Provincia-Emilia

Corniglio abbassa l'Imu e approva il bilancio

Corniglio abbassa l'Imu e approva il bilancio
0

Corniglio abbassa di un punto le aliquote Imu. Nell’ultimo consiglio comunale è stato approvato il bilancio di previsione 2013, in cui vengono abbassate le aliquote sia sulla prima che sulla seconda casa, grazie ad un risultato di previsione positivo.
Umori euforici quelli dei consiglieri di maggioranza, soddisfatti di ciò a cui sono riusciti ad arrivare. «È un bilancio un po' più grasso degli anni precedenti - ha ammesso il Revisore dei Conti dottor Angelo Pigoni nella sua relazione - che da soddisfazioni per il lavoro fatto. Da parte mia non può che esserci parere favorevole».
Ha presentato il tutto Antonio Corvo, assessore al Bilancio, partendo dalla spiegazione sul perchè quest’anno si fosse approvato così tardi: «Non è mai capitato che lo si facesse a giugno, ma per colpa degli eventi calamitosi e dell’incertezza di governo non si è potuto fare prima. Basti pensare che l’Imu nelle entrate correnti rappresenta 1,5 milioni di euro contro i 2,8 totali, e non sapere quale sarebbe stato il suo destino non ci permetteva di elaborare le previsioni».
Poi si è addentrato nello specifico: «Uno degli elementi più importanti che hanno caratterizzato questo bilancio è il mantenimento dei servizi non aumentando nessuna tassazione, ma anzi riducendole. L’Imu infatti è stata ridotta di un punto portando le aliquote sulla prima abitazione al 5 per mille (erano al 6), e sugli altri immobili al 9 per mille (erano al 10). Questo può sembrare una banalità ma cosi non è, perchè per le casse del comune sono circa 85mila euro di minori entrate per le prime case e circa 40 mila euro sugli altri immobili».
Soddisfatto anche il capogruppo di maggioranza Luca Baratta: «Tutti ci siamo impegnati riducendo le spese e raccogliendo quello che si poteva raccogliere, riportando così un po' di equità fiscale. Siamo riusciti a pagare un po' dei mutui non contratti da noi, che rimarranno per molto tempo, ma è un risultato importante». «È un anno memorabile - ha affermato il vicesindaco Tito Cattani -. Mi piace vedere questa situazione come un bilancio espressione degli ultimi anni, frutto di una gestione virtuosa che ritengo più che positivo. Addirittura finalmente siamo riusciti a saldare i conti relativi alle spese di sgombero neve, nonostante quest’ultimo inverno sia stato molto costoso sotto questo aspetto». «Qui parlano i numeri - sottolinea il sindaco Massimo De Matteis -. Il 2012 è stato l’anno più terribile nell’economia pubblica, ma nonostante ciò lo abbiamo vissuto con l’obbiettivo di non rassegnarci. Affronteremo il 2013 con maggior ottimismo grazie a questo risultato, anche se c'è ancora tanto da fare».
Con un occhio alle prossime elezioni Matteo Cattani: «Chi arriverà dopo di noi avrà una situazione completamente diversa da quella che trovammo noi. Un comune sotto un altra veste, un comune differente, dove la nostra impronta è stata forte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)