-3°

Provincia-Emilia

Fa discutere la fusione tra Collecchio, Sala e Felino

Fa discutere la fusione tra Collecchio, Sala e Felino
0

Gian Carlo Zanacca

Collecchio, Sala Baganza e Felino verso la fusione? Non nell’immediato, per un progetto di questo tipo occorrono anni. A gettare il sasso nello stagno è stato Gian Luca Belletti, consigliere del gruppo di minoranza «Per Collecchio solidale». 
Da una sua mozione il Consiglio comunale ha approvato la creazione di una commissione di studio per valutare il progetto di fattibilità della fusione dei tre enti. La proposta è passata con i voti favorevoli del gruppo di maggioranza «Collecchio democratica» e dello stesso Belletti. Contrario, invece, Luigi Tanzi e parte del gruppo di minoranza «Liberi e uniti per Collecchio»; astenuti Manuel Magnani, Costantino Merosini e Giovanni Montani. Ma per arrivare alla fusione dei tre Comuni occorre che tutti siano d’accordo e così non è. Infatti, mentre il sindaco di Collecchio Paolo Bianchi è cauto e aspetta le valutazioni della commissione di studio,  il sindaco di Sala Baganza Cristina Merusi è più possibilista con la clausola però che il processo sia approvato dal basso, cioè dai  cittadini. Contraria invece il sindaco di Felino Barbara Lori.  La fusione dei tre Comuni azzererebbe i tre sindaci, le rispettive giunte ed i consigli comunali dei tre centri. Sarebbe un vero e proprio nuovo Comune unico. Attualmente i tre Comuni sono legati da un rapporto di cooperazione molto stretto nell’ambito dell’Unione Pedemontana Parmense, che comprende anche i Comuni di Traversetolo e Montechiaruogolo. Condividono diverse funzioni: protezione civile, personale, corpo unico di polizia municipale, sportello unico delle attività produttive, servizi informatici, e, da luglio, anche i servizi alla persona (anziani, disabili, minori e adulti).
Per Gian Luca Belletti la fusione rappresenterebbe un contenimento dei costi della politica. Ci sarebbero 4 consigli in meno (Collecchio, Sala Baganza, Felino e Unione Pedemontana), altrettante Giunte in meno, e così via. Inoltre, il nuovo Comune avrebbe una maggiore capacità di programmazione e di contrattazione a livello territoriale
Luigi Tanzi, capogruppo di «Liberi e uniti per Collecchio», non è dello stesso avviso poiché ritiene che anche l’Unione pedemontana parmense sia già un ente inutile: «le funzioni che gestisce potrebbero essere tranquillamente governate attraverso delle convenzioni tra Comuni senza ricorrere ad enti di secondo grado». Pareri contrastanti anche fra tre delle personalità più in vista dei tre Comuni. Giorgio Orlandini, ex direttore dell’Unione Parmense degli industriali, che abita a Collecchio, considera positivamente l'ipotesi. «La fusione è oggi una necessità. A fronte di una situazione in cui ai cittadini sono richiesti sacrifici, anche gli enti pubblici dovrebbero guardare a soluzioni che prevedano la riduzione dei costi».
Anche Stefano Remedi,  titolare della ditta Frigomeccanica di Sala Baganza,  è favorevole. «Bisogna mettere da parte i campanilismi – spiega – ed unire le forze. Si tratta di un percorso analogo a quello che sta avvenendo per molte realtà economiche italiane».
Contrario invece Umberto Boschi titolare dell’omonimo salumificio, noto per la produzione del prestigioso salame di Felino. «Non ne vedo la necessità. Collecchio, Felino e Sala sono tre realtà in cui i servizi funzionano e le rispettive Amministrazioni operano in un rapporto diretto con la cittadinanza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

1commento

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

PGN

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

3commenti

Lealtrenotizie

Luminarie: spesi 125mila euro

parma

Luminarie: il Comune ha speso 125mila euro

7commenti

Parma

Donna investita al Barilla Center

LEGA PRO

Il Parma di D'Aversa debutta a Bolzano con il Sudtirol Diretta dalle 14,30

Autostrade

Incidente: code in A1 e in uscita a Fidenza  Tempo reale

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

5commenti

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

Inchiesta

E' emergenza truffe, anziani nel mirino: ecco le "trappole" più utilizzate

1commento

Parma

Atti vandalici al gattile

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

11commenti

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Politica

Pellacini: "Via D'Azeglio, sala giochi al posto del market?"

1commento

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

1commento

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22 di ieri 

1commento

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Istat

Cinque famiglie su 100 non riescono a rispettare le scadenze di mutuo e affitto

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

SPORT

Basket

Melli show a Tel Aviv con 4 record

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video