-3°

Provincia-Emilia

Palanzano - "Raid vandalico,risarcirò tutti i danni fatti da mio figlio"

Palanzano - "Raid vandalico,risarcirò tutti i danni fatti da mio figlio"
10
PALANZANO - Matteo Ferzini
 
Mentre a Corniana si continua a raccogliere i cocci e a fare la conta dei danneggiamenti a pochi giorni dal raid vandalico nelle nove case della frazione, uno dei genitori dei tre ragazzini, autori delle devastazioni, assicura che i danni saranno tutti risarciti.
 
A Palanzano e nei dintorni le reazioni delle persone (residenti e non) oscillano tra chi si dice sconvolto e preoccupato, per un gesto tanto esagerato quanto assurdo, e chi vorrebbe ridimensionare l’accaduto alla classica «bravata» da ragazzini. Di evidente ci sono ancora, appunto, le condizioni disastrate in cui sono state lasciate le nove abitazioni della piccola frazione di Corniana, quasi tutte di proprietà di persone che qui passano la villeggiatura e che, quindi, vivono altrove: tutte le stanze messe a soqquadro, televisori ed altri oggetti di casa distrutti con asce e picconi; praticamente nulla, neppure le cose più insignificanti, è stato risparmiato martedì dalla furia della «baby gang», come è stato chiamato il gruppo dei tre ragazzi, tra i quattordici e i quindici anni, responsabili. I commenti «Sono tre giorni che cerchiamo di mettere a posto, casa nostra è stata quella più presa di mira», commenta uno dei proprietari. .........................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Susy

    08 Luglio @ 13.17

    E ci mancherebbe pure che i genitori non pagassero. E dopo aver pagato, ai pargoli una sequenza di castighi da ricordare per tutta la vita, compresa una buona dose di scapaccioni. E poi, ragazzino, prova a chiamare il telefono azzurro! E prima di uscire ancora da solo o senza permesso ne passerà di tempo. Per lo meno fino a quando non ci sarà la prova provata che hai ragiunto la maturità e buon senso per gestirti da solo, visto che hai dimostrato il contrario. Troppo? Troppo, forse più per i genitori d'oggi che per i figli, che alla fine hanno bisogno di aiuto per crescere. Non voglio e non devo io giudicare le famiglie, che non conosco e che fino a prova contraria potrebbero essere famiglie oneste e che mai si sarebbero permesse di danneggiare la proprietà altrui, e che ora purtroppo si trovano in una posizione moltro sgradevole. Auguraimoci che trovino il modo di far capire ai figli l'importanza del rispetto non solo per le cose altrui, ma per le persone.

    Rispondi

  • giada

    08 Luglio @ 10.07

    quei ragazzini andrebbero presi e messi in una comunità!!!!! non è una bravata... io a 15 anni giocavo con le amiche.... non andavo a sfasciare le case!!!!!!!!!!! per chi dice è solo una bravata... se fosse successo alla vostra di case??!!! direste ancora cosi??!!!!

    Rispondi

  • evelyn

    08 Luglio @ 09.13

    @redazionegazzettadiparma: non ho capito il motivo per il quale avete censurato il mio commento, ho solo detto che ai tre giovani farebbe bene il riformatorio

    Rispondi

  • mari

    08 Luglio @ 08.24

    Penso che risarcire i danni fatti dal figlio sia il minimo che un padre possa fare.

    Rispondi

  • Ros

    07 Luglio @ 16.31

    I danni vanno pagati dal genitore del ragazzo alla vittima, su questo non ci piove. Ma deve esserci lo stesso una punizione per il ragazzo. "Bravata" oggi --> vandalismo, delincuenza domani... e domani non è molto lontano per questi ragazzi...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

E' morto il musicista Greg Lake

Greg Lake

MUSICA

Addio al grande Greg Lake, la voce di Elp e King Crimson

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Abusava della nipote e della cugina, due bambine: condannato a sei anni e sei mesi

Torrile

Abusava della cuginetta di 9 anni e della nipote di 13: condannato

1commento

WEEKEND

Presepi, street food, spongate: tutti gli appuntamenti

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

3commenti

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Comune

Bilancio: ecco tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

3commenti

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

1commento

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

tg parma

Risorse alle province, allarme dopo il no alla riforma e la finanziaria

gazzareporter

Sacchi della spazzatura in piazzale Santa Rita Fotogallery

LIBRO

Sopra Le Aspettative, la vita oltre la Sla

CAVALCAVIA

Via Mantova, presto un nuovo guard rail

4commenti

PEDEMONTANA

Allarme povertà, sussidi per 150 famiglie

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

roma

Trovato il corpo della studentessa scomparsa: investita mentre inseguiva i ladri

1commento

SPAZIO

Usa, è morto l'astronauta John Glenn

SOCIETA'

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

SERIE A

Roma, accolto il ricorso: tolta la qualifica a Strootman

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

in pillole

Ford Kuga:
il facelift