ambientale.
La realizzazione di nuove autostrade (ben 5 progetti solo in questa Regione), pianificate decine di anni fa, è un fardello storicamente anacronistico per il nostro paese, in contrasto con le politiche energetiche e trasportistiche indicate dall’UE, che si prefiggono come obiettivo la lotta ai cambiamenti climatici spostando le merci su ferro.
Soprattutto il nuovo cemento previsto con questo progetto, comporta un ennesimo contributo al consumo di suolo già elevatissimo che ha colpito la terra del parmigiano-reggiano e dei salumi tipici, minacciando la stessa tenuta economica di tale modello.
L’Associazione ricorda ai Sindaci che il problema del consumo di suolo rappresenta ormai un’emergenza, sottolineata dai programmi elettorali di ogni schieramento e raccolta, dal precedente ministro all’agricoltura Catania, in un DDL dai contenuti molto chiari rispetto alla necessità di arginare la perdita di campagna.
Per tale ragione Legambiente ritiene sia molto grave che, a fianco dell’inutile ramo autostradale, siano previste non opere compensative, ma altre opere viabilistiche: bretelle, tangenziali e piste di cantiere. Non azioni che vadano a determinare un consumo di suolo zero, a migliorare gli ecosistemi e l’economia rurale, a mitigare l’aumento di inquinamento o a riqualificare l’edilizia esistente, bensì altro cemento, secondo la vecchia logica che una grande opera porta con sé i soldi per altro cemento.
La richiesta di Legambiente è quindi quella di fermare questa pioggia di asfalto, dando un segnale di coerenza con le affermazioni politiche contro il consumo di suolo e la tutela della Food Valley: in primo luogo rinunciando alle strutture viabilistiche complementari, a favore di altre opere di natura ambientale; in secondo luogo ripensando l’Autostrada stessa, che rischia di rimanere un’inutile cattedrale nel deserto, portando effimeri vantaggi ai costruttori e duraturi svantaggi al territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

play-off

Parma qualificato

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare