20°

36°

Provincia-Emilia

"Un mare di sapori" rende omaggio a Giuseppe Verdi sulla riviera romagnola e nelle città d'arte

"Un mare di sapori" rende omaggio a Giuseppe Verdi sulla riviera romagnola e nelle città d'arte
Ricevi gratis le news
0

 

C'è solo un compositore che può portare un’affettatrice nel foyer del Teatro comunale di Bologna. Riempiendone l’aria con gli aromi di parmigiano reggiano, culatello, prosciutto di Parma. È "l'agricoltore" Giuseppe Verdi, cui è dedicata la settima edizione di "Emilia-Romagna è un Mare di Sapori", rassegna regionale di valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche promossa dall’assessorato all’agricoltura in collaborazione con i principali consorzi regionali e con il sostegno di Apt.

«Avevamo il desiderio di presentare qui le nostre eccellenze - ha detto l’assessore Tiberio Rabboni, ringraziando il sovrintendente del Teatro, Francesco Ernani – volevamo celebrare un grande agricoltore che è stato anche un grande musicista. Ci siamo voluti far accompagnare in questo viaggio alla scoperta dei nostri sapori, come lo scorso anno avevamo scelto Giovanni Pascoli e l’anno precedente Pellegrino Artusi».

Il programma 2013, prevede appuntamenti da luglio a settembre sia sulla costa che nelle città d’arte. Tante le novità come lo spettacolo di teatro "L'altra Opera, Giuseppe Verdi agricoltore", che verrà proposto in cinque tappe, tra Emilia e Romagna e racconterà l’ossessione del compositore per la campagna. «Il suo amore per la campagna è diventato mania, follia, rabbia, furore – si legge in una lettera della moglie, Giuseppina Strepponi – tutto ciò che voi volete di più esagerato. Si alza quasi allo spuntar del giorno per andare ad esaminare il grano, il mais, la vigna. Rientra rotto di fatica».

Tra gli appuntamenti speciali di "Un mare di sapori", una speciale festa per l’ingresso della Croazia nell’Unione europea, con una sfida tra prosciutti e malvasie a cavallo dell’adriatico; e una "lotta" a colpi di bollicine tra Emilia-Romagna e Lombardia a Milano Marittima. Oltre questo, tornano i grandi classici della manifestazione, come "Tramonto DiVino", sette tappe dedicate ai grandi vini della regione; e "Fuoco del mito", in omaggio al Parmigiano Reggiano (foto).

Il programma di "Emilia-Romagna è Un mare di sapori"
Tramonto DiVino, gli Ospiti d’Onore
Ben sette gli appuntamenti al calar del sole, in alcune delle piazze più ricche di fascino e di storia, in compagnia dei migliori vini e dei migliori prodotti DOP e IGP della regione. L’occasione è rappresentata dall’uscita della nuova edizione della guida ai vini, Emilia Romagna da bere e da mangiare, redatta in collaborazione con i sommelier di A.I.S. Emilia e Romagna. Degustazioni, dunque, ma anche racconti sul cibo in compagnia di un “raccontastorie” che accompagnerà il pubblico in un viaggio a ritroso nel tempo, ricco di suggestioni.
Per ogni appuntamento, più di 250 etichette regionali in abbinamento ai prodotti tipici del territorio. Ogni tappa avrà un Ospite d’Onore rappresentato dai prodotti tipici dell’Emilia Romagna, in collaborazione con le Strade dei Vini e dei Sapori dei diversi territori: Prosciutto di Parma (per le premiazioni delle eccellenze vinicole a Parma); Mortadella Bologna (Bologna); Piadina Romagnola e Squacquerone (Ferrara); Olio extravergine di Brisighella e Aglio di Voghera (Cesenatico); Salumi Piacentini (Lido degli Estensi); Prosciutto di Modena, Riso del Delta del Po e le bollicine sciabolate (Milano Marittima); Parmigiano-Reggiano e frutti “dimenticati” (Rimini); Pere dell’Emilia Romagna e frutti “dimenticati” (Cesena). Questi prodotti saranno i protagonisti delle Degustazioni esclusive per 20 fortunati che potranno sedersi a tavola, coccolati dal servizio professionale dell’Associazione Italiana Sommelier e dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani. 
Sette le serate in programma di Tramonto DiVino: 10 luglio a Bologna (Piazza Minghetti), 17 luglio Ferrara (Piazza Municipale), 26 luglio Cesenatico (Piazza Spose Marinai), 3 agosto Lido degli Estensi (Viale Carducci), 23 agosto Milano Marittima (Viale Gramsci), 29 agosto Rimini (Piazza Cavour), 13 settembre Cesena (Piazza del Popolo). 

Fuoco al mito
La suggestiva cottura del latte, sul fuoco a legna nella tradizionale caldaia di rame, destinato a diventare una forma di Parmigiano-Reggiano, per la prima volta fa tappa in due città emiliane: Bologna e Ferrara. È questa una delle novità di uno degli appuntamenti più seguiti dal pubblico, soprattutto dai turisti, spettacolo di antichi gesti e sapori, che vede protagonista il “Re dei Formaggi”, che sarà possibile degustare in abbinamento a Lambruschi frizzanti e rosati. 
Il Parmigiano-Reggiano è un prodotto unico, fatto ad arte in un territorio ben definito, quello delle quattro province emiliane di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna alla sinistra del fiume Reno e di Mantova alla destra del Po. Fuoco al Mito è un omaggio all’arte e all’ingegno dei maestri casari che hanno saputo mantenere immutata nel tempo la produzione di questo formaggio dal sapore inconfondibile e che rappresenta una delle eccellenze del made in Italy.
Quattro le date. Si parte il 6 luglio a Bologna (Piazza Santo Stefano), il 20 luglio a Ferrara (Piazza Trento e Trieste), il 10 agosto a Rimini (Piazza Cavour), per chiudere il 7 settembre a Cervia (Piazzale dei Salinari). 

Omaggio a Giuseppe Verdi Agricoltore
Dopo avere celebrato il centenario di Pellegrino Artusi e Giovanni Pascoli, Un Mare di Sapori omaggia il Re della lirica con un originale spettacolo teatrale prodotto dall’Associazione Terre Traverse: “L’Altra Opera, Verdi agricoltore”. Protagonista è un inedito Verdi, intimamente legato alla sua terra, alle sue tradizioni, alla cultura del cibo, alla semplicità dei piatti. L’attitudine a coniugare la cultura alta e intangibile della musica con la cultura materiale del buon mangiare e della cucina domestica emerge in numerosi scambi epistolari dove il Maestro si diletta a descrivere alcuni prodotti locali e la loro corretta preparazione (tra i piatti più amati la Spalla cotta di San Secondo e il risotto). Lo spettacolo metterà in risalto questo suo rapporto con la cucina, sulla scia di Melchiorre Delfico che lo aveva raffigurato in una celebre caricatura col grembiule del cuoco e una casseruola fumante in mano. 
Cinque le date. Si parte il 4 agosto a Rimini (Piazza Cavour), 17 agosto a Comacchio (Arena di Palazzo Bellini), 22 agosto a Riccione (Villa Mussolini), il 9 settembre a Cervia (Magazzini del Sale) e il 22 settembre a Gariga di Podenzano (PC) (Corte Faggiola). 

Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori è una manifestazione realizzata dall’Assessorato all’agricoltura della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con i Consorzi del Parmigiano-Reggiano, del Prosciutto di Parma e di Modena, dei Salumi Piacentini, della Pesca e Nettarina di Romagna, della Pera dell’Emilia-Romagna, della Mortadella Bologna, dell’Olio Extravergine di Brisighella, degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena e Reggio Emilia, della Piadina Romagnola, dello Squacquerone di Romagna, del Riso del Delta del Po, dell’Aglio di Voghiera, Enoteca regionale e con il sostegno di APT Servizi Emilia Romagna, Lepida Tv, AIS Emilia e Romagna. 

Tutte le informazioni e il programma sono sul sito www.unmaredisapori.com, con la possibilità di iscriversi alla newsletter e di accedere ai canali Facebook e You Tube dedicati.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Furto al Famila

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo/noceto

Guasto a una condotta: Bianconese e Ponte Taro senz'acqua

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

1commento

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

1commento

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

3commenti

SPORT

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti