19°

Provincia-Emilia

"Continuate a cercare mia sorella"

"Continuate a cercare mia sorella"
0

Cristian Calestani
«Chi ha fatto del male a Florentina l’ha fatto con molta attenzione. Usando la testa, in modo da non lasciare tracce». E’ quasi del tutto rassegnata ad un’ipotesi di omicidio, di tipo premeditato, Valentina Nitescu, la sorella della 33enne romena scomparsa da Albareto nella notte tra il 25 e il 26 gennaio scorsi quando, come ripetuto tante volte dal compagno Paolo Devincenzi, uscì di casa dopo quella che era sembrata una semplice discussione causata dalla gelosia.
Ieri, dopo la pubblicazione delle notizie relative alla ripresa delle ricerche di Florentina nelle acque del Taro, Valentina è tornata a scrivere un messaggio, come già in passato, al nostro sito web gazzettadiparma.it. «Come vi ho già detto più volte – le parole di Valentina - Florentina non è scappata di casa come voi tutti – scrive rivolgendosi a stampa ed inquirenti – avete pensato sin dall’inizio. Non è così pazza da lasciare un bimbo di soli due anni, al quale teneva più della sua stessa vita. Chi ha ucciso Florentina l’ha fatto con la testa in modo da non lasciare indizi. Per questo motivo non si riesce a trovare un colpevole. Non è possibile che da cinque mesi non si sappia più nulla della mia sorellina. Mi rivolgo alla stampa, ai carabinieri e al Tribunale affinché si continui a cercarla». I suoi dubbi sulla vicenda, e nello specifico sull’ipotesi dell’allontanamento, Valentina li ha sempre esternati. «Non mi darò per vinta per nulla al mondo – aveva scritto sempre a gazzettadiparma.it a marzo - Devo sapere la verità su mia sorella. Chi è il criminale che l’ha uccisa? Nessuno riesce a trovarla? Non è possibile! Ho bisogno di sapere la verità. Ci deve essere un colpevole. Florentina non è una persona che non farebbe nemmeno una telefonata per dire quello che le è successo. Nessuno sa cosa le è capitato. Nessuno fa giustizia. Non voglio che resti tutto così. Vorrei sapere chi ha fatto del male a mia sorella e vorrei che fosse punito». Fin dai primi giorni delle ricerche anche un’altra donna, Cristina (amica di Florentina residente a Piacenza), ha sempre visto ombre oscure dietro la scomparsa della 33enne di Albareto. «Florentina – aveva detto Cristina in un’intervista al giornalista Giuseppe La Venia de La vita in diretta di Rai Uno – non si sarebbe mai allontanata da casa senza il figlio».
Cristina aveva anche raccontato di aver sentito telefonicamente Florentina il giorno prima della sua scomparsa e che, dal colloquio, non era emerso nulla di strano se non la gioia per aver acquistato con il compagno Paolo a Parma tanti vestitini per il figlio approfittando dei saldi. L’unico testimone degli ultimi spostamenti di Florentina ad Albareto resta quindi il compagno Paolo Devincenzi. L’uomo ha ripetuto decine di volte la sua versione dei fatti.
Ha raccontato di quella lite scoppiata per motivi di gelosia di Florentina nei suoi confronti e di come poi Florentina sia uscita di casa intorno alle tre della notte tra il 25 e il 26 gennaio portando con sé i documenti, la borsetta e un’altra borsina da viaggio con un paio di cambi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»