-2°

Provincia-Emilia

Un'amicizia senza confini: Sorbolo e Viriat più vicini

Un'amicizia senza confini: Sorbolo e Viriat più vicini
Ricevi gratis le news
0

Pierpaolo Cavatorti
Una giornata di grande valenza civica. In occasione della festa della Repubblica, i sorbolesi hanno salutato i «cugini» francesi di Viriat, dopo tre giorni di festeggiamenti insieme. Proprio il 2 giugno, quando nel comune si festeggiano anche tutte le associazioni di volontariato, i sindaci dei paesi gemellati si sono dati appuntamento al 2014, per il prossimo scambio interculturale tra Sorbolo e Viriat.
Dopo la messa officiata da don Umberto Cocconi, alla presenza della delegazione transalpina, tutti alla sala Clivio al centro civico per l’ultimo atto della tre giorni di festa. Un'occasione perfetta per consegnare ai neo 18enni una copia della Costituzione, come vuole la tradizione del 2 giugno, alla presenza del sindaco di Viriat, Bernard Perret, che personalmente ha consegnato nelle mani dei giovani la bandiera italiana. Prima il sindaco Angela Zanichelli ha voluto ringraziare gli amici francesi con il quale si è instaurato da tanti anni un legame molto forte. «Vorrei sottolineare - ha detto - quanto sia importante il dialogo con tutti e soprattutto ai giovani, che amano molto viaggiare, che non si chiudano nella propria cultura ma si aprano anche alle altre, comprendendosi e apprezzandosi vicendevolmente. Uno dei principi su cui si fonda  la Francia - ha continuato il sindaco - è l’uguaglianza. In un momento di grande crisi economica come quello che stiamo vivendo, il distacco tra chi economicamente sta bene e chi si trova in stato di indigenza, tende ad allungarsi. In una comunità è necessario, invece, preoccuparsi anche di coloro che stanno peggio». Anche il sindaco Bernard Perret ha voluto salutare i sorbolesi, soprattutto i 18enni che si apprestavano a ricevere la Costituzione. Aiutato dalla traduttrice Christine, ha aggiunto: «Vorrei ringraziare anche il parroco di Sorbolo per l’accoglienza. E’ sempre più difficile in Francia vedere le chiese così piene di giovani». Dopo aver citato le due «anime» dei comitati per il gemellaggio, Andrea Pezzani per Sorbolo e Philippe Morin per Viriat, Perret ha voluto porre l’accento sull'importanza della dichiarazione universale per i diritti dell’uomo, le cui basi partono dalla Rivoluzione francese. «La nostra Rivoluzione - ha detto - ha posto le basi per l’abolizione dei privilegi, cementati nella dichiarazione universale del dopoguerra. Quando si attraversa una crisi di questa portata, le popolazioni tendono a chiudersi in spinte nazionaliste. Ma l’Europa è giovane e dobbiamo darle tempo perché la Storia non si fa in un giorno». Dopo la consegna della Costituzione ai giovani, scambio di doni tra le delegazioni: Perret ha consegnato alla  Zanichelli una copia della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

PARMA 2020

«Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

10commenti

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

OAXACA

Ancora terremoto in Messico: scossa di magnitudo 5.9 nel sud

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

SPORT

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa