-1°

Provincia-Emilia

Rischio idraulico: 2 milioni per la messa in sicurezza della Bassa Ovest

Rischio idraulico: 2 milioni per la messa in sicurezza della Bassa Ovest
0

I torrenti Ghiara e Citronia a Ponte Ghiara e il cavo Viola a Busseto sono due punti “dolenti” della Bassa Ovest. Per prevenire il rischio delle esondazioni e il conseguente pericolo per i centri abitati, la Provincia in accordo con i Comuni di Salsomaggiore e Busseto e la Regione, ha progettato due intereventi mirati alla messa in sicurezza del territorio. Due progetti che hanno ottenuto un finanziamento di  2milioni e 135mila euro finanziati dal Ministero dell’Ambiente all’interno del Piano strategico nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico.

Oggi in Provincia l’assessore all’Ambiente Giancarlo Castellani, insieme al sindaco di Busseto Luca Laurini, all’assessore all’Ambiente di Salsomaggiore Andrea Fellini e al dirigente del Servizio provinciale Gabriele Alifraco, ha presentato i due interventi, nell’ambito di quelli programmati e già finanziati nella zona lo scoso anno. “Si tratta di due interventi programmati in considerazione delle criticità riscontrate sul territorio – ha detto Castellani –  Riguardano una zona particolarmente sensibile al rischio idraulico e di esondazioni. Dopo lo sforzo compiuto negli anni scorsi sulla Bassa est, la nostra attività guarda ora alla Bassa ovest. L’obiettivo è quello della prevenzione in modo da garantire la sicurezza per tutti, un fattore sempre importante, da sottolineare per due comuni che hanno una importante valenza turistica come questi.”. “Questi progetti sono derivati dal lavoro fatto insieme nel tavolo di concertazione insediato all’indomani delle ultime alluvioni e esondazioni – ha detto Laurini – I problemi che ha Busseto sono soprattutto di mancato deflusso delle acque. Abbiamo la necessità di creare vasche di espansione per l’acqua in modo che defluisca in aree meno problematiche.” “Questo lavoro è testimonianza del fatto che quando le Istituzioni lavorano in sinergia si possono ottenere buoni risultati come questo – ha sottolineato Fellini – Salso ha problematiche rilevanti di difesa del suolo e questo intervento che realizzeremo si accompagna ad un altro progetto del Comune, anch’esso finanziato, che ci permetterà di mettere in sicurezza il sistema fluviale del Ghiara”. “Questo finanziamento va ad aggiungersi a quelli ottenuti nell’annualità 2007, 1milione e 575mila euro per altri tre progetti nella Bassa ovest – ha spiegato Alifraco – complessivamente 4 milioni di euro che arrivano sul territorio provinciale in un anno e mezzo, risorse che saranno destinate non a pioggia ma sulla base di una scelta che a monte ha definito le priorità”.

SALSOMAGGIORE - L’intervento più corposo è quello che sarà realizzato a Salsomaggiore, per la messa in sicurezza dal rischio di esondazione dei torrenti Ghiara e Citronia.  Questo 1° stralcio finanziato con 1 milione e 500mila euro, prevede la realizzazione di opere strutturali a Ponte Ghiara e in particolare l’adeguamento della sezione di deflusso del torrente Ghiara (da 13 a 35 m), l’eliminazione del restringimento dell’alveo in corrispondenza all’attraversamento stradale e la ricostruzione del ponte. Ad esse si aggiunge il monitoraggio pluviometrico e idrometrico del corso d’acqua.

BUSSETO - A Busseto invece si lavorerà sul cavo Viola. Per la messa in sicurezza idraulica si prevede la realizzazione di una cassa di laminazione ad ovest del centro urbano in modo da abbattere le portate in ingresso, il rifacimento di tratti di canale coperto con tubature dai diametri adeguati, la realizzazione di un diversivo per drenaggi aree industriali. L’intervento, finanziato per 635mila euro, rientra in un progetto complessivo per la messa in sicurezza idraulica del capoluogo di Busseto, con la razionalizzazione di canali e fossi esterni all’abitato e delle reti fognarie e canali all’interno dell’abitato. Altri interventi su Busseto rientrano nei progetti finanziati nel 2007 per complessivi 1ml 575mila euro. Si tratta della messa in sicurezza idraulica (125mila euro) della frazione di Roncole Verdi e in particolare la fascia di territorio compresa fra il Canale delle Roncole e il Rio Garoda, in un’area di particolare interesse storico-culturale. A questo progetto si aggiunge quello per la realizzazione di lavori di adeguamento e messa in sicurezza idraulica del reticolo Oginella-Ongina (300mila euro).

FIDENZA E SORAGNA - Sempre nel 2007 sono stati finanziati anche due progetti che  riguardano il comune di Fidenza e Soragna: il primo per l’adeguamento e consolidamento del sistema arginale torrente Stirone, Fidenza (800mila euro); il secondo per il ripristino delle sezioni di deflusso del torrente Stirone nel tratto da Fidenza alla foce (350mila euro).

MONITORAGGIO -   La Provincia ha attivato nel 2004 un sistema di telemonitoraggio e videosorveglianza dei torrenti. I dati di pioggia e dei livelli idrometrici rilevati e registrati dai pluviometri e dagli idrometri della rete di tele-rilevamento sono consultabili attraverso il sito internet http://livellotorrenti.provincia.parma.it  L'innovazione del sistema consiste nel caricamento automatico e diretto dei dati dal centro di controllo. Sono monitorati i seguenti corsi d’acqua: Taro e ceno (parte alta), Parma e Baganza, Enza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti