15°

29°

Provincia-Emilia

"La Regione ha impedito la trasformazione del Baistrocchi"

"La Regione ha impedito la trasformazione del Baistrocchi"
Ricevi gratis le news
0

«Mi vedo costretto ad abbandonare il riserbo che ha contraddistinto il mio comportamento rispetto a dichiarazioni da rilasciare alla stampa aventi come oggetto l’ente di cui sono stato presidente a seguito delle farneticazioni di qualcuno ossessionato dalla mia amministrazione e alle recenti dichiarazioni di un gruppo di sedicenti dipendenti del Baistrocchi che, nascondendosi dietro un comodo anonimato, nell’irresistibile intento di diffamarmi, gettano pesanti ombre sull’ente». Ad intervenire è l’ex presidente del Baistrocchi Roberto Milani.

 Commissariamento.  «La Regione ha sciolto il Cda in quanto tre consiglieri si sarebbero dimessi - ricorda -; in realtà due consiglieri si sono dimessi con lettera ufficiale al Cda, il terzo non ha mai formalizzato le sue dimissioni né in maniera ufficiale, né ufficiosa; quindi nessuno ha cacciato nessuno e soprattutto nessuna contestazione è contenuta nel decreto di scioglimento. La trasformazione non è stata realizzata unicamente per volontà della Regione in quanto il Centro aveva nei tempi previsti di giugno 2006 completato il percorso; da allora ad oggi la Regione, per ragioni che sfuggono solo ai più ingenui, ha impedito la trasformazione, con l’aggravante di tentare di scaricare sul Baistrocchi la responsabilità dell’inerzia».
Ed ecco gli altri temi che affronta.
Contenzioso Baistrocchi-Terme. «La Corte di Appello di Bologna ha disposto l’annullamento della convezione che regolava i rapporti del Baistrocchi con Terme per la distribuzione dell’acqua, che i giudici hanno riconosciuto «illegittimi».Dal 2006 il Baistrocchi ha pagato l’acqua ad una cifra al metro cubo che Terme non ha ritenuto congrua; Il Baistrocchi ha tuttavia cercato una transazione, mettendo a disposizione una cifra in contanti di euro 870.000, proposta che Terme ha sempre rifiutato. Su questa specifica questione vigilerò al fine di evitare che gli interessi dell’Ente siano tutelati e non svenduti con accordi volti a soddisfare la controparte, sola responsabile del contenzioso». 
I risultati della gestione economica. «I dati sono incontestabili:presenze incrementate nel periodo 2002-2011 del 33%; ricavi raddoppiati, apertura da stagionale (7 mesi ) ad annuale dal 2009; ristrutturazioni. Tutto ciò pagando stipendi e fornitori e questo anche nel gravissimo periodo di crisi in corso dal 2012. Ciò nonostante l’Ente - almeno fino al termine della gestione del sottoscritto - aveva ancora liquidità per far fronte ai propri impegni».
 Contenziosi con il personale. «Su circa 125 dipendenti sono 3/4 le cause pendenti: il numero è non solo irrisorio ma rientra nella fisiologicità nella vita di una qualunque azienda. E vigilerò affinche l’Ente non svenda per motivi di opportunità politica le cause con alcuni dipendenti che in sede di dibattimento hanno già visto accertate le ragioni dell’Ente. Per le ragioni sopraesposte sono orgoglioso di quanto realizzato e di ciò che oggi il Baistrocchi rappresenta nell’ambito del benessere e delle occasioni di lavoro che ha creato ai propri dipendenti e alle attività dell’indotto commerciale» conclude.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Rischio attentati: barriere e new jersey a feste e mercati

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

11commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti