21°

31°

Provincia-Emilia

Regione e Province lavoreranno insieme per ridurre gli inceneritori

Regione e Province lavoreranno insieme per ridurre gli inceneritori
2

Regione e Province lavoreranno insieme verso il Piano regionale dei rifiuti, per la definizione in Emilia-Romagna «di criteri che individuino modalità per procedere ad una graduale riduzione dell’impiantistica tradizionale regionale esistente a partire dalle discariche e, quindi, ai termovalorizzatori».

Lo sottolinea la Giunta regionale in una nota, diffusa al termine di un incontro in Regione per approfondire le osservazioni delle Province al documento preliminare del nuovo Piano. All’incontro, con i presidenti delle Province hanno partecipato il presidente della Regione Vasco Errani, il sottosegretario alla presidenza Alfredo Bertelli e l’assessore regionale all’Ambiente Sabrina Freda.

Nei giorni scorsi, un documento era stato condiviso da tutti gli assessori provinciali all’Ambiente tranne Parma e Modena, chiedendo il «superamento delle discariche» e «un piano di decommissioning degli inceneritori, partendo da quelli più obsoleti».

Oggi, prosegue la nota, è stato avviato «un confronto di merito da cui è emersa la volontà di ricomprendere nel piano alcuni dei contributi avanzati». E al termine «è stata individuata una ristretta rappresentanza delle Province», composta dai presidenti Massimo Trespidi (Piacenza) e Claudio Casadio (Ravenna), «che si incontrerà nei prossimi giorni con il presidente Errani e l’assessore Freda per continuare il confronto». 

Regione e Province, sottolinea la nota, «condividono gli obiettivi strategici alla base del piano: prevenzione dei rifiuti, incremento del recupero e riduzione dello smaltimento. Tali obiettivi richiedono la necessità di ragionare in un’ottica di governo di area vasta di ambito regionale e, in questo quadro, la definizione di criteri che individuino modalità per procedere ad una graduale riduzione dell’impiantistica tradizionale regionale esistente a partire dalle discariche e, quindi, ai termovalorizzatori».
«Alla base del piano - prosegue la Regione - vi saranno un’equa ripartizione dei carichi ambientali in tutto il territorio, avendo cura di non penalizzare le realtà nelle quali sono in esercizio impianti di trattamento, e lo sviluppo di pratiche innovative per la raccolta differenziata di qualità così come della ricerca applicata, anche attraverso la rete dei tecnopoli regionali, per la promozione della filiera del recupero e della green economy».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Puzzi

    25 Giugno @ 14.08

    FANTASTICO!! Prima la Regione e la Provincia, attraverso una cosa che si chiamava ATO (oggi ATERSIR), ci rifilano un inceneritore mastodontico che nessun parmigiano voleva. Poi, quando Vignali ha fermato i lavori (unica cosa giusta fatta nei suoi anni di malgoverno), Bernazzoli ha fatto ricorso al Tribunale CONTRO IL COMUNE DI PARMA, un conflitto istituzionale che non ha precedenti!!! per garantire la prosperità e la vita di quell'inceneritore che nessuno voleva. Poi i parmigiani hanno dato un segnale di fiducia a Pizzarotti, che ha speso tutte le frecce al suo arco per fermare il mostro fuori controllo (IREN), nonché un segnale di sfiducia a Bernazzoli, il paladino difensore di IREN (a proposito, è vero che sua figlia lavorava in IREN?). Dopo di che qualche ragazzotto ha chiesto spiegazioni a Bernazzoli, e questi, in qualità di Presidente della Provincia, lo ha PRESO A CALCI!!! Un orrore in un Paese che si definisce civile. E ADESSO? La Provincia e la Regione fanno un voltafaccia del genere? (magari la figlia di Bernazzoli non lavora più in IREN?) Adesso che gli inceneritori devono costruirli le altre città della Regione, non vanno più bene? Adesso magari Provincia e Regione scopriranno che inquinano!!!! BERNAZZOLI DIMETTITI !!! Tanto, hai le ore contate. Faresti una figura migliore

    Rispondi

  • Patty Smith

    25 Giugno @ 13.17

    io dico che è una vergogna, una profonda enorme gigantesca vergogna!!!! dopo tanti miliardi spesi, anzi, sprecati per l'apertura di un nuovo inceneritore, GLI STESSI CHE AVEVANO SPONSORIZZATO L'APERTURA DI UN NUOVO INCENERITORE adesso li vogliono chiudere?????? complimenti per la coerenza!!! E magari, vuoi vedre che con questa razionalizzazione ci portano il rudo di tutta la regione???? QUI PRODEST?????? all'IREN DI PARMA E A TUTTI GI AFFILIATI che avevano giurato sulla testa dei parmigiani che non avrebbero bruciato che l'immondizia della Provincia!!!! il diavolo fa le pentole ma non i coperchi.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Registrato un caso di chikungunya in città: disinfestazione in corso

sanità

Un caso di chikungunya in città: disinfestazione in corso in due vie Video

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

1commento

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

gran bretagna

Newcastle, auto su folla dopo preghiere, feriti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse