-5°

Provincia-Emilia

Ravenna, maltrattamenti all'asilo: per la parmigiana Zirilli i bimbi hanno traumi come in guerra

3

(ANSA) - Una «esposizione violenta» che l'esperta incaricata dal giudice ha paragonato a «situazioni di terrore quali si sperimentano in casi di guerra». È solo uno dei passaggi con i quali la neuropsichiatra infantile Maria Zirilli di Parma ha descritto in 106 pagine di perizia la condizione alla quale erano stati sottoposti i tre bimbi dell’asilo nido comunale «Mazzanti» di Conselice, nel Ravennate, per i quali c'era stata a suo tempo richiesta di incidente probatorio nell’ambito dell’indagine che vede tre educatrici accusate di maltrattamenti aggravati nei confronti di una cinquantina di bambini tra gli 11 e i 36 mesi. Una quarta maestra è invece indagata per favoreggiamento perché, pur sapendo, avrebbe coperto le colleghe.

Alla luce dei risultati della perizia, il pm Roberto Ceroni, titolare del fascicolo, ha contestato l’aggravante della durata malattia per i tre. Udienza aggiornata al 27 settembre per discutere la richiesta di rinvio a giudizio delle imputate o gli eventuali riti alternativi.

Nel dettaglio, secondo quanto emerso nel pomeriggio davanti al gup Antonella Guidomei in un'aula affollata di genitori, la perizia individua per le due educatrici principali accusate finite ai domiciliari, «responsabilità personali» definite certe tanto più che «entrambe sono madri». Viene tirata in ballo anche la cooperativa faentina per la quale lavoravano che, secondo quanto riferito da alcune delle indagate, non avrebbe «fatto corsi di formazione specifici». Viene infine indicato chi aveva appaltato quel servizio, il piccolo Comune romagnolo, i cui controlli secondo l’esperta erano «apparentemente troppo rari e comunque inefficaci».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco Bifani

    21 Giugno @ 12.24

    I risultati più sicuri dell'operato di psicologi e psichiatri sono, spesso, quelli di iperbolizzare, ingigantire e di creare drammi e tragedie su moscerini, grani di miglio e polvere di borotalco;il tutto con paroloni sussiegosi, in linguaggio criptico e cifrato, da adepti ed esperti di ermetismo lessicale. Andare a paragonare quanto possono aver subito quei bimbi con i drammik sofferti dai loro coetanei, magari a Gaza, in Siria, in Afghanistan, nelle recenti guerra dell'ex-Jugoslavia, mi sembra perlomeno esagerato. Io, una volta, verso la fine degli anni '90, avevo avuto in classe un ragazzino della Bosnia, di 12 anni, che mi aveva raccontato delle cose terribili, quelle veramente tali, scene di macelleria umana, cui aveva assistito personalmente.

    Rispondi

  • Punisher

    20 Giugno @ 22.16

    VERGOGNIA FATTE CON I GENITORI FORTI NON CON I PICCOLI BIMBI M........................

    Rispondi

  • Massimo

    20 Giugno @ 20.45

    Ma quello che scrive una psichiatra deve per forza essere preso come oro colato?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

5commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

IL VIAGGIO

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

4commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

28commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto