10°

18°

Provincia-Emilia

Vicenda Faac: i Ris analizzeranno i testamenti. E il Vaticano interviene per un accordo

3

Un alto prelato vaticano si sarebbe inserito nell’eredità Faac, spingendo l’arcidiocesi bolognese ad accettare le proposte dei parenti del defunto Michelangelo Manini, trovando un accordo con transazione che estinguerebbe la querelle giudiziaria. Lo apprende l'agenzia Ansa da ambienti vicini alla curia romana. L’arcidiocesi era stata indicata da testamenti olografi del patron dei cancelli automatici come erede universale. I testamenti sono impugnati in sede civile e anche sotto sequestro in un’inchiesta della Procura.

La Procura di Bologna infatti ha disposto il sequestro di tre testamenti nei quali il defunto proprietario della Faac, Michelangelo Manini, lasciava tutti i propri beni, compresa la maggioranza delle quote della multinazionale dei cancelli di Zola Predosa, all’Arcidiocesi bolognese. Sulla vicenda esiste infatti un fascicolo contro ignoti, per falso, aperto dopo che sono stati presentati esposti nei mesi scorsi dai parenti di Manini. Titolari dell’inchiesta sono il procuratore aggiunto Valter Giovannini e il sostituto Massimiliano Rossi. Il sequestro, che lascia i tre testamenti nella disponibilità di tre distinti notai, è stato deciso proprio per dirimere la questione. L’eredità di Manini è anche oggetto di contenzioso civile: i parenti in quella sede avevano impugnato i testamenti, e il tribunale alla fine dello scorso anno aveva disposto il sequestro e l’affidamento dell’azienda ad un custode.

Domani mattina, intanto, verrà conferito a Bologna l'incarico per un accertamento irripetibile sui tre testamenti in discussione, affidato ad un maresciallo del Ris di Parma. La consulenza è nell’ambito di una inchiesta contro ignoti per falso, nata da un esposto dei parenti di Manini e di cui sono titolari il procuratore aggiunto Valter Giovannini e il sostituto Massimiliano Rossi.

L'accordo ventilato dalla curia romana - sempre a quanto apprende Ansa - avrebbe riguardato una cifra corrispondente ad un terzo del valore del patrimonio. Si è parlato anche di una cifra attorno a 300 milioni di euro, coi quali i parenti rinuncerebbero al contenzioso civile. Se ci fosse un’intesa, infatti, il processo per l’eredità del proprietario della multinazionale dei cancelli automatici si estinguerebbe. La curia bolognese, di fronte a queste ipotesi transattive, avrebbe però sempre reagito con fermezza, opponendosi senza titubanze.

Il prelato, a quanto sembra secondo le voci della curia romana, si sarebbe invece mosso per convincerla ad accettare. A quest’ipotesi, è la lettura circolata invece in ambienti giudiziari, sembra però opporsi la recentissima proroga al vertice dell’Arcidiocesi bolognese del cardinale Carlo Caffarra. Avendo raggiunto i 75 anni, avrebbe dovuto lasciare la curia per raggiunti limiti di età, ma proprio nei giorni scorsi papa Francesco gli ha chiesto di prorogarsi di altri due anni. Un mutamento al vertice di via Altabella sarebbe stato letto come uno spiraglio per l’ipotesi transattiva, che così invece potrebbe di nuovo chiudersi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio

    01 Luglio @ 18.00

    Non vi fate tesori sulla terra, ove la tignola e la ruggine consumano, e dove i ladri sconficcano e rubano; ma fatevi tesori in cielo…(Mat.6:19,20).Per la disinteressata chiesa,non lo scrissi io!

    Rispondi

  • lone68pr

    01 Luglio @ 17.20

    Buona a sapersi. Se in futuro avrò bisogno di comprare un cancello automatico, sicuramente NON sarà un cancello FAAC.

    Rispondi

  • oberto

    01 Luglio @ 14.27

    ECCO PER QUESTE COSE DEVE FARSI VENIRE IL PIANTO IL SIG CAFFARRA!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery