18°

28°

Provincia-Emilia

Trevisan: "Prioritaria la riduzione dei costi per smaltire i rifiuti"

Trevisan: "Prioritaria la riduzione dei costi per smaltire i rifiuti"
1

Ridurre i costi di gestione e smaltimento rifiuti; avviare una mappatura del dissesto idrogeologico del territorio; potenziare e valorizzare i percorsi ciclopedonali collinari. Sono queste alcune delle priorità nell’agenda di Marco Trevisan, neo assessore a urbanistica, politiche di tutela e di sviluppo sostenibile del territorio e  attività produttive.  Trevisan, 59 anni, è direttore dell’Istituto di Chimica agraria ed ambientale della Facoltà di agraria della Cattolica di Piacenza.
 Rifiuti. «Il primo obbiettivo è quello di ridurre i costi della gestione e smaltimento dei rifiuti (ora si spendono   3,5 milioni  l’anno) cercando di contrattare con chi ci fornisce il servizio e nello stesso tempo cercare di razionalizzarlo. Il passo successivo sarebbe quello di cercare di arrivare alla tariffa puntuale per fare pagare “il rifiuto” che si produce e non a metro quadrato. Quando parla si razionalizzazione penso al contenimento degli sprechi alimentari, riducendo   l’umido che ha un costo di smaltimento alto: nella nostra città ci sono molto attività ristorative e si potrebbe recuperare il cibo cotto e fresco in eccedenza. Grazie per esempio a “Siticibo” nato dalla Fondazione banco alimentare, o soluzioni analoghe, è possibile  donarlo a chi ha bisogno. Poi va rilanciato il compostaggio casalingo».
Dissesto idrogeologico. «E’ necessario avere una valutazione complessiva del territorio attraverso una mappatura del rischio idrogeologico e nello stesso tempo prevedere interventi di manutenzione dei terreni dai parte dei privati. La frana è un evento naturale ma con un minimo di manutenzione si possono   limitare eventuali smottamenti».
Ambiente. «Sarà da prevedere un accurata sistemazione del laghetto di Parco Mazzini, e interventi di derattizzazione. Dal prossimo anno (perché ormai è tardi) avvieremo interventi mirati per la lotta alla zanzara tigre. E’ poi da rivedere  la viabilità ciclo pedonale e  a cavallo: esistono alcuni percorsi che vorremmo riqualificare e potenziare anche a scopi   turistici. Infine vorremmo riprendere un discorso partito nel 2006, ma poi arenatosi,  di certificazione delle emissioni gas clima alteranti, intervenendo sugli immobili comunali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Dado

    27 Giugno @ 10.46

    prima i beni primari, ovvero asfalta e fai marciapiedi dove i rossi han mai messo mano! Le vie dal centro verso monte son 50 anni che nessuno fa nulla , al max rappezzi buche! Questo è parte del dissesto del territorio! O proseguite ad asfaltare carraie delle colline e far marciapiedi in campagna?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Rimini maxischermo per concerto di Vasco con sorpresa finale

sabato

A Rimini maxischermo per concerto di Vasco con sorpresa finale

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

como

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

1commento

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Trattoria da Leo», generosa cucina della tradizione

CHICHIBIO

«Trattoria da Leo», generosa cucina della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Vento forte a Salsomaggiore: piante cadute in strada

MALTEMPO

Vento forte a Salsomaggiore: piante cadute in strada

serie b

Parma, il mercato inizia a parlare cinese: oggi incontro Crespo-Faggiano

Calciomercato crociato: ecco tutte le ultime novità

polizia

Paura in Ghiaia: minaccia un negoziante con le forbici. Denunciato

2commenti

AEROPORTO

Salta il Parma-Cagliari: giornata di passione per i parmigiani. Ryanair: "Notte in hotel e partenza da Bologna"

La cancellazione del volo era dovuta al maltempo

Langhirano

Manca la corrente: disagi a Cozzano

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

8commenti

emilia romagna

Calano gli incidenti stradali con gli autocarri: a Parma il dato migliore in regione

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

4commenti

incendio

Furgoncino in fiamme in tangenziale (via Traversetolo) 

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

Lutto

L'ultima lezione di Angela

gdf

Gara per i bus: si indaga per turbativa d'asta Video

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

1commento

Siccità

Più acqua per l'agricoltura nei bacini del Taro e del Trebbia

musica

Francesco Papageorgiou, un cantantautore collecchiese a Musicultura Video

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Google, l'algoritmo diventa monopolista

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

paura

Ordigno alla scuola di polizia locale a Modena. Il sindaco: "Non rovinerà la festa di Vasco"

VERMICINO

E' morto Nando, il pompiere che parlò con Alfredino

SOCIETA'

Siria

La combattente curda sfiorata dal proiettile sorride

gazzareporter

Parcheggi creativi in via Borsari

SPORT

Moto

Biaggi ringrazia Bianca: "Ero in fin di vita e tu..."

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat