Provincia-Emilia

"La Regione ha impedito la trasformazione del Baistrocchi"

"La Regione ha impedito la trasformazione del Baistrocchi"
0

«Mi vedo costretto ad abbandonare il riserbo che ha contraddistinto il mio comportamento rispetto a dichiarazioni da rilasciare alla stampa aventi come oggetto l’ente di cui sono stato presidente a seguito delle farneticazioni di qualcuno ossessionato dalla mia amministrazione e alle recenti dichiarazioni di un gruppo di sedicenti dipendenti del Baistrocchi che, nascondendosi dietro un comodo anonimato, nell’irresistibile intento di diffamarmi, gettano pesanti ombre sull’ente». Ad intervenire è l’ex presidente del Baistrocchi Roberto Milani.

 Commissariamento.  «La Regione ha sciolto il Cda in quanto tre consiglieri si sarebbero dimessi - ricorda -; in realtà due consiglieri si sono dimessi con lettera ufficiale al Cda, il terzo non ha mai formalizzato le sue dimissioni né in maniera ufficiale, né ufficiosa; quindi nessuno ha cacciato nessuno e soprattutto nessuna contestazione è contenuta nel decreto di scioglimento. La trasformazione non è stata realizzata unicamente per volontà della Regione in quanto il Centro aveva nei tempi previsti di giugno 2006 completato il percorso; da allora ad oggi la Regione, per ragioni che sfuggono solo ai più ingenui, ha impedito la trasformazione, con l’aggravante di tentare di scaricare sul Baistrocchi la responsabilità dell’inerzia».
Ed ecco gli altri temi che affronta.
Contenzioso Baistrocchi-Terme. «La Corte di Appello di Bologna ha disposto l’annullamento della convezione che regolava i rapporti del Baistrocchi con Terme per la distribuzione dell’acqua, che i giudici hanno riconosciuto «illegittimi».Dal 2006 il Baistrocchi ha pagato l’acqua ad una cifra al metro cubo che Terme non ha ritenuto congrua; Il Baistrocchi ha tuttavia cercato una transazione, mettendo a disposizione una cifra in contanti di euro 870.000, proposta che Terme ha sempre rifiutato. Su questa specifica questione vigilerò al fine di evitare che gli interessi dell’Ente siano tutelati e non svenduti con accordi volti a soddisfare la controparte, sola responsabile del contenzioso». 
I risultati della gestione economica. «I dati sono incontestabili:presenze incrementate nel periodo 2002-2011 del 33%; ricavi raddoppiati, apertura da stagionale (7 mesi ) ad annuale dal 2009; ristrutturazioni. Tutto ciò pagando stipendi e fornitori e questo anche nel gravissimo periodo di crisi in corso dal 2012. Ciò nonostante l’Ente - almeno fino al termine della gestione del sottoscritto - aveva ancora liquidità per far fronte ai propri impegni».
 Contenziosi con il personale. «Su circa 125 dipendenti sono 3/4 le cause pendenti: il numero è non solo irrisorio ma rientra nella fisiologicità nella vita di una qualunque azienda. E vigilerò affinche l’Ente non svenda per motivi di opportunità politica le cause con alcuni dipendenti che in sede di dibattimento hanno già visto accertate le ragioni dell’Ente. Per le ragioni sopraesposte sono orgoglioso di quanto realizzato e di ciò che oggi il Baistrocchi rappresenta nell’ambito del benessere e delle occasioni di lavoro che ha creato ai propri dipendenti e alle attività dell’indotto commerciale» conclude.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bob Dylan: suo discorso sarà letto a cerimonia Nobel

10 dicembre

Nobel, sarà letto il discorso di Dylan. E canterà Patty Smith

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Incidente a Collecchio

Incidente a Collecchio

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Parma Calcio

D'Aversa alle prese con le prime scelte. Stasera il tecnico sarà a Bar Sport su TvParma

Si attende la firma di Vagnati

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

tg parma

Università e impresa: 52 premi agli studenti meritevoli Video

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

12commenti

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

MOTORI

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)