Provincia-Emilia

Ti-Bre, Legambiente fa appello agli enti locali: "Si fermino le strade inutili"

Ti-Bre, Legambiente fa appello agli enti locali: "Si fermino le strade inutili"
Ricevi gratis le news
0

Legambiente interviene sulla questione della Ti-Bre, auspicando che gli enti locali possano tornare sui loro passi e rivedere il progetto, specialmente le opere collaterali, che prevedono nuove strade. "Nei prossimi giorni saranno attuate nuove iniziative di contrasto alla Tibre", aggiunge l'associazione.

Ecco il comunicato di Legambiente:

Sono giorni importanti, se non decisivi, per il futuro di una fetta significativa della fertile pianura della Bassa parmense. È una lotta contro il tempo per fermare gli effetti nefasti della Tibre, autostrada inutile di cui è stato appaltato un tratto di dieci km, da Ponte Taro a Trecasali.
Un'opera su cui amministratori e costruttori hanno calato il silenzio da qualche tempo, poiché non è più benvoluta dai cittadini e da diverse associazioni ed enti che ne vedono emergere con chiarezza gli effetti deleteri, senza che ve ne siano vantaggi, appunto. Per questo è nel silenzio totale che l'Impresa Pizzarotti, aggiudicataria dell'appalto di AutoCisa, ha già cominciato lavori di sbancamento a Grugno, vicino al fiume Taro, per la posa di un piezometro e altre strumentazioni propedeutiche ai lavori.
È per questi motivi che Legambiente invece auspica che i Comuni interessati e la Provincia aprano con trasparenza la revisione dell'infrastruttura autostradale, specialmente delle opere collaterali che, compensazione alla rovescia, sono ulteriori nuove strade, tra bretelle e tangenziali.

L'Amministrazione Comunale di Trecasali da qualche tempo ha cambiato, meritoriamente, idea su questo tipo di sviluppo che in realtà cementifica il territorio e non vuole più le strade complementari, da Viarolo al nuovo ipotetico casello. È un bene. Così come è positivo che la Provincia, dopo aver tentennato, sembri disponibile ad accogliere e sostenere modifiche sostanziali che portino alla cancellazione delle opere aggiuntive e vada invece verso una compensazione ambientale vera. È importante che anche il Comune di Parma  formalizzi la buona intenzione di rinunciare alle opere nel suo territorio a favore di veri interventi di compensazione ambientale, così come annunciato, recentemente, in consiglio comunale. 
Speriamo che anche gli altri comuni della Bassa, coinvolti, seguano la strada virtuosa intrapresa in modo che i fondi così recuperati vadano per interventi che migliorino l'ambiente.
Legambiente, assieme alle altre associazioni ambientaliste, continuerà a battersi per contrastare la Tibre autostradale, opera inutile con l'aggravante di pesare direttamente e in modo improprio sui cittadini che vanno al mare con l'A15 e che da quest'anno sino al 2017 si vedono applicare aumenti del pedaggio del 7,5% all’anno. Tutto proprio per finanziare il mezzo miliardo che costeranno i 10 km da Ponte Taro a Trecasali, un’autostrada nel nulla.
Legambiente ha stampato e cominciato a diffondere, in città e provincia, una cartolina che invita a salvare la campagna della food valley e ricorda i costi, ambientali ed economici, dell'opera (In allegato il pdf). 
Nei prossimi giorni saranno attuate nuove iniziative di contrasto alla Tibre.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande