13°

24°

Provincia-Emilia

Fidenza - Tre famiglie derubate durante il sonno

Fidenza - Tre famiglie derubate durante il sonno
Ricevi gratis le news
4
Topi d’appartamento in azione: tripla visita notturna dei ladri in via Don Laurini e Leonardo da Vinci, nel quartiere che si stende, dietro la sede dell’Avis.
 
Tre famiglie sono state derubate durante il sonno da ladri che non hanno fatto nemmeno troppo rumore: infatti solo quando i malviventi avevano già avuto il tempo di rovistare e rubare, i padroni di casa hanno udito qualche rumore sospetto. I ladri per entrare hanno forzato la serratura delle porte d’ingresso. Rubati iPad, soldi e oro.............. Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • dd_77

    15 Luglio @ 13.06

    @ giorgio: e a che cosa ti serve un'arma se i ladri non fanno abbastanza rumore per svegliarti? usarla per harakiri non mi sembra una soluzione al problema

    Rispondi

  • Puzzi

    15 Luglio @ 10.32

    E' capitato anche a me che abito a Parma. Non dico quante sono state le visite dei ladri in casa mia, mentre dormivamo, perché mi vergogno di questa Italia e, specialmente, della città in cui vivo, che ormai sembra Città del Messico o le favelas di Rio de Janeiro. I giudici, a Parma, hanno affibbiato OTTO ANNI di carcere ad un agente di polizia che ha abusato del suo potere in un'operazione di controllo del territorio che, in tutto il mondo civile, sarebbe passata inosservata o avrebbe comportato una leggera sanzione a carico dell'agente. Ma chi è fuggito al fermo non era bianco e temo abbia fatto sentire il suo peso il razzismo a rovescio che tanto piace alle istituzioni italiane (non certo al popolo). Da quella storica sentenza, tutti i delinquenti d'Italia temo si siano trasferiti qua da noi, dove - se non ti fermi all'alt della polizia - potresti beneficiare di "indennizzi" faraonici da parte del Comune di Parma. I poliziotti che stavano per arrestare i presunti ladri di casa mia, in uno degli ENNE furti di cui sono stato vittima, li hanno inseguiti ma non gli si sono gettati addosso, per paura di essere puniti loro, anziché i presunti ladri. Alle mie accese lamentele, me lo hanno confessato loro stessi. Hanno paura. Quei pochi criminali che riescono ad arrestare in flagranza di reato, rischiando di prendersi un cacciavite nel fegato, tornano liberi il giorno dopo perché, poverini, in galera sarebbero stretti!!!! Quei pochissimi che vanno dentro davvero, tempo due anni, ed escono con un'amnistia (anche questo Governo si prepara ad emanarla, che schifo). Intanto nel mio quartiere tutti noi cittadini ci avviciniamo, depressi e malinconici, alle nuove sbarre alle finestre delle nostre case, diventate ormai delle carceri per noi, per vedere gli "altri" girare per strada in libertà. E guardiamo, ormai inermi davanti ad uno Stato religioso cattolista fondamentalista, sbarcare altri clandestini a Lampedusa

    Rispondi

  • Franco Bifani

    14 Luglio @ 17.58

    Scusate tanto la pignoleria, ma la foto non si riferisce certo alle vie nominate nell'articolo, parola di residente a Fidenza.

    Rispondi

  • john

    14 Luglio @ 14.26

    Basta...cittadini è ora di armarsi! dove le istituzioni non arrivano arriverà l'esasperazione della gente

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

La Massese resta piena di pericoli

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery